Informazione  
 
Il numero in edicola
Archivio cartaceo
Editoriali
 
 
Archivio cronaca
Comunicati comunali
Il sindaco risponde
Lettere al giornale
 
  Sport  
 
Cavese Calcio
Arti marziali
Atletica e C.S.I
Altri sport
 
  Ritratti  
 
La Giunta Comunale
I Consiglieri comunali
Personaggi cavesi
Foto di Cava
Scorci metelliani
 
  Consulenti  
 
Avvocato
Commercialista
Immobiliare
Lavoro
Dentista
Nutrizionista
Sessuologo
 
  Medicina  
 
Distretto sanitario SA1
Articoli
Centro di salute mentale
Consultorio
Sert
Diabetologia
Il medico risponde
 
  Istituzioni  
 
Palazzo di Citta'
Comunicati comunali
Associazioni
Consorzio di Bacino SA1
Intermedia
Scuola
 
  Servizi  
 
Farmacie
Numeri utili
Orari autobus
Orario treni
Siti istituzionali
 
  Annunci  
 
Compro e vendo
Immobiliari
Cerco e offro lavoro
 
  Rubriche  
 
Lettere
Cultura
Speciali
Mondo Giovani
Cavesi nel mondo
Immigrazione
Mostra fotografica
Scadenze fiscali
Umorismo e satira
Chi siamo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna in cima
Minicalcio Dupino
Da un quarto di secolo, a Dupino,
il minicalcio e' puro divertimento
Tratto dal n.36 di CavaNotizie.it del 26 Maggio 2009

Nel mese di giugno 1984 alcuni amici decisero di creare un gruppo per potersi divertire giocando a calcetto. Si decise di incontrarsi di sabato presso la parrocchia di Dupino dove c'e' annesso un campo di calcetto.
Da quel giorno, sistematicamente per 52 sabati all'anno, alle ore 18,00 c'e' palla al centro campo, sotto l'occhio vigile e attento del parroco Don Emilio, che riesce a far sentire la sua voce da una finestra della parrocchia da dove controlla il regolare svolgimento della partita.
A distanza di un quarto di secolo, da quel primo sabato, anche con nuove leve, si riesce a mantenere compatto il gruppo che aspetta il sabato per incontrarsi e vivere la partita con lo stesso entusiasmo degli anni precedenti, manifestando tutta l'amicizia e la sincerita' che li lega.
L'augurio principale che possiamo fare loro e' quello di poter vivere tantissimi altri sabati con lo stesso spirito e entusiasmo. Tra i fondatori del gruppo Carlo Castellano, Bruno Ronca, Giuliano Di Donato (scomparso quasi un anno fa) e Tommaso Di Salvio.
Oggi sono assidui frequentatori, Eugenio Violante, Cesare Degli Esposti, Mimmo e Antonio Barbuti, Luigi Solombrino, Antonio Torre, Vincenzo Carratu', Mario Trapanese e Michele Abate.
     
  Contattaci  
 

 
Contattaci
Chi siamo
 
  Commerciali  
 
Industrie
Artigiani
Ristorazione
Alberghi
Shopping
Salute
Arredamenti
Servizi
Immobili
Commercio
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna in cima