Informazione  
 
Il numero in edicola
Archivio cartaceo
Editoriali
 
 
Archivio cronaca
Comunicati comunali
Il sindaco risponde
Lettere al giornale
 
  Sport  
 
Cavese Calcio
Arti marziali
Atletica e C.S.I
Altri sport
 
  Ritratti  
 
La Giunta Comunale
I Consiglieri comunali
Personaggi cavesi
Foto di Cava
Scorci metelliani
 
  Consulenti  
 
Avvocato
Commercialista
Immobiliare
Lavoro
Dentista
Nutrizionista
Sessuologo
 
  Medicina  
 
Distretto sanitario SA1
Articoli
Centro di salute mentale
Consultorio
Sert
Diabetologia
Il medico risponde
 
  Istituzioni  
 
Palazzo di Citta'
Comunicati comunali
Associazioni
Consorzio di Bacino SA1
Intermedia
Scuola
 
  Servizi  
 
Farmacie
Numeri utili
Orari autobus
Orario treni
Siti istituzionali
 
  Annunci  
 
Compro e vendo
Immobiliari
Cerco e offro lavoro
 
  Rubriche  
 
Lettere
Cultura
Speciali
Mondo Giovani
Cavesi nel mondo
Immigrazione
Mostra fotografica
Scadenze fiscali
Umorismo e satira
Chi siamo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna in cima

CampaniaMeteo.it
Adotta anche tu un cane al canile di Cava de' Tirreni. Clicca qui
"CORRI PREGIATO" in memoria dei fratelli Viscito
[04 09 2015 ]
Comunicato comunale
L'associazione cattolica "San Nicola Pregiato", ha organizzato la terza edizione di "Corri Pregiato" Memorial Antonello e Gianpaolo Viscito, gara podistica dilettantistica di 8,2 chilometri che si terrà sabato 5 settembre, con partenza alle ore 18.30 da piazza Marco Galdi di Pregiato. Al primo arrivato tra gli "Amici di Pregiato" sarà assegnato il trofeo in memoria di "Antonio D'Amore".
Il percorso prevede la partenza da piazza Marco Galdi verso le frazioni di Santa Lucia e Sant'Anna e ritorno a Pregiato. Alle ore 18,00 si terrà la gara per le categorie giovanili. Al termine delle gare è stato programmato un "pasta party", con musica, pasta, dolci e frutta per tutti.
Il dott. Mariano Agrusta nominato consulente
per la sanità del sindaco Servalli
[03 09 2015 ]
Comunicato comunale
Primo impegno ufficiale per il dott. Mariano Agrusta, nella qualità di esperto e consulente del sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, al tavolo tecnico sulla sanità che si è tenuto al Palazzo di Città. Il dott. Agrusta, infatti, ha accettato, senza alcuna corresponsione economica, di affiancare il primo cittadino nelle delicate ed importanti tematiche legate alla sanità locale, alle quali potrà portare un validissimo contributo grazie al grande bagaglio di esperienza non solo nel campo strettamente medico ma anche per essere stato dirigente del reparto di Endocrinologia e diabetologia dell'Ospedale SS. Incoronata dell'Olmo di Cava de' Tirreni. "E' una collaborazione preziosa - afferma il sindaco Servalli - per le qualità umane e professionali del dott. Mariano Agrusta, che ha voluto mettere a servizio della propria Città. Sono certo che il suo contributo, scevro da ogni interesse politico, potrà essere una risorsa importante per affrontare le sfide che siamo chiamati ad affrontare per salvaguardare e migliorare i livelli di assistenza sanitaria per i cittadini cavesi".
Tutto pronto per i festeggiamenti
della Patrona Maria SS. Incoronata dell'Olmo
[03 09 2015 ]
Comunicato comunale
Tante le novità che quest'anno accompagneranno i festeggiamenti per la Patrona della Città, Maria Santissima Incoronata dell'Olmo, dall'8 al 13 settembre prossimi. L'Amministrazione Servalli, con il particolare impegno dell'assessore ai Grandi Eventi, e Centro Storico Enrico Polichetti e dell' assessore alle Attività Produttive, Enrico Bastolla, e la fattiva collaborazione delle associazioni di categoria, gli uffici preposti e la Polizia locale. L'articolato piano operativo, prevede tra le prime novità, la dislocazione delle giostre in piazza San Francesco, con divieto assoluto dell'uso degli impianti sonori, per limitare al massimo i disagi ai residenti, durante le funzioni religiose ed al vicino nosocomio, mentre il mercatino delle tradizionali bancarelle sarà concentrato in piazza Amabile, dove sarà attrezzata anche un'area giochi per bambini. I giostrai hanno anche messo a disposizione una navetta gratuita che collegherà i parcheggi dell'area mercatale con piazza Abbro.
La diversificazione delle aree di interesse tra piazza Amabile e Piazza San Francesco, e la meticolosa dislocazione delle bancarelle lungo corso Umberto I, consentiranno una più agevole passeggiata dei tanti visitatori evitando il più possibile le calche degli anni scorsi.
Altra novità è la dislocazione delle bancarelle che saranno disposte lungo il corso Umberto I, per categoria merceologiche, non presenti sul corso, diversificandole tra attività dimostrative, piccolo antiquariato, artigianato, casalinghi giocattoli e dolciumi; è stato adottato per la prima volta anche il criterio dell'alternanza, quest'anno con prevalenza sul lato est del corso porticato, l'anno prossimo con posizioni invertite. In questa maniera si cercherà di alleviare i disagi ai negozianti residenti. Sarà attivata anche una particolare e serrata attività della Polizia Locale per evitare il fenomeno degli ambulanti abusivi. Agli operatori ambulanti sarà consegnato anche un preciso decalogo con le norme da seguire per mantenere il decoro del centro storico ed in quest'ottica è stato vietato l'utilizzo dei gruppi elettrogeni. "Abbiamo apportato diverse novità - afferma l'assessore Polichetti - che credo miglioreranno sia il lavoro degli operatori che la fruizione della festa e delle attrazioni da parte dei visitatori. Si tratta della festa patronale, una tradizione secolare che per sua natura comporta anche dei disagi, ma credo che i cittadini cavesi, dopo aver onorato la nostra SS. Patrona, sappiano apprezzare anche lo spirito ludico della festa……. Il nostro impegno è stato quello di conciliare nel miglior modo possibile tutti gli aspetti legati ai festeggiamenti".
Rettificato il Bilancio, tra svolta e continuità,
arrivano circa 2mln per il sottovia veicolare
[03 09 2015 ]
Programma a cura di "Redazione TG Quarta Rete"
Polizia di Stato cavese schierata contro reati ed illeciti
[03 09 2015 ]
Livio Trapanese
Lotta senza quartiere della PolStato metelliana verso quanti, impunemente, ritengono di non osservare le leggi dello Stato. Dopo il brillante fermo ed il deferimento all’autorità giudiziaria dei due truffatori seriali, di origine partenopea, avvenuto ai principi del decorso mese di agosto, ad opera del solerte ed acuto Ispettore Capo della Polizia di Stato cavese Massimo Seguino, cooperato da equipaggi della Sezione Volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza della Città di Cava de’ Tirreni, i cui volti avremmo voluto, ben volentieri, “sbattere in prima pagina” affinché si sarebbe consentito ad altri possibili truffati, nel riconoscerli, di sporgere denuncia, apprendiamo, e molto volentieri pubblichiamo, che durante la decorsa settimana, la Sezione Volanti, costituita da professionali agenti, sovrintendenti ed ispettori, ha sequestrato sette (7) automotoveicoli e risequestrati altrettanti, perché circolanti privi della copertura assicurativa, ma non sono sfuggiti alle Fiamme Oro quanti hanno circolato privi dei documenti di circolazione, della periodica revisione, senza avere allacciate le cinture di sicurezza, in sosta vietata e mentre usavano, guida durante, il telefono cellulare, causa di sempre più incidenti stradali; il tutto per venti (20) violazioni. Dall’espletamento dei 36 posti di controllo, i poliziotti hanno controllato 93 automotomezzi, con 181 persone a bordo, di cui 28 sono risultate pregiudicate. I controlli ai soggetti detenuti presso le loro abitazioni (arresti domiciliari) sono stati 58 ed uno di questi è stato tradotto presso le patrie galere di Fuorni/Salerno perché resosi responsabile di reiterate evasioni; 39 gli interventi delle volanti a richiesta della collettività cavese. Visto che dopo il 1989 è sempre più difficile associare alle carceri chi delinque, gli uomini e donne agli ordini del Vice Questore Aggiunto Marzia Morricone, Dirigente del Commissariato di corso Giovanni Palatucci, hanno deferito, in stato di libertà, quattro (4) soggetti, resisi responsabili dei reati di truffa, rapina e lesioni e simulazione di reato e danneggiamento ad un’autovettura. Con i trenta (30) passaporti rilasciati ed i diciassette (17) porto darmi emessi e rinnovati si può affermare che, seppure sotto organico, il personale in forza al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni tiene “alta la guardia”!
DITELO A NOI del 28 agosto 2015
[03 09 2015 ]
Programma a cura de "La TV di Cava"
Tavolo tecnico sullo stato
di degrado del torrente Cavaiola
[02 09 2015 ]
Comunicato comunale
Importante tavolo tecnico al comune di Cava de' Tirreni sullo stato di degrado del torrente Cavaiola. All'incontro erano presenti l'Assessore Nunzio Senatore, i consiglieri, Luca Narbone e Annetta Altobello, l'Esperto Tematiche Ambientali, Nicola Milito, il Presidente Provinciale delle Guardie Ambientali d'Italia, Concetta Galotto, la quale ha rimarcato lo stato di abbandono e l'alto rischio ambientale derivante dal Torrente Cavaiola. "L'affluente del fiume Sarno risulta, continuamente, violentato da scarichi, presumibilmente, illeciti presenti all'interno dell'alveo- ha spiegato il Presidente Galotto- di qui la necessità non più procrastinabile di censirli tutti, come si sta già facendo in altri territori, per poi denunciare i responsabili alle Autorità Competenti. L'Assessore Nunzio Senatore, si è dichiarato concorde all'opera di repressione proposta dalle Gadit (Guardie Ambientali d'Italia) affermando che "da oggi non si scherza più". Dunque anche il tratto ricadente nel territorio Metelliano sarà sottoposto a monitoraggio da parte delle Gadit grazie alla sinergia avviata con la nuova Amministrazione Comunale di Cava dei Tirreni.
Cava de' Tirreni festeggia Andonietta di Martino
[02 09 2015 ]
Comunicato comunale
Il Sindaco Vincenzo Servalli e l'Amministrazione comunale, intendono festeggiare la campionessa Antonietta Di Martino per una straordinaria carriera sportiva, per essere stata un'atleta di livello mondiale ed un esempio per lo sport e le nuove generazioni. Venerdì, 4 settembre 2015, alle ore 19.00, presso lo Stadio Comunale Simonetta Lamberti, si terrà una cerimonia di premiazione e di ringraziamento per i traguardi raggiunti da Antonietta e per aver portato in alto anche il nome di Cava de' Tirreni, con la presenza dei vertici delle Fiamme Gialle, del Coni, della Fidal, atleti, e tanti amici.

Rifiuti: fioccano le prime multa da 500,00 euro
[02 09 2015 ]
Comunicato comunale
Attività senza sosta e continua, quella del Nucleo di Polizia Ambientale e Degrado Urbano, per debellare il malcostume dell'abbandono indiscriminato dei rifiuti. Tutta l'Amministrazione comunale, ed in particolare il vicesindaco Nunzio Senatore, è impegnata sul fronte dell'igiene urbana, sia per una revisione gestionale, che per contrastare gli incivili che non rispettano le più elementari norme igieniche sanitarie e di conferimento, vanificando la quotidiana pulizia della città e tutti gli sforzi per cercare di abbassare la tassazione. Questa mattina sono incappate nelle maglie dei controlli due attività commerciali ed un privato nel centro cittadino. Per tutti è scattata l'applicazione della nuova sanzione unica di 500,00 euro, entrata in vigore l'1 settembre scorso. Inqualificabili i due operatori commerciali in via Balzico che, in barba alle regole che pure ben conoscono, alla chiusura dell'attività, hanno raccolto ogni tipo di rifiuto prodotto, dall'umido alla plastica, carta, ed altro, in bustoni e depositato ai margini della strada vicino ai cassonetti dell'umido. Un privato, invece, è stato sorpreso in piazza Vittorio Emanuele II mentre abbondantemente fuori orario e calendario, stava conferendo una busta di umido. Anche per lui è scattata la sanzione di 500,00 euro. I controlli si sono poi estesi sulle località di Pisciricoli, Santa Maria del Rovo e Badia. "Certamente non mi fa piacere e sono rammaricato - afferma il sindaco Vincenzo Servalli - per queste multe, ma l'impegno che ha preso l'Amministrazione comunale verso la Città non può essere disatteso in nessun modo. E non ci saranno deroghe e sconti verso nessuno; non ce lo possiamo permettere. E' una battaglia di civiltà che deve, peraltro, scuotere anche le coscienze dei cittadini. Da tutti mi aspetto la massima collaborazione anche raccomandando ad altri di stare attenti. Un ringraziamento va alla Polizia Locale, agli Ispettori Ambientali che ci affiancano in questa che è una vera e propria missione. L'amministrazione, il personale, i volontari, stanno facendo la propria parte, sappiamo che dobbiamo scardinare un malcostume che è frutto anche dell'ignoranza e della strafottenza, ma siamo determinati a farlo sia per rispetto verso le persone per bene, sia per salvaguardare il decoro e la sicurezza igienico sanitaria della Città". Nella giornata di ieri, è stata accertata al Corso Umberto I la violazione all'art.7 dell'Ordinanza Sindacale n.1 del 20.01.2010, cosiddetta ordinanza antirumore, ad un esercente commerciale il quale, benché ripetutamente diffidato, teneva in funzione all'interno del proprio negozio un apparecchio di filodiffusione ad alto volume, senza evitare che la musica si propagasse abbondantemente all'esterno. A carico del trasgressore è stata comminata la sanzione amministrativa pecuniaria di 100,00 euro.
Presentate in conferenza stampa le due amichevoli dell'Under 19
[01 09 2015 ]
Programma a cura di "Redazione TG Quarta Rete"
Cavese pronta a partire.
Domenica comincia il campionato
[01 09 2015 ]
Programma a cura di "Redazione TG Quarta Rete"
Piano di Zona S2: assegnate risorse
per oltre un milione di euro
[31 08 2015 ]
Il Piano di zona Ambito S2 - Comune capofila Cava de'Tirreni, ha avviato le attività per la programmazione e l'aggiornamento della terza annualità dei Piani di zona triennali in applicazione del II PSR 2013-2015. La Regione ha assegnato in favore dell'Ambito S2, per l'anno 2015, una somma totale di € 1.163. 729, 25 euro e precisamente:
Fondo Nazionale Politiche Sociali: € 385.514,18
Fondo Regionale: € 432.345,10
Fondo non Autosufficienza: € 345.869,97
Nel corso della riunione di domani, il Coordinamento istituzionale dell'Ambito S2, indicherà gli indirizzi relativi all'aggiornamento della programmazione riferita all'annualità 2015, in base alle risorse assegnate.
Sicurezza, una priorità dell'Amministrazione Servalli
[29 08 2015 ]
Comunicato comunale
Con l'installazione, nei giorni scorsi, di una nuova telecamera alla frazione Corpo di Cava, l'Amministrazione Servalli, da nuovo impulso alla videosorveglianza della città, con particolare attenzione alle frazioni. Si è partiti, infatti dalla Badia, ma il progetto prevede il potenziamento della rete di videosorveglianza con le nuove Dome Camera ad alta risoluzione che consentono un controllo a 360 gradi. Nei prossimi mesi si continuerà ad ampliare la rete posizionando altre telecamere su tutte le frazioni collinari.
Sarà adeguata anche la centrale operativa della Polizia Locale per arrivare ad un completo cablaggio in grado di mantenere sotto l'occhio vigile elettronico tutti gli accessi viari della città, i punti di maggior sensibilità, in funzione del controllo della viabilità e del traffico, ma anche come deterrente per i malintenzionati.
Infatti le immagini riprese ed immagazzinate, sottoposte ai rigidi protocolli delle norme sulla sicurezza e sulla privacy, potranno essere visionate anche delle Forze dell'Ordine. Nel contempo si inizia ad intervenire anche sulla pubblica illuminazione, partendo da via Vittorio Veneto; rispondendo alle richieste dei cittadini che richiedevamo più luce, saranno potenziati i lampioni. Non a caso ho voluto mantenere la delega alla Polizia Locale - afferma il sindaco Vicenzo Servalli - Garantire la sicurezza ai miei concittadini è una priorità. In questi anni, piuttosto che completare o quanto meno potenziare la videosorveglianza alla quale avevo dato un forte impulso quando ero assessore al ramo, addirittura non si sono riparate neppure le telecamere rotte o non funzionati. Una città tranquilla e sicura è un bene non solo per i cittadini ma anche per l'economia e per il turismo - conclude il sindaco Servalli - e il controllo del territorio oggi si fa anche con le nuove tecnologie. Delinquenti e malintenzionati sono avvisati."

Auto in fiamme in località San Giuseppe al Pozzo,
si indaga sulle cause
[29 08 2015 ]
Programma a cura di "Redazione TG Quarta Rete"
Materna S. Lucia, lavori conclusi entro la metà di ottobre
[29 08 2015 ]
Programma a cura di "Redazione TG Quarta Rete"
Doppia amichevole dell’Italia Under 19 a Cava de’ Tirreni, martedì 1° settembre la presentazione
[29 08 2015 ]
Comunicato comunale
La Nazionale Under 19 di calcio disputerà due amichevoli allo stadio "Simonetta Lamberti" di Cava de' Tirreni (Sa): giovedì 3 settembre contro l'Olanda e lunedì 7 settembre contro l'Eire. Saranno due test importanti in vista del turno di qualificazione al Campionato Europeo di categoria, in programma ad ottobre in Macedonia. Martedì 1° settembre, al Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, la conferenza stampa di presentazione, alla quale interverranno tra gli altri Sandro Morgana e Paolo Vanoli, rispettivamente Capo Delegazione e Tecnico dell'Italia Under 19 Martedì 1° settembre 2015, alle ore 12.00, presso l'Aula Consiliare del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni (Sa), si svolgerà la conferenza stampa di presentazione delle due amichevoli di livello internazionale che l'Italia Under 19 di calcio disputerà nei prossimi giorni allo stadio "Simonetta Lamberti" di Cava de' Tirreni.
In particolare, la Nazionale Under 19 affronterà i pari età dell'Olanda giovedì 3 settembre e dell'Eire lunedì 7 settembre. Per entrambe le partite il fischio d'inizio è fissato alle ore 18.00.
Saranno due test importanti per il tecnico Paolo Vanoli, "promosso" nello scorso giugno sulla panchina dell'Under 19, in vista del turno di qualificazione al Campionato Europeo di categoria, in programma in Macedonia dall'8 al 13 ottobre prossimi. Avversari degli Azzurrini saranno i padroni di casa, l'Inghilterra e la Finlandia.
Interverranno alla conferenza stampa:
- Sandro Morgana, Capo Delegazione dell'Italia Under 19;
- Paolo Vanoli, Tecnico Federale dell'Italia Under 19;
- Vincenzo Servalli, Sindaco di Cava de' Tirreni;
- Vincenzo Pastore, Presidente Comitato Regionale Campania della FIGC-Lega Nazionale Dilettanti.
La stampa e la cittadinanza sono invitate a partecipare.
Via Principe Tommaso di Savoia:
qualche segnale "stradale" di troppo!
[28 08 2015 ]
Livio Trapanese
Ugo Russo, nostro concittadino, ci ha segnalato che se ci troviamo a percorrere via Principe Tommaso di Savoia, in direzione Centro Storico, ci troveremo ad impattare, all'inizio della strettoia (vedi foto), con tre segnali stradali, di cui due correttamente posizionati ed uno, quello che vieta il transito ai pedoni, che non ha ragion d'essere, visto che vige, giustamente, il divieto d'accesso per gli automotomezzi e il transito regolamentare per i pedoni.
La soluzione: rimuovere il segnale stradale che vieta il transito ai pedoni, che probabilmente sarà stato posizionato quando vigevano i lavori di realizzazione del nuovo asse viario; che è divenuto un tratto di strada pericolosissimo per l'eccessiva velocità mantenuta dagli automotomezzi in transito.

Iancu Costantin, il gioioso artista di strada,
che con la sua maestria musicale, rallegra Cava de’ Tirreni
[28 08 2015 ]
Livio Trapanese
Gioioso, professionale, riservato e tant’altre peculiarità ancora differenziano il maestro fisarmonicista romeno Iancu Costantin, da tant’altri artisti di strada. Iancu Costantin, di soli quarantadue anni e di nazionalità romena, coniugato con la quarantenne Nina Florica, anch’essa romena, vive in Italia dal oltre tre lustri e più esattamente alla via Giovanni Amendola di Pagani, ove risiede; tre figli bellissimi: Lenuta di 22 anni, operaia, Giorgio di 17, anch’egli provetto fisarmonicista, e Monica, di 8 anni, bravissima scolara. Venerdì pomeriggio (21 agosto 2015), Giove pluvio, decidendo di rinfrescare con la sua lieve pioggia il borgo porticato, ci ha portati, con Ernesto Malinconico e tant’altri amici, come non poche altre volte, a restare calamitati dalla bravura musicale del “maestro” Iancu, fermo davanti alla Sala Espositiva di Corso Umberto I, 157, che con la sua germanica Weltmeister, una fisarmonica che suona magistralmente sin dall’anno duemila, proponeva il suo vastissimo repertorio musicale, passando dai melodiosi brani dell’800 napoletano e non solo, a quelli contemporanei di musica classica e leggera, avendo al suo attivo, nella sua viva memoria, un repertorio di ben oltre 140 brani musicali. Il suo gioviale sorriso, la sua compostezza, la sua perfetta bravura musico-strumentale, senza mai nulla chiedere, del pari alla consorte Nina, sempre al suo fianco, è attrattore di quanti amano la bella musica.
Iancu Costantin e la sua fisarmonica (ne dispone di altre due, anch’esse “storiche”) lo possiamo “ammirare” il lunedì mattina ed il venerdì pomeriggio, sempre lungo il borgo porticato, poiché gli altri giorni li dedica alle comunità di Salerno, Avellino, Caserta, Mercato San Severino ecc., ma, da noi intervistato, ci ha gioiosamente dichiarato: “Il calore che ricevo da voi cavesi non mi viene trasmesso da nessun’altra comunità. Vengo sempre volentieri a Cava de’ Tirreni, anche se solo il lunedì mattina ed il venerdì pomeriggio, sia per la vostra elevata ospitale e simpatia e sia perché quando torno a casa serbo nel mio cuore tante bellissime testimonianze, che mi dimostrano il vostro sincero affetto”.
Iancu Costantin, ama l’Italia, gli italiani ed in particolar modo i cavesi, questa è la riprova che non tutti i romeni sono da tenere a bada e perché si rinsaldi sempre più il vincolo d’amicizia con la comunità di Cava de’ Tirreni, “guidato” dal filantropo concittadino Ernesto Malinconico, Iancu ha richiesto al Sindaco Vincenzo Servalli l’autorizzazione a proseguire, nel rispetto delle leggi nazionali e dei regolamenti cittadini, la sua “attività” di artista di strada.
Per informazioni: Iancu Costantin: 328. 616.1000

Arrestato pregiudicato cavese
per evasione dagli arresti domiciliari
[27 08 2015 ]
Questura di Salerno
Un pregiudicato cavese, A. S. di anni 63, detenuto in regime di arresti domiciliari dal mese di febbraio 2015 a seguito dell'arresto e della conseguente condanna per abusivismo edilizio, durante il periodo di espiazione della pena, della durata di 8 mesi e 15 giorni, ha più volte violato le prescrizioni della misura alternativa alla detenzione. Nel corso degli specifici servizi di vigilanza svolti dal personale della Polizia di Stato di Cava de' Tirreni, nei confronti delle persone sottoposte a misure alternative ed ai conseguenti obblighi, tali inosservanze sono state rilevate dagli agenti che lo hanno deferito all'Autorità Giudiziaria. Tali denunce hanno consentito all'Ufficio di Sorveglianza di Salerno di emettere un provvedimento di sospensione della detenzione domiciliare. Pertanto, i rimanenti due mesi di pena A. S. dovrà espiarli in carcere. Nella giornata di ieri gli stessi poliziotti del Commissariato di Cava de' Tirreni hanno eseguito il provvedimento ed hanno condotto l'arrestato presso la casa circondariale di Salerno.
Consiglio comunale, si torna in aula il 31 agosto
[27 08 2015 ]
Programma a cura di "Redazione TG Quarta Rete"
XXV edizione della Rassegna Gastronomica di Sant'Anna
[27 08 2015 ]
Comunicato comunale
E' stata presentata, questa mattina, giovedì 27 agosto, nell'Aula Consiliare di Palazzo di Città, la XXV edizione della Rassegna Gastronomica di Sant'Anna la ridente frazione di Cava de'Tirreni, in programma per sabato 29 agosto, a partire dalle ore 20.00, in piazza Berardino Lamberti antistante la chiesa parrocchiale di Sant'Anna all'Oliveto.
Sono intervenuti il Sindaco, Vincenzo Servalli, il Consigliere comunale, Vincenzo Lamberti, il Parroco di Sant'Anna, Don Alessandro Buono, il Presidente dell'Associazione Iniziative Socio-Culturali "Sant'Anna", Vincenzo Vitale e il priore Giuseppe Ritari Sorrentino.
"Sant'Anna, afferma il Sindaco, Vincenzo Servalli, è il cuore pulsante di tante attività. Il traguardo dei venticinque anni rappresenta un successo in termini di organizzazione e aggregazione".
La rassegna culinaria, che vanta il patrocinio morale del Comune, propone piatti tipici locali con tagliere di salumi e formaggi , melanzane, pane molle casereccio, gnocchi al sugo, pasta e fagioli, frittelle di fiorilli, miele con nocciole e mandorle, vino di Montecaruso, nocino della nonna. La serata sarà allietata da musica dal vivo e mostra degli attrezzi e strumenti dell'antica civiltà contadina. "Una delle principali finalità della nostra rassegna, afferma il consigliere Vincenzo Lamberti, è la promozione e la valorizzazione dei prodotti tipici locali insieme all'occasione di trascorrere momenti piacevoli in un luogo ameno che ha mantenuto intatti la cultura, i sapori e la natura"

Avviato il censimento degli abitanti
in zone a rischio elevato
[27 08 2015 ]
Comunicato comunale
E' partito, ad inizio settimana, il piano di aggiornamento della Protezione Civile. Il progetto per l'aggiornamento del Piano Comunale di Emergenza e il potenziamento dei sistemi atti a gestire l'emergenza,è stato finanziato per un importo di 80.000,00 euro, con i fondi POR CAMPANIA FESR 2007-2013 - ASSE I - OBIETTIVO OPERATIVO 1.6 - SUPPORTO ALLE PROVINCE ED AI COMUNI PER LA PREDISPOSIZIONE, APPLICAZIONE E DIFFUSIONE DEI PIANI DI PROTEZIONE CIVILE. (DGR 146 DEL 27.05.2013). Il progetto finanziato per un importo di 80.000,00 euro, è stato predisposto dall'Ing. Antonino Attanasio all'ora Dirigente del VI° Settore - Polizia Locale e Protezione Civile, insieme al Responsabile del Servizio ten. col. Giuseppe Ferrara e del M.llo Capo, Matteo Senatore. Per la sezione relativa all'ipotesi di adeguamento del Piano Comunale di Emergenza alle Linee Guida emanate dalla Regione Campania ha collaborato l'arch. Giuseppe Ferrara, esperto del settore e redattore del vigente piano.
Scopo principale del progetto è potenziare il servizio comunale di protezione civile, per perseguire il fine istituzionale di tutela dell'integrità della vita, dei beni e dell'ambiente attraverso la previsione dei rischi, la prevenzione dei pericoli, il soccorso alla popolazione ed il superamento delle emergenze. Oltre all'adeguamento del Piano Comunale di Emergenza saranno acquistate attrezzature per la gestione dell'emergenza: gruppo elettrogeno, ponte radio, radio ricetrasmittenti, pompa idrovora, motoseghe, ecc.
E' in corso l'aggiornamento del Piano di Protezione Civile a cura dell'arch. Giuseppe Ferrara. Da lunedì, 24 agosto, è partito il censimento degli abitanti delle zone a rischio elevato e molto elevato per frana ed alluvione (indicate dai nuovi Piani Stralcio elaborati dalle Autorità di Bacino competenti sul territorio di Cava), effettuato dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile con il coordinamento del M.llo Capo Matteo Senatore, e la direzione del Comandante f.f. Polizia Locale Ten. Col. Giuseppe Ferrara. Il progetto sarà completato entro il 31/12/2015 e prevede anche una esercitazione sul territorio comunale.
[27 08 2015 ]
Inizia a dare i suoi frutti il controllo sui rifiuti
[27 08 2015 ]
Comunicato comunale
Serrata l'attività dell'Amministrazione Servalli di controllo del territorio per contrastare gli incivili che deturpano e sporcano la Città. E si iniziano a vedere i primi risultati. Dopo le decine di contravvenzioni della scorsa settimana ad attività commerciali e utenze private, da parte del Nucleo di Polizia Ambientale e Degrado Urbano del Comando di Polizia Locale, almeno nelle zone centrali della Città, sono sempre più rari i casi di abbandono indiscriminato di rifiuti, sia di tipologia commerciale che domestica. Ad inizio settimana è stata accertata n.1 violazione a carico di un esercizio commerciale tra via Sorrentino, via Caputo e via Verdi con una sanzione amministrativa di 250,00 euro. I controlli sono proseguiti in via Biblioteca Avallone, via XXIV Maggio, via Rosario Senatore, via Enrico Di Marino, via Gigantino, via Filangieri senza riscontrare altre irregolarità. Nella giornata di ieri, invece, sono stati così contravvenzionati n.2 esercizi pubblici, uno su corso Umberto I ed un altro su corso Principe Amedeo; il primo per conferimento fuori orario e l'altro per omessa differenziazione, entrambi con sanzione amministrativa di 250,00 euro. Analogamente è stato sanzionato con 150,00 euro di ammenda un residente del Borgo Scacciaventi per aver conferito indiscriminatamente ogni tipo di rifiuto in una busta di plastica bianca.
In questi giorni, inoltre, in collaborazione con l'Ufficiale Sanitario sono stati avviati una serie di controlli presso le attività di ristorazione per il controllo delle emissioni in atmosfera ed in particolare pizzerie, ristoranti, pubs ecc. sulla corretta tenuta delle canne fumarie, sui filtri delle cappe di cucina e sul corretto smaltimento degli oli esausti, con l'emissione di Ordinanza di chiusura a carico di un ristorante pizzeria ubicato in zona collinare per non aver adeguato il proprio impianto di emissione fumi alla normativa vigente in materia. Infine, è' stata programmata per i primi giorni di settembre, di concerto con l'Ufficio Ambiente e la Metellia, un'attività di raccolta straordinaria degli inerti (materiali di risulta edile, guaine d'asfalto, ingombranti ecc.) abbandonati, in particolar modo, sulle strade periferiche e frazionali. "Non solo controlli e contravvenzioni - afferma il vicesindaco e assessore all'Igiene Urbana, Nunzio Senatore - ma anche sensibilizzazione e informazione soprattutto per avvertire che dal 1 settembre entrerà in vigore la sanzione unica di 500,00 euro per chi verrà sorpreso a violare le norme sul conferimento dei rifiuti. La strada è ancora lunga ma segnali incoraggianti si iniziano a vedere". Ufficio Stampa
Sicurezza, arrivano 3 nuovi agenti.
Servalli: "Denunciate i furti"
[26 08 2015 ]
Programma a cura di "Redazione TG Quarta Rete"
Nonna e nonno vigile
[26 08 2015 ]
Comunicato comunale
Il Comando della Polizia Locale ha reso noto le modalità per le domande di partecipazione che dovranno pervenire entro l'8 settembre. Tutti i pensionati residenti a Cava de' Tirreni, di età non superiore ai 75 anni, in possesso di idoneità psico fisica, possono compilare l'apposita domanda e farla pervenire, tramite l'Ufficio Protocollo, al Comando della Polizia Locale che provvederà alla selezione dei volontari.
"Spero che ci sia una buona partecipazione - afferma il sindaco Vincenzo Servalli - anzi voglio invitare quanti ne hanno la possibilità a partecipare a questa bella iniziativa che mette al servizio della Città, delle famiglie e dei bambini l'esperienza e l'occhio attento di chi conosce la vita ed i suoi pericoli. Sarei veramente felice se quest'anno ci fosse la partecipazione anche delle nonne che aggiungerebbero un occhio materno all'iniziativa".

Totalmente “rivisitato” lo Stemma cittadino
[26 08 2015 ]
Livio Trapanese
Dopo una lunga ricerca storiografica e l’inoltro alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, attraverso la segreteria particolare del Sindaco di Cava de’ Tirreni, di una dettagliata relazione, completa di allegati e copie di reperti del lontano passato, stilata da chi scrive, in data 10 ottobre 2013, il Presidente della Repubblica, On. Giorgio Napolitano, ha emanato il D.P.R. col quale è stato definitivamente concesso alla Città di Cava de’ Tirreni il suo unico e vero stemma, ovvero quello indicato nell’epistola del Re Ferrante I d’Aragona, datata 22 settembre 1460. Quello precedente (vedi foto com’era), consisteva in uno stemma alla cui destra, osservandolo, apparivano tre fasce bianche su fondo rosso, quando doveva essere l’esatto contrario, ovvero tre fasce rosse su fondo bianco; alla sinistra apparivano due fasce verticali, una di colore rosso (al centro) ed una gialla al lato sinistro, quando dovevano essere quattro di colore oro e rosse, fra esse intervallate, partendo dal centro con una barra di colore oro (vedi foto com’è e deve essere), per rappresentare l’arma o “pali” aragonesi, indicati dal Re Ferrante I d’Aragona nella sua epistola del 22 settembre 1460.
L’unico simbolo corretto degli stemmi del passato era la corona regale, perché tale doveva e deve essere. L’Assessore ai Grandi Eventi, Rag. Enrico Polichetti, sollecitato da chi scrive, ha dato disposizioni acchè tutti gli stemmi posti al centro delle cancellate che circondano il Palazzo di Città, ma non solo, siano rivisti e corretti secondo il disposto del Decreto del Presidente della Repubblica del 10 ottobre 2013.



Conferenza stampa di presentazione della XXV edizione della Rassegna Gastronomica a Sant'Anna
[26 08 2015 ]
Comunicato comunale
Conferenza stampa di presentazione della XXV edizione della Rassegna Gastronomica a Sant'Anna di Cava de'Tirreni, giovedì 27 Agosto, alle ore 12.00, nell'Aula Consiliare di Palazzo di Città.
Interverranno:
Il Sindaco, Vincenzo Servalli;
Il Consigliere Comunale, Vincenzo Lamberti
I membri dell'Associazione Iniziative Socio-Culturali "Sant'Anna"
La venticinquesima rassegna gastronomica a Sant'Anna, organizzata dall'associazione iniziative socio culturali "S.Anna", è prevista per sabato 29 agosto, alle ore 20, in piazza Berardino Lamberti di Sant'Anna all'Oliveto.
La rassegna culinaria propone piatti tipici locali come salame, formaggio, melanzane, pane molle casereccio, gnocchi al sugo, pasta e fagioli, frittelle di fiorilli, miele con nocciole e mandorle, vino di Montecaruso, nocino della nonna. La serata sarà allietata da musica dal vivo e mostra degli attrezzi e strumenti dell'antica civiltà contadina.
Arcidiocesi di Amalfi - Cava de' Tirreni:
Festa diocesana per la custodia del Creato
[26 08 2015 ]
Domenica 30 agosto 2015, presso la Cappella rupestre in Gete di Tramonti, l'Arcidiocesi di Amalfi - Cava de' Tirreni ha organizzato la Festa diocesana per la custodia del Creato, in occasione della 10^ Giornata del Creato del 1 settembre prossimo, anticipata per la concomitante cerimonia del Capodanno Bizantino. Il programma prevede l'accoglienza dei fedeli alle ore 17,30, quindi gli interventi programmati di Andrea Guariglia, del sindaco di Tramonti Antonio Giordano e di don Antonio Porpora.
Le conclusioni saranno dell'Arcivescovo, mons. Orazio Soricelli. Nel messaggio della CEI, per la 10^ Giornata per celebrare la custodia del creato, che si terrà, come detto il 1 settembre 2015, dal tema "Un uomo rinunciato, per abitare la terra" si evidenzia che "quest'anno, a dare particolare significato alla Giornata per la custodia del creato, vengono a convergere tanti elementi, a partire dall'Enciclica "Laudato sì" che Papa Francesco ha dedicato alla questione ambientale. Assume poi forte rilievo il 5° Convegno Ecclesiale Nazionale ("In Gesù Cristo, il nuovo umanesimo, Firenze, 9 - 13 novembre 2015), così come il "Giubileo della misericordia" che si aprirà l'8 dicembre 2015. Uno sguardo credente cercherà di cogliere nei momenti evidenziati i legami che lo Spirito intesse, con una lettura in profondità dei segni dei tempi, secondo l'indicazione formulata proprio cinquant'anni fa dalla Costituzione conciliare "Gaudium et spes". In questa direzione, vorremmo riscoprire in questo Messaggio una "sapienza dell'umano", capace di amare la terra, per abitarla con sobria leggerezza". Da ricordare che, negli anni passati, l'Arcidiocesi di Amalfi - Cava de' Tirreni ha celebrato la Giornata in significative località del territorio diocesano, quali, ad esempio, S. Liberatore e San Martino a Cava, adAtrani, ad Agerola.
USD Cavese 1919: quarta vittoria su cinque amichevoli
[22 08 2015 ]
Ed anche il Gragnano deve arrendersi alla Cavese, al Desiderio di Pregiato finisce 4-2. L'inizio di gara è tutto biancoblu. Aggressione alta e ripartenze micidiali, come quella al minuto due quando Tedesco si vede ribattere da De Marino la conclusione. Ma il gol dell'ex Rimini non tarda ad arrivare: è il nono quando il suo destro dai quindici metri sblocca il risultato. Sempre Tedesco si rende nuovamente pericoloso qualche minuto più tardi su una bella palla di Sabatucci che taglia tutta l'are di rigore. Ma anche per il raddoppio non bisogna aspettare tantissimo. Al 15' è Serrone, sempre su una palla recuperata in pressione, a bucare il Gragnano con una nuova conclusione dalla distanza. Solo nel finale, poi, arriva la risposta degli ospiti. Al 35' Conti devia in angolo il tiro di La Monica, in chiusura peró non può nulla sul rigore di Martone che fa scorrere i titoli di coda sul primo tempo.
Un gol che fa rientrare in campo i napoletani con un piglio diverso, ma alla prima ripartenza la Cavese colpisce per la terza volta. In gol va Ausiello dopo un ottimo spunto di Di Deo. Al 19' invece De Rosa impegna De Marino con un destro di precisione e potenza. Giusto dieci minuti più tardi diventa Vitiello del Gragnano il grande protagonista con un pallonetto dalla metá campo che modifica nuovamente il risultato. Ma quando si parla di gol spettacolari il capitano De Rosa non si tira mai indietro, suo il bolide al 41' che si infila sotto l'incrocio e che chiude i novanta minuti che mister Longo ha successivamente commentato con queste parole: "Indicazioni positive da parte di tutti, anche dai nuovi che hanno dimostrato subito un buon affiatamento con tutto il reparto arretrato. Potevamo, però, evitare i due gol, sappiamo che dobbiamo migliorare ancora in fase di non possesso. Dovremo essere dei gladiatori".
E parlando proprio di nuovi, ecco come Sabatucci ha giudicato la sua prestazione e non solo: "Devo migliorare sotto l'aspetto fisico, in queste settimane bisognerà lavorare tanto per essere al 110% in occasione dell'esordio in campionato. Il mio arrivo a Cava? Sono in una grande piazza e mi auguro di vivere una stagione emozionante. Per il momento l'accoglienza è stata eccezionale, da parte di tutti". Non ha preso parte all’amichevole, fatta eccezione per il lungodegente Franco, il centrocampista D’Ancora fermato dall’influenza.
Sistemazione canestri e bonifica area Santa Lucia
[21 08 2015 ]
Comunicato comunale
L'Amministrazione Servalli, ha aderito con entusiasmo, fornendo i mezzi necessari, all'iniziativa popolare, promossa da Marco Ascoli, per ripristinare il campetto all'aperto di basket, attiguo alla palestra comunale di Santa Lucia, vandalizzato da alcuni balordi che avevano rotto i canestri per sfregio contro quanti volevano utilizzarlo per giocare a pallacanestro e non a calcio. L'appello lanciato sui social è stato raccolto da tantissimi cittadini che, indignati per quanto accaduto, hanno versato un piccolo contributo ciascuno, sufficiente all'acquisto di due nuovi canestri. Oggi pomeriggio, semplici cittadini, luciani e non, atleti e dirigenti del Cava Basket, volontari della Protezione Civile, alcuni componenti del gruppo facebook "Sei di Cava se…", il vicesindaco Nunzio Senatore con il consigliere Franco Manzo, armati di pale, ramazze, rastrelli e degli attrezzi necessari, hanno sostituito i canestri rotti con i nuovi e ripulito l'intera area. "Una bellissima dimostrazione di civiltà, solidarietà e attivismo della Città - afferma Marco Ascoli - che in maniera assolutamente spontanea, ha risposto all'appello e non solo ha permesso di comprare i canestri ma si è ritrovata oggi pomeriggio su questo campetto per lavorare spalla a spalla".

Un gazebo in piazza per Climate in Action
[21 08 2015 ]
Anche a Cava de' Tirreni, grazie ai volontari del Comitato Locale della Croce Rossa Italiana, sarà operante la campagna "Climate in Action", L'iniziativa, che vedrà un gazebo informativo presente in piazza Vittorio Emanuele, ai piedi del Duomo, si prefigge di illustrare ai cittadini cavesi e ai frequentatori dei portici le strade percorribili per mitigare e combattere gli effetti dei cambiamenti climatici sull'uomo, mediante l'adozione di tre strategie:
1) strategia della mitigazione tramite l'educazione al rispetto dell'ambiente e delle risorse da diffondere tra la popolazione e nelle scuole;
2) strategia dell'adattamento per la riduzione della vulnerabilità e per il miglioramento delle capacità di risposta alle emergenze connesse al cambiamento climatico. Un esempio è la campagna estiva "Cresce il caldo, cresce la prevenzione" per prevenire gli effetti delle ondate di calore;
3) strategia della cooperazione allo sviluppo con la condivisione di progetti e attività tra tutte le Società Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.
L'appuntamento è per sabato 22 agosto dalle 8 e 30 alle 12 e dalle 17 alle 20 e 30 in piazza Vittorio Emanuele III.
In duemila abbracciano la nuova Cavese
[21 08 2015 ]
Una serata speciale, una serata dedicata alla Cavese. Perché #LaNostraSquadraPrimaDiTutto. Ed ecco perché ieri sera piazza San Francesco è stata invasa dai tifosi biancoblu, tutti e duemila desiderosi di salutare la squadra del proprio cuore.
Duo ore di vero spettacolo condotte da Ertilia Giordano, quelle nelle quali la città ha abbracciato simbolicamente i tanti volti nuovi. Una grande macchina organizzativa messa in moto dal presidente Domenico Campitiello: “E’ una serata fantastica, tutti voi tifosi siete fantastici. Vi prometto un grande lavoro – le affermazioni iniziali del numero uno nel corso della presentazione -. Il lavoro del resto è alla base di tutto, e quindi una grande programmazione ed uno staff all’altezza. Ma anche i migliori giocatori che una città come Cava potesse meritare”. Tanti applausi non solo per il presidente ma anche per Emilio Longo: “Abbiamo una voglia matta di iniziare, cercheremo in tutti i modi di regalare un sogno alla città – le parole dette alla tifoseria dal neo tecnico metelliano -. Quello che contano, però, sono i fatti, la squadra sin dal primo giorno ha iniziato a lavorare duramente senza mai tirarsi indietro”. Quella squadra che i tifosi ha accolto con grande calore, squadra arricchita di due volti nuovi. A sorpresa, infatti, la Cavese ha presentato alla piazza Francesco Sabatucci e Gianluca Galullo.
Nel corso della serata poi, oltre a qualche anticipazione sulla nuova Scuola Calcio USD Cavese 1919, prime indiscrezioni anche sulla campagna abbonamenti 2015-216. #ZumbZumbUagliò lo slogan scelto dalla società, nelle prossime ore saranno comunicati tutti i dettagli dell’iniziativa.

USD Cavese 1919: mercoledì amichevole in famiglia Appuntamento a Pregiato contro la Juniores
[18 08 2015 ]
La USD Cavese 1919 comunica che mercoledì 19 agosto alle ore 17:00, presso lo stadio Desiderio di Pregiato, la squadra di mister Longo sarà impegnata in un'amichevole in famiglia. Al termine dell'incontro un tesserato biancoblu sarà a disposizione degli organi di stampa.
Si comunica anche che nei prossimi giorni verranno annunciate le date delle successive amichevoli.
Nuove contravvenzioni per l'operazione città pulita
[17 08 2015 ]
Comunicato comunale
Continua senza sosta l'attività di repressione contro l'abbandono indiscriminato di rifiuti e gli atti di inciviltà. Altre due contravvenzioni ad esercenti e privati. Il Nucleo di Polizia Ambientale e Degrado Urbano della Polizia Locale di Cava de' Tirreni, agli ordini del capitano Giuseppe Senatore, stamane, dalle 7 in poi, su precise direttive dell'Assessore al ramo Nunzio Senatore, di concerto con il comandante Giuseppe Ferrara, ha effettuato un'accurata attività di vigilanza all'interno dei principali parchi cittadini, Schwerte, Falcone e Borsellino e villetta Beethoven, a tutela del decoro urbano, controllando che i cani da compagnia fossero portati secondo le regole imposte dalla vigente ordinanza (guinzaglio, kit raccolta deiezioni ecc.) nonché diversi appostamenti nei luoghi maggiormente interessati dal conferimento indiscriminato di rifiuti. Dalle 8,30 in poi, in collaborazione con una squadra di operai della Metellia ed un ispettore ambientale è stata effettuata l'ispezione dei rifiuti abbandonati sulle principali arterie del centro storico.
Dall'attività messa in essere sono state riscontrate omissioni per la differenziazione dei rifiuti ed è stato possibile risalire ad una attività commerciale di via Vittorio Veneto, alla quale è stata elevata una sanzione di 250,00 euro, mentre in via Verdi, un cittadino è stato sorpreso a buttare rifiuti fuori orario e non differenziati, allo stesso è stata comminata una ammenda è stata di 150,00 euro. "Oramai credo sia chiaro che la nostra è una lotta senza quartiere quotidiana - afferma l'assessore all'Igiene Urbana, Nunzio Senatore - ringrazio prima di tutto la Polizia Locale, gli Ispettori Ambientali e gli operatori della Metellia e non mi stanco di ripetere che non tollereremo atti di inciviltà che procurano danni al decoro urbano e costi maggiorati per la tariffa sui rifiuti per tutti i cittadini, compresi questi barbari. L' "Operazione Città Pulita" continuerà senza sosta ed anzi sarà incentivata nei prossimi mesi. Dal primo settembre - avvisa il vicesindaco - la sanzione per chi sversa in maniera indiscriminata sarà di 500,00 euro, unica per tutti"

DITELO A NOI del 12 agosto 2015
[17 08 2015 ]
Programma a cura de "La TV di Cava"
Sbloccati 1.900.000 euro per il sottovia veicolare
[14 08 2015 ]
Comunicato comunale
Trasferta romana per l'Assessore ai lavori pubblici, Nunzio Senatore, che su indicazioni del Sindaco Vincenzo Servalli, si è recato al Ministero delle Infrastrutture per sbloccare un finanziamento concesso di 1.9 milioni di euro, relativo ai fondi "Cantieri in Comune" necessari al completamento dei lavori e l'apertura del viadotto (tratto loc. Tengana - via Caliri) e del sottovia veicolare. L'incontro con i dirigenti del Ministero è servito a produrre tutte le documentazioni necessarie per far confermare il finanziamento ottenuto, finora inutilizzato a causa delle problematiche connesse al contenzioso con la Soprintendenza BAAS, relativo alla realizzazione delle due rampe ritenute in difformità rispetto al progetto originario. "Tra le priorità dell'Amministrazione Servalli e come mio particolare impegno - afferma l'Assessore Nunzio Senatore - c'è la risoluzione delle problematiche relative all'apertura del viadotto e del sottovia. Una questione annosa e spiacevole per il contenzioso con la Soprintendenza che si prolunga da molti, anzi troppi anni e che oltre a tenere bloccata un'opera fondamentale per la città rischiava di far perdere il finanziamento. Le nostre ragioni sono state condivise dai dirigenti del Ministero, ora dobbiamo solo attendere il giudizio del Consiglio di Stato previsto per il prossimo mese di marzo. In ogni caso confidiamo nella sensibilità della nuova direzione della Soprintendenza per risolvere una problematica nell'esclusivo interesse della Città e dei cittadini cavesi".
Operazione città pulita
[14 08 2015 ]
Comunicato comunale
Non si fermano i controlli della Polizia locale e degli Ispettori ambientali sul corretto conferimento dei rifiuti. L'intensificazione dell'attività richiesta dal sindaco Servalli e dall'Assessore all'Igiene Urbana, Nunzio Senatore, al Tenente Colonnello, Giuseppe Ferrara, sta producendo quotidiani risultati. Questa mattina, agenti della sezione ambientale, comandata dal capitano Giuseppe Senatore, hanno provveduto a sanzionare i titolari di due esercizi commerciali di corso Mazzini e di via Benincasa, ai quali è stata contestata la non corretta selezione dei rifiuti e inflitta una ammenda di 250,00 euro.
In via Dante Alighieri, invece, gli Ispettori ambientali, hanno sorpreso un cittadino che, non rispettando l'apposito calendario, stava conferendo i rifiuti fuori orario, pertanto, è stato sanzionato con una ammenda di 150,00 euro. "Continua l'attività di repressione dei fenomeni degli abbandoni selvaggi dei rifiuti - dichiara l'assessore Nunzio Senatore. Insieme ai cittadini di buona volontà restituiremo bellezza e dignità alla nostra Città. Ricordo inoltre che da settembre entrerà in vigore la delibera di Giunta n. 230 del 23 luglio 2015, che prevede l'inasprimento delle multe in materia di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani. Da euro 150,00 di sanzione amministrativa, per l'utenza domestica e dai euro 250,00 per le attività produttive e commerciali, si passerà ad una sanzione amministrativa unica per tutti di euro 500,00 (cinquecentoeuro)".
Un arresto per detenzione illegale di materiale esplosivo
[13 08 2015 ]
Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Tenenza di Cava dè Tirreni hanno arrestato M. B., 55 anni, titolare di licenza per l’accensione di fuochi artificiali, per detenzione illegale di materiale esplosivo. I militari, nel corso di una perquisizione effettuata presso un deposito nella zona dell’ex macello comunale della cittadina metelliana, hanno rinvenuto circa 3 quintali di materiale esplodente di I, IV e V categoria (polveri, artifici pirotecnici e giocattoli pirici), confezionato in modo precario e custodito in ambiente non idoneo, nonchè prossimo a luoghi frequentati da persone. Sul posto sono intervenuti gli artificieri antisabotaggio del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Salerno. Il materiale sottoposto a sequestro è stato affidato in custodia - in regime di sicurezza - a una ditta privata specializzata nel settore. Il 55enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Nocera Inferiore.

La Cavese serve il poker all’Equipe Campania
[12 08 2015 ]
Ritorna subito alla vittoria la Cavese, lo fa con convinzione contro l'Equipe Campania. 4-0 il punteggio finale al De Crescenzo di Bracigliano. Pronti via e la Cavese, che schiera Sabatucci in prova al centro della difesa, va subito vicino al vantaggio: ci prova Ausiello di testa dopo tre minuti. Altri sei giri di lancette e tocca a Tedesco rendersi pericoloso, suo il sinistro a giro deviato da Faggiano. Prese le giuste contromisure sin dal fischio d'inizio, la squadra di Longo arriva di fatto a più riprese con facilità nella metà campo avversaria. Al 14' ecco anche la prima rete della partita, ottima azione di squadra conclusa dall'assist di Tedesco per D'Anna che non ha problemi ad insaccare. Proprio come Di Deo al 22' con un destro dai venti metri. Prima e dopo spazio a due buone occasioni dell'Equipe targate Ragosta. Di Varriale, invece, i primi spunti di una ripresa ricca di cambi da entrambe le parti. Tra questi anche Parisi che al minuto tredici, nel tentativo di crossare, colpisce la traversa (assenti in quanto infortunati Franco, Mansi e Bongermino). Per il primo gol della ripresa bisogna attendere il 25' quando De Rosa trasforma il rigore conquistato da Varriale. L'ex Gelbison poi mette il sigillo finale con un cucchiaio che batte Matarese. Un 4-0 che il tecnico Emilio Longo ha commentato con queste parole: “La squadra ha assorbito bene i carichi di lavoro di questi giorni, ha disputato una buonissima partita contro un avversario di tutto rispetto. Ho visto, infatti, delle buone cose nelle varie zone del campo”.
Rifacimento segnaletica orizzontale e diserbo stradale
[12 08 2015 ]
Comunicato comunale
Su disposizioni del Sindaco Vincenzo Servalli, l'assessorato alla Manutenzione e all'Igiene Urbana, retto da Nunzio Senatore, ha programmato il censimento e il rifacimento della segnaletica orizzontale sul territorio comunale. Avviata anche l'operazione di diserbo stradale che terminerà a fine agosto e che interesserà: via XXV Luglio, Corpo di Cava, rione Gescal (superiore e inferiore), corso Mazzini e via Matteo Della Corte.
"Molte le segnalazioni che ci sono giunte, dichiara l'Assessore Nunzio Senatore, di rischi di incidenti a causa della segnaletica sbiadita e conseguente mancato rispetto del codice della strada. Siamo partiti dal rifacimento della segnaletica davanti alla stazione ferroviaria per poi procedere, prima di tutto, nei punti di maggiore criticità, come l'incrocio davanti alla Basilica della Madonna dell'Olmo, via XXV Luglio e corso Mazzini. Inoltre, stiamo lavorando per attivare dei dispositivi per la riduzione della velocità su corso Principe Amedeo dove si verificano numerosi incidenti".

Emergenza Avvelenamento Cani
[12 08 2015 ]
Programma a cura di "Quarta Rete"
Indisciplina stradale: la proficua attività dei Carabinieri cavesi
[12 08 2015 ]
Livio Trapanese
L’indisciplina stradale a Cava de’ Tirreni ha trovato il fermo contrasto dei solerti Carabinieri del Comando Tenenza di via Pasquale Atenolfi, al comando del Tenente Vincenzo Tatarella.
Sempre più soventemente, in questi ultimi giorni, abbiamo visto circolare per le strade di Cava de’ Tirreni centauri e passeggeri senza casco e sempre più siamo venuti a conoscenza che non pochi circolano senza l’assicurazione per la responsabilità civile verso terzi; destinando quei soldini ad altri capricci; “tanto chi ci controlla”, è la frase detta e ridetta in certi ambianti. In soli pochi giorni la “Benemerita cavese” ha eseguito 25 posti di controllo, ispezionando 171 automotomezzi e controllati 401 conducenti e passeggeri, di cui 35 pregiudicati. Nel mentre venivano eseguiti 41 controlli a soggetti “reclusi” agli arresti domiciliari, gli energici Carabinieri metelliani hanno sequestrato 17 motomezzi e precisamente: 13 per circolazione senza aver calzato il casco protettivo e 4 per la mancata copertura assicurativa, ma non sono sfuggiti ai controlli 2 soggetti intenti a guidare autovetture senza aver mai conseguito la patente di guida ed 1 in stato d’ebbrezza. Altri 2 conducenti sono stati sorpresi a guidare con le cinture di sicurezza non allacciate, altrettanti con la patente di guida scaduta di validità da alcuni anni ed altri 3 con autovetture la cui revisione era scaduta da troppo tempo.
Proiettando tali risultati, peraltro conseguiti, come detto, in soli pochi giorni, verso la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza ed il Corpo di Polizia Locale, Cava de’ Tirreni diverrebbe territorio interdetto ai “birbaccioni” dell’agro, del napoletano e di etnie extracomunitarie, non avvezze all’onesto lavoro.

USD Cavese 1919:
mercoledì test contro l'Equipe Campania
[11 08 2015 ]
La USD Cavese 1919 comunica che mercoledì alle ore 17:00, presso lo stadio De Crescenzo di Bracigliano, verrà disputata l'amichevole contro l'Equipe Campania, quarto appuntamento dell'estate biancoblu. Al termine dei novanta minuti il tecnico Emilio Longo ed un tesserato saranno a disposizione della stampa.
Polizia di Stato: azioni di contrasto
mirate a proteggere gli anziani dalle truffe
[11 08 2015 ]
Questura di Salerno
Resta alta l'attenzione della Polizia di Stato sul territorio provinciale verso le fasce più deboli della popolazione. In particolare, l'azione di contrasto è mirata a proteggere gli anziani dalle truffe, in quanto durante le vacanze estivi restano più esposti all'azione di abili individui capaci di carpirne la buona fede. Ieri mattina un ispettore della Polizia di Stato, libero dal servizio, ha individuato un'autovettura di colore bianco, segnalata da numerosissimi cittadini anziani cavesi quale veicolo utilizzato per perpetrare truffe. Dopo aver provveduto a segnalarne l'avvistamento alla Sala Operativa del Commissariato di P.S. Cava de' Tirreni, l'ispettore e la pattuglia della Squadra Volante sopraggiunta hanno seguito il veicolo per diversi chilometri riuscendo infine a bloccarlo in via C. Tafuri. All'atto del controllo il passeggero, successivamente identificato per un pluripregiudicato napoletano di 46 anni, residente a Napoli, mentre scendeva dal veicolo, ha accartocciato e lasciato cadere a terra con noncuranza un foglio post-it, prontamente raccolto dai poliziotti, che recava scritto un nominativo completo di indirizzo e telefono. Il conducente dell'autovettura, a sua volta, è stato identificato per un napoletano di 51 anni, ma residente in Terni.
Durante un primo controllo all'interno dell'abitacolo i poliziotti hanno rinvenuto 140 foglietti gialli, tipo post-it, riportanti i nominativi di altrettante persone, con relativi indirizzi ed utenze telefoniche fisse. Poiché i due napoletani non sono stati in grado di fornire spiegazioni circa la loro presenza in città, gli agenti, in relazione ai numerosi elementi che facevano presupporre di essere al cospetto dei truffatori oggetto delle diverse segnalazioni e, confermati in tale sospetto dalla descrizione somatica fornita in sede di denuncia dai truffati, li hanno accompagnati negli uffici di polizia. Nel corso delle indagini si è accertato che il napoletano 46enne in data 3 agosto 2015 aveva perpetrato una truffa ai danni una signora del 1922, residente in Cava de' Tirreni, sottraendole la somma di euro 500 e vari oggetti in oro. Il truffatore nella circostanza si era spacciato per il consulente di un avvocato. Inoltre, dopo un secondo controllo più approfondito, all'interno dell'autovettura è stata rinvenuta una busta da lettera bianca identica a quella descritta in sede di denuncia, utilizzata per la truffa ai loro danni. Anche il nominativo riportato sul biglietto lasciato cadere, è risultato corrispondere a una persona anziana, che contattata, ha dichiarato di avere appena ricevuto una breve telefonata da parte di un certo Mario Prodi che gli aveva comunicato che in agenzia, senza specificare quale, erano arrivati dei soldi per il figlio e che doveva passare a ritirarli. In realtà si trattava del primo contatto dei due truffatori che grazie all'efficace intervento dei poliziotti non è sfociato in un'altra truffa. I numerosi post-it e 3 telefoni cellulari sono stati sequestrati.
Emergendo a loro carico univoci ed inconfutabili elementi di reato, entrambi gli uomini sono stati denunciati in stato di libertà per truffa aggravata.
Sospese le licenze del titolare
della fabbrica di fuochi d'artificio
[10 08 2015 ]
Questura di Salerno
Sono state sospese, per la durata di trenta giorni, le licenze per la gestione della fabbrica e per la vendita di materiale esplodente al titolare della fabbrica di fuochi d'artificio in Cava de' Tirreni. Il provvedimento è stato preso a seguito della segnalazione del personale della Divisione Amministrativa e Sociale, avvenuta nei giorni scorsi, a carico del titolare perché deteneva un quantitativo di prodotti esplodenti della IV categoria di Kg.98 eccedente i limiti previsti dalla licenza prefettizia stabiliti in Kg.480 e perché non aveva riportato, sul prescritto registro di carico e scarico, la movimentazione del materiale esplodente. Nel corso del medesimo controllo amministrativo era, altresì, emerso che in detta fabbrica i siti indicati sulla licenza prefettizia venivano utilizzati in modo improprio, custodendo anche materiale semilavorato in quello destinato esclusivamente alla polvere nera, e utilizzando il locale destinato al materiale semilavorato pure come deposito delle polveri coloranti.
La Cavese mette paura al Benevento
[10 08 2015 ]
Applausi meritati. Al di là dell'1-3 che ha premiato il Benevento, la nuova Cavese conquista la propria tifoseria con una prestazione gagliarda. Al Simonetta Lamberti novanta minuti più che convincente contro una delle corazzate della prossima Lega Pro. Segnale che arriva dopo appena sei giri di lancette. Mazzeo del Benevento ci prova dai venti metri su punizione, bravo Conti a deviare in angolo. Ma il pericolo iniziale non mette paura ad una Cavese che con il piglio della grande squadra, proprio come vuole il tecnico, prova a giocare palla a terra. Rendendosi pericolosa, nei dieci minuti successivi, con gli esterni offensivi Tedesco e De Rosa. Proprio nel momento migliore, però, la Cavese subisce la rete dello 0-1, è il minuto ventisei infatti quando Porcaro salta più in alto di tutti sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Ma lo svantaggio non scompone i biancoblu, anzi la spinta offensiva è costante.
Dopo nove minuti arriva anche il gol del pari: ci pensa De Rosa, agevolato dall'errore di Piscitelli, con un destro micidiale dai venticinque metri. Trascinata dal pubblico, la Cavese sfora dopo poco anche il 2-1. De Rosa è scatenato sulla corsia di sinistra, sul suo cross Tedesco si immola di testa ma non inquadra lo specchio della porta. Proprio come Marotta, sponda opposta, quando al 39' non è abile a sfruttare l'unica sbavatura difensiva del primo tempo. Difesa biancoblu che è costretta, però, ad abdicare ad inizio ripresa. La differenza di preparazione si fa di fatto sentire e così Mazzeo e Campagnacci, nel giro di due minuti, alzano il ritmo nella metà campo offensiva colpendo nuovamente Conti. Ma anche il doppio colpo non mette al tappeto la Cavese che si affida nuovamente al suo capitano con una conclusione dalla lunga distanza che crea qualche problema a Piscitelli. Successivamente ci pensa D'Anna, entrato al posto di Tedesco, a rendersi pericoloso in due circostanze. Nei minuti conclusivi le difese oramai sono ballerine e cosi sia Cavese che Benevento vanno più volte vicino alla rete.
Ma nonostante la sconfitta, che non deve certamente preoccupare, il tecnico Longo elogia la sua squadra: "L'impressione è stata positiva, tenendo conto della preparazione iniziata da pochi giorni e dei carichi di lavoro la squadra ha risposto davvero bene. Ottimo il primo tempo, ma non per il risultato quanto per la capacità di essere squadra. Poi nella ripresa era prevedibile il calo fisico, ma nonostante questo si sono viste delle buone cose. Aliperta ha fatto bene, il giovane Petti ha messo grande temperamento, benissimo D'Anna ed anche Varriale. Detto questo, però, non siamo certamente contenti della sconfitta, ora torneremo subito a lavoro per proseguire nel percorso di crescita".
Strategia sui rifiuti e piano urbanistico comunale
Ecco le priorità di Servalli per settembre
[07 08 2015 ]
Programma a cura di "Quarta Rete"
[07 08 2015 ]
Il Console generale della Colombia e la Ministra Consigliera dell'Ambasciata di Bosnia Erzegovina in visita
[07 08 2015 ]
Saranno presenti, domani 8 agosto 2015, a Cava de' Tirreni, nell'ambito della XXVI edizione del Festival delle Torri, in visita ufficiale, la Dott.ssa Beatriz CALVO VILLEGAS, console generale di Colombia in Roma e la Dott.ssa Vesela PLANINIC, Ministra consigliere incaricata d'Affari presso l'Ambasciata di Bosnia ed Erzegovina in Roma, per far visita ed assistere allo spettacolo delle rispettive rappresentative folkloristiche. Alle ore 12.00, a Palazzo di Città, i due diplomatici saranno ospiti del Vicesindaco, Nunzio Senatore e dell'Assessore ai Grandi Eventi, Enrico Polichetti. Ad attendere i due diplomatici anche il presidente dell'Ente Sbandieratori Cavensi, Felice Sorrentino con una rappresentanza di giovani sbandieratori della Università de La Cava.
Il giornalista Livio Trapanese farà da cicerone illustrando alcuni cenni sulla storia cittadina. Nel pomeriggio è prevista la visita alla mostra Art Progressive presso la Mediateca Marte. Alle 17.00 l'incontro presso la scuola Don Bosco, con le rispettive delegazioni folkloristiche ed alle 21.00, in piazza Vittorio Emanuele III (piazza duomo) saranno ospiti d'onore dello spettacolo.
USD Cavese 1919: vittoria in amichevole con l'Equipe Salerno
[07 08 2015 ]
Bene così. Più che alla vittoria, 5-2 contro l'Equipe Salerno, in casa Cavese si pensa positivo vista la prestazione offerta dai biancoblu nella seconda amichevole stagionale. Al De Crescenzo di Bracigliano, sede del ritiro, la squadra diretta da mister Longo ha cercato di mettere in pratica tutto quello che in questi giorni si è provato nel corso degli allenamenti: dalle letture difensive ai movimenti offensivi. Nel primo tempo, nonostante il caldo, la partita è piacevole per merito di entrambe le squadre. A sbloccare il risultato una bella rovesciata di Del Sorbo al minuto diciassette. Prima e dopo qualche gol annullato e diverse occasioni da una parte e dall’altra, in particolare per Tedesco e Trimarco. Nella ripresa, proprio come accaduto domenica scorsa, spazio ad un undici totalmente stravolto nelle fila metelliane. La brillantezza dei tre d’attacco della Cavese fa comunque la differenza, ed infatti sia Varriale, che Bongermino (doppietta) e D’Anna vanno in rete. Per l’Equipe Salerno, invece, in gol Girardi e Trimarco.
A fine gara spazio ai commenti di Salvatore D'Ancora: "Questi test sono molto importanti per conoscerci in mezzo al campo e provare le giocate che ci chiede il mister. Proprio quest’ultimo è molto bravo nel lavoro con la squadra. Ora però dobbiamo continuare a prepararci per mettere ulteriore benzina nelle gambe. Le mie emozioni? Fortissime, è bellissimo poter essere ritornato dove sono nato calcisticamente. E’ una responsabilità che mi piace".

Servizi di controllo del territorio
[06 08 2015 ]
Questura di Salerno
Nell'ambito dei servizi predisposti dal Questore di Salerno per la prevenzione e repressione dei reati sul territorio di capoluogo e provincia, i poliziotti del Commissariato di P.S. Cava de' Tirreni, nella giornata di ieri, hanno denunciato in stato di libertà un cittadino rumeno di 25 anni perché responsabile di ingiurie e lesioni in danno di una cittadina polacca 40enne.
L'episodio, verificatosi tra conoscenti, ha preso le mosse da futili motivi sfociando nell'aggressione.
Bonifica parcheggio e parco giochi via Adinolfi a Santa Lucia
[05 08 2015 ]
Comunicato comunale
Su disposizioni del Sindaco, Vincenzo Servalli, l'assessorato al Verde Pubblico, retto da Enrico Polichetti, ha disposto la pulizia del parcheggio, del parco giochi e dell'area adiacente lo stesso parco divertimento di via Adinolfi a Santa Lucia, da tempo lasciato nell'incuria. L'intervento era stato sollecitato dal Consigliere comunale di riferimento della frazione di Santa Lucia Francesco Manzo, sempre attento alle sollecitazioni e alle richieste dei concittadini luciani. L'intervento ha visto impegnati, questa mattina, i dipendenti della Metellia Servizi e gli operai comunali del Verde Pubblico, i quali oltre alla vegetazione, hanno dovuto raccogliere cumuli di rifiuti indifferenziati. "Come in centro, afferma l'Assessore al Verde Pubblico, Enrico Polichetti, anche in periferia, stiamo dando un segnale forte di attenzione verso le aree verdi comunali, che erano diventate motivo di malcontento da parte dei cittadini che lamentavano lo stato di degrado". "Erano mesi e mesi, dichiara il consigliere Manzo, che perdurava questo stato di abbandono. Grazie all'amministrazione Servalli che si è, immediatamente, adoperata, ora quel posto è ritornato fruibile. Ci tengo a sensibilizzare i cittadini affinchè diano una mano a tenere pulita i singoli posti e, di conseguenza, tutta la frazione"

"Guerra dei fuochi", atto secondo:
Fra Luigi Petrone attacca Servalli sull'ospedale
[05 08 2015 ]
Programma a cura di "Quarta Rete"
"Farma e Benessere" ed "Il Faro" insieme per la Salute
[05 08 2015 ]
Il caldo estivo, abitudini di vita dannose come il fumo, la scarsa attività fisica, l'abuso di alcool, l'alimentazione eccessiva o squilibrata e lo stress pregiudicano lo stato di benessere. Oggi più che mai nella lotta per il mantenimento della salute sono chiamati in prima linea i cittadini e la società intera. La salute è un diritto, ma allo stesso tempo è un dovere per ciascuno di noi partecipare ai processi che la promuovano sul piano individuale e sociale. L'Associazione "Farma e Benessere" con la collaborazione di altre associazioni presenti sul territorio, del Comune di Cava de' Tirreni ed in particolare degli amici dei Servizi Sanitari ed Assistenziali "Il Faro", promuove la cultura della Salute ed il raggiungimento di uno stile di vita sano. L' Ass. "Farma e Benessere" ed "Il Faro" vi aspettano in Piazza Duomo Sabato 08 Agosto 2015 al mattino dalle ore 9.00 alle ore 13.00 per controllare gratuitamente alla popolazione i valori pressione cardiaca e distribuire materiale informativo contro le patologie da colpo di calore. Il Presidente dell' "Ass. Farma e Benessere", il farmacista cavese Marco Barone, commenta: "Un' occasione di confronto per tutti i cavesi, i quali tra un sorriso dei nostri operatori e un controllo della pressione arteriosa potranno conoscere meglio anche le attività che quotidianamente svolgiamo sul territorio. Dunque che dire. Vi aspettiamo!".

Operazione verde pubblico
[05 08 2015 ]
Comunicato comunale
Su disposizioni del Sindaco, Vincenzo Servalli, nella continuità delle operazioni di riqualificazione del verde pubblico nelle strutture comunali che vedono impegnato sul campo, l'assessore al verde pubblico Enrico Polichetti, si è concluso nei giardini di corso Principe Amedeo, adiacenti la stazione ferroviaria, l'intervento di bonifica e ripristino della fontana, da tempo non funzionante e diventata ricettacolo di immondizia. "L'intervento ha riconsegnato alla fruizione dei cittadini - afferma l'assessore al verde pubblico, Enrico Polichetti - i giardinetti e soprattutto la fontana. Abbiano dato nuovo decoro ad un'area prospiciente la statale 18 che peraltro è un biglietto da visita della città. Grazie al costante impegno del personale addetto al verde pubblico stiamo risistemando parchi,vasche, ville e giardini comunali, luoghi che, soprattutto in questo periodo, sono meta di cittadini e visitatori in cerca di svago e refrigerio. A costoro va anche il mio accorato appello affinché siano vigili ed attenti al rispetto dei luoghi che frequentano, considerandoli come casa propria"

USD Cavese 1919:
amichevole di prestigio con il Benevento
[05 08 2015 ]
Si inizia a fare sul serio. La USD Cavese 1919 comunica infatti che domenica 9 agosto alle ore 21:00, allo stadio Simonetta Lamberti, andrà in scena lo’amichevole tra la Cavese ed il Benevento. Appuntamento di prestigio, dunque, per i biancoblu che tra meno di una settimana affronteranno una delle candidate alla vittoria finale della prossima Lega Pro. Il costo del biglietto (10€) sarà unico per i settori Tribuna Centrale, Tribuna Laterale, Distinti, Curva Sud “Catello Mari” e Curva Nord settore ospiti. I tagliandi sono disponibili sul circuito bookingshow.it e saranno in vendita nel giorno della partita dalle 18:00 alle 20:00 presso il botteghino del Simonetta Lamberti.
Ospedale: nessun allarme
[03 08 2015 ]
Comunicato comunale
Questa mattina, il Sindaco Servalli ha fatto visita, come programmato da tempo, all'ospedale SS. Incoronata dell'Olmo. L'incontro con il direttore sanitario del nosocomio cavese, dott. Vincenzo De Paola, è servito a fare il punto sulla situazione che, nelle more di quelle che sono le ataviche problematiche che si trascinano da decenni, non risulta, al momento, destare alcun allarmismo. Continuano le nascite, anche con parto cesareo presso la sala operatoria, perfettamente operante e che in settimana sarà potenziata con tre nuovi compressori per la climatizzazione (lavori affidati alla ditta Lambiase di Cava de' Tirreni). Nella giornata di oggi, inoltre, sono stati messi in funzione i quattro ascensori e sono tutti operanti i reparti di medicina, chirurgia, ortopedia, ostetricia, pediatria, cardiologia, radiologia, anestesia e rianimazione, il pronto soccorso e tutti i servizi connessi. E' stata avviata una graduatoria per la mobilità di quattro anestesisti e nelle more si è sopperito con le prestazioni di anestesisti provenienti da Caserta e dall'ASL.
Per la TAC di nuova generazione, che sostituirà la precedente da tempo fuori uso, la ditta americana ha assicurato l'inizio dei lavori di montaggio entro la fine di agosto. Il tre settembre è stata convocata una riunione con tutti i responsabili e le rappresentative sindacali della sanità cavese, ed è stata assicurata la presenza del direttore generale dell'Azienda Ospedaliere Ruggi D'Aragona. dott. Vincenzo Viggiani. "Mi spiace che non sia disponibile un reparto ospedaliero di psichiatria ma abbiamo quello efficientissimo dell'Asl - commenta il sindaco Servalli - perché ho l'impressione che siamo di fronte ad episodi di follia estiva. Dall'insediamento della nuova Amministrazione, ma anche prima, non abbiamo e non ho lesinato alcuno sforzo e mai allentato l'attenzione sul nostro ospedale. Lo stesso Governatore De Luca, alla chiusura della mia campagna elettorale, assicurò il suo impegno alla salvaguardia dei livelli di assistenza per la nostra città. I cittadini cavesi devono sapere, come sanno, che sull'ospedale c'è il mio diretto e personale interessamento quotidiano. Su quest'argomento non ammetto e non consento ipocriti, meschini e pretestuosi giochetti.
Questi chiacchiericci allarmistici sono solo l'espressione di chi evidentemente ha interesse a creare disinformazione. Io mi occupo di cose serie e certo non ho tempo da perdere dietro queste cialtronerie. L'incontro con i responsabili della sanità e con il dott. Viggiani è stato programmato per il 3 settembre proprio per avere la disponibilità di tutti. Non sfugge a nessuno che siamo in pieno periodo di ferie ed io non sono certo sulla luna in vacanza"
Servizi di controllo del territorio
[03 08 2015 ]
Questura di Salerno
Nel corso dei consueti controlli amministrativi effettuati dal personale della Divisione Amministrativa e Sociale presso le fabbriche e depositi di prodotti esplodenti presenti sul territorio, il titolare della licenza di una di esse, sita in Cava de' Tirreni, è stato segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore perché deteneva un quantitativo di prodotti esplodenti della IV categoria di Kg.98 eccedente i limiti previsti dalla licenza prefettizia stabiliti in Kg.480. Lo stesso è stato segnalato anche per non aver riportato, sul prescritto registro di carico e scarico, la movimentazione del materiale esplodente, sicché a fronte di una giacenza contabile di kg.2153 di materiale esplodente ne venivano rinvenuti solo Kg.578. Nel corso del controllo emergeva, altresì, che utilizzava i siti indicati sulla licenza in modo improprio, custodendo anche materiale semilavorato in quello destinato alla polvere nera, e utilizzando il locale destinato al materiale semilavorato anche come deposito delle polveri coloranti. Nella circostanza, i poliziotti hanno proceduto al sequestro dei Kg 98 di materiale esplodente detenuto in eccedenza rispetto a quanto previsto dalla licenza prefettizia.
Ordinanza Sindacale a tutela della Salute Pubblica
[03 08 2015 ]
Emessa un'ordinanza sindacale a tutela della salute pubblica a causa di inconveniente igienico sanitario, evidenziato dall'Ufficiale Sanitario, Dott. Giovanni Baldi,con prot.n.1368, del 28 luglio 2015, dovuto alla presenza di pulci e zecche, nonché il generale stato di degrado in cui versava un giardino, di proprietà privata, in via Orilia 16, tra l'altro utilizzato per sotterrare la carcassa di un cane morto.
L'Ordinanza Sindacale, del 31 Luglio 2015, impone alla proprietà di provvedere, ad horas, al diserbamento e bonifica del giardino antistante l'abitazione; alla pulizia e bonifica della rimanente parte di giardino; alla pulizia ordinaria e straordinaria dell'abitazione con disinfestazione, previo intervento dei servizi sociali del Comune; l'intervento del servizio veterinario dell'Asl per rimuovere la carcassa del cane sotterrata in parte e causa della presenza di pulci e zecche nonché dei miasmi maleodoranti e per la verifica delle condizioni dell'altro cane.
La zona cui si riferisce l'ordinanza è stata già oggetto di un intervento straordinario di disinfestazione da pulci e zecche, richiesto ed effettuato dalla ditta Saya srl, aggiudicataria di una procedura di evidenza pubblica a cura del II Settore dell'Ente.
"Ci siamo adoperati con tempestività, afferma l'Assessore all'Igiene Urbana, Nunzio Senatore, per risolvere un problema che perdurava da tempo e che, effettivamente, era diventato insostenibile per i residenti di via Orilia. Dopo un primo intervento, ora l'ordinanza sindacale è tesa ad eliminare, definitivamente, i disagi"
La Cavese si impone 11-0
nella prima amichevole stagionale
[02 08 2015 ]
Undici gol alla prima uscita amichevole e tanto entusiasmo attorno alla nuova Cavese di mister Longo abbracciata da quasi 500 tifosi. In occasione del test di Pregiato contro una Rappresentativa giovanile biancoblu, il neo tecnico ha ricevuto le prime risposte da parte di una squadra che sta iniziando a diventare tale. Questo, infatti, ha detto il campo, al di là del valore dell'avversario. In entrambi i tempi Longo si è affidato al 4-3-3. Nella prima frazione grande protagonista è stato l'esterno Tedesco autore di quattro centri, due invece per Del Sorbo che realizza la prima rete della stagione dopo appena cinque giri di lancette.
Nella seconda, invece, spazio ad un undici totalmente stravolto. In gol Aliperta, poi Bongermino e Serrone autori entrambi di una doppietta: "Al di là del risultato la squadra ha dato buone indicazioni. Ovviamente non potevo aspettarmi una grande brillantezza visto i carichi di lavori di inizio preparazione - spiega il tecnico Emilio Longo -, però tutti hanno dato il massimo e cercato di mettere in pratica quello che abbiamo provato nei primi giorni. I tifosi? Accoglienza ottima, come già accaduto in precedenza, tutti noi sappiamo quanto siamo importante indossare questa maglia".
Ed ora spazio ora ai titoli di coda sulla prima parte di ritiro della Cavese che, da martedì 4 agosto, si trasferirà a Bracigliano per proseguire la preparazione pre-campionato. La squadra si ritroverà alle 10:30, sempre di martedì, allo stadio Desiderio di Pregiato per salutare la tifoseria prima della partenza.
Vincenzo Servalli: "sosteniamo i Festeggiamenti della Santa Patrona, Maria Santissima Incoronata dell'Olmo"
[31 07 2015 ]
A partire da oggi, venerdì 31 luglio 2015, escluse le domeniche, fino ai primi di settembre 2015, dalle ore 10.00 alle 13.00, presso l'Ufficio Comunicazione, al primo piano del Palazzo di Città, è possibile contribuire con una propria offerta, per sostenere il Comitato festeggiamenti in onore della Santa Patrona.
"E' dovere di ogni cittadino cavese, dichiara il Sindaco, Vincenzo Servalli, essere vicino e sostenere il Comitato che si sta adoperando per portare avanti la tradizione dei festeggiamenti della nostra Santa Patrona, del quale ho sempre apprezzato la sobrietà e lo spirito di fervente religiosità, così come insegnano i Padri Filippini. Voglio invitare ad un gesto di amore e di devozione verso la nostra Madre Santissima che veglia sulla Città di Cava de' Tirreni e di generosità verso quanti si impegnano per portare avanti una delle più importanti tradizioni della nostra Comunità, quando busseranno alla vostra porta.
Il Comitato Festeggiamenti, retto da Padre Giuseppe Ragalmuto, si adopererà per la raccolta fondi con un gazebo che sarà allestito di pomeriggio, nei giorni di venerdì 7 e sabato 8 agosto 2015, in piazza Duomo e nella piazzetta Di Mauro (Purgatorio), inoltre, in alcuni negozi della città, saranno distribuiti dei salvadanai.
Dichiarazione del consigliere Giovanni Del Vecchio sull'alienazione della ex Cofima
[31 07 2015 ]
"Destano grande sconcerto le dichiarazioni rilasciate dall'ex Sindaco, Marco Galdi, sulle sorti del nosocomio cittadino. In particolare etichettare come "miope" la decisione della nostra Amministrazione di alienare la ex Cofima vuol dire non comprendere il gravissimo errore politico commesso, di cui il sottoscritto è il primo a fare autocritica, allorquando la maggioranza del Consiglio comunale deliberò questo oneroso investimento per il nostro Ente. Se allora la nostra scelta è stata miope, la sua, invece, è stata una scelta operata al buio perchè non vi fu chiarezza sulla futura destinazione da dare all'area come si evince dai verbali della seduta consiliare dell'epoca.
Allora di cosa vogliamo parlare, avrebbe fatto meglio a tacere il consigliere Galdi e avanzare proposte costruttive per valorizzare il nostro ospedale nella direzione innanzitutto della difesa del nostro presidio di pronto soccorso. Da ultimo attendiamo di sapere da Galdi cosa è stato fatto di concreto per l'ospedale nei suoi cinque anni di mandato al di fuori di dichiarazioni quali la costruzione di un nuovo ospedale che offende l'intelligenza dei cavesi ed è destinata a rimanere nel libro dei sogni".
Verde pubbico, un patrimonio da custordire e preservare
[31 07 2015 ]
Comunicato comunale
Su indicazione del sindaco Vincenzo Servalli, l'assessore al verde pubblico, Enrico Polichetti, ha predisposto un serrato programma di interventi per la manutenzione e la sistemazione dei parchi, aiuole e aree verdi della città. I primi interventi hanno riguardato la sistemazione del parco di viale Cirspi, dei cesti sotto le storiche arcate dei portici del centro storico e delle aiuole intorno alla Fontana dei Delfini. L'ufficio del Verde Pubblico è impegnato, inoltre, nella bonifica e sistemazione di tutto il verde dell'area dell'ex velodromo con la rasatura dell'erba e il taglio degli arbusti e dei canneti diventati incolti. Iniziato anche l'intervento di ripristino della fontana del parco Schwerte di via Vittorio Veneto.
"Il verde pubblico è un elemento fondamentale del decoro urbano - afferma l'assessore Polichetti - e dal primo giorno del mio insediamento ho dato massimo impulso, grazie anche all'impegno dell'ufficio preposto, alla risoluzione di tante piccole problematiche, richiedendo ai dirigenti di approntare le necessarie procedure amministrative. Chiedo ai concittadini di essere attenti nella tutela del nostro patrimonio verde. Non bisogna assistere inermi all'inciviltà di quanto non hanno rispetto neppure dei fiori. Intorno alla Fontana dei Delfini siamo costretti quasi giornalmente a ripristinare quanto i cafoni guastano. Voglio ricordare che in piazza Vittorio Emanuele III (piazza duomo) è attivo un sistema di videosorveglianza per cui chi sarà sorpreso in atti di inciviltà sarà duramente sanzionato"
“Il calcio secondo Marina”, esce il nuovo numero di Tags
[31 07 2015 ]
Si apre con la storia di un riscatto sportivo e sociale il nuovo Tags, trimestrale dedicato al territorio, all’arte e alle genialità salernitane. Da sabato, trova spazio in tutte le edicole di Salerno e provincia, oltre che nelle migliori librerie, il nuovo numero della rivista edita da Areablu Edizioni e stampata da Grafica Metelliana. La cover story di Tags è dedicata a Marina Rinaldi: il direttore responsabile Nunzio Siani l’ha incontrata tra Ogliara e Rufoli, dove Marina ha trasformato l’attività sportiva in occasione di solidarietà e riscatto sociale. Il numero 10 della rivista porterà i lettori alla scoperta della Costa d’Amalfi e di quella salernitana, profondamente legate al cinema, al teatro e alla danza. Un viaggio tra dieci splendidi giardini della provincia è quanto offre la sezione monografica a cura della prof.ssa Paola Capone. Spazio, poi, alle rubriche, tra cui quella dedicata al social life, al fumetto, ai libri, alla poesia, alla gastronomia e al fotoracconto a firma di Gerardo D’Elia. Tags 10 è in tutte le edicole, e nelle migliori librerie, della provincia.
La rivista è inoltre disponibile sul sito della casa editrice al seguente link: www.areabluedizioni.it/shop/2/2/92_tags-10.xhtml

USD Cavese 1919: ingaggiato l'under D'Ancora
[31 07 2015 ]
La USD Cavese 1919 comunica di aver tesserato per la stagione sportiva 2015-2016 il promettente centrocampista Salvatore D'Ancora. Classe 1995, il neo volto nuovo biancoblu va, così, a rinforzare in modo cospicuo il pacchetto under. D'Ancora è cresciuto nelle fila del Catania prima di approdare alla Juve Stabia, società con la quale si mette in mostra non solo nel settore giovanile. Per lui quattro apparizioni in serie B nel 2013-2014 e due in Lega Pro nella passata stagione. A gennaio scorso, poi, il trasferimento al Bisceglie in serie D dove colleziona diciotto presenze ed anche tre gol. Calciatore di piede sinistro, D'Ancora è il terzo volto nuovo per il pacchetto mediano di una Cavese che prende sempre più forma.
Residente nelle nuove case popolari di Pregiato
di via Luigi Ferrara, denunciato per danneggiamento alberatura
[30 07 2015 ]
Ieri sera, alle ore 19.30, a seguito di una segnalazione pervenuta alla centrale operativa della Polizia Locale, il nucleo di polizia ambientale, diretto dal capitano Giuseppe Senatore, è intervenuto, in via Luigi Ferrara, nel comparto Erp, sorprendendo un residente nella nuove case popolari intento al taglio di un albero di pioppo ornamentale situato all'inizio del viale dello stesso comparto. In seguito all'intimazione di sospendere l'illecita attività, gli agenti provvedevano all'identificazione del soggetto che ha cercato di giustificare il troncamento adducendo una supporta ed ingiustificata pericolosità dell'albero.
Poiché il danno all'albero è risultato irrimediabile, si è reso necessario contattare il Verde Pubblico nonché il responsabile della Protezione Civile, Assistente capo, Matteo Senatore che decideva, per motivi di pubblica e privata incolumità, il taglio definitivo ed immediato dell'albero di pioppo.
Sul posto, giungevano i volontari della Protezione Civile che provvedevano, coi loro mezzi, al taglio e alla successiva bonifica e messa in sicurezza dell'area.

USD Cavese 1919: Quattordici i convocati per il raduno
[29 07 2015 ]
Pronti per iniziare ufficialmente la stagione, pronti per effettuare il taglio del nastro. Da mercoledì 29 luglio la USD Cavese 1919, presso lo stadio Desiderio di Pregiato, inizierà il ritiro pre-campionato. Saranno quattordici i giocatori che si raduneranno agli ordini di mister Longo. Tra le novità dell’ultima ora anche il portiere Emanuele Corti (1996) ed terzino destro Aldo Gazzaneo (1996). Il primo è cresciuto nel Siena e nella scorsa stagione si è reso protagonista con la maglia del Campobasso, il secondo invece è cresciuto nella Salernitana ed è reduce dall’esperienza con la Turris.
I quattordici convocati lavoreranno per cinque giorni in città, tutti gli allenamenti inizieranno alle 17:30 fatta eccezione per domenica quando alle 17:00 la Cavese scenderà in campo per la prima amichevole stagionale contro una Rappresentativa giovanile biancoblu. Lunedì 3 agosto, poi, giornata di riposo prima della partenza alla volta di Bracigliano, dove dal 4 al 14 si svolgerà la seconda parte del ritiro. Segue l’elenco dei convocati:
PORTIERI: Emanuele Conti (1996)
DIFENSORI: Pasquale Esposito, Pietro Sicignano, Francesco Franco (1996), Benito Cicerelli (1996), Aldo Gazzaneo
CENTROCAMPISTI: Guido Di Deo, Domenico Aliperta, Giuseppe Ausiello
ATTACCANTI: Antonio Del Sorbo, Gianmarco Tedesco, Simone D’Anna, Claudio De Rosa, Giovanni Bongermino (1995)
Vincenzo Varriale nuovo attaccante della Cavese
[29 07 2015 ]
La USD Cavese 1919 comunica che Vincenzo Varriale è un nuovo rinforzo per l’attacco. Non si ferma, dunque, la campagna acquisti biancoblu, una campagna acquisti scoppiettante. Un nuovo colpo da novanta, infatti, per mister Longo. L’ex Gelbison è reduce da una stagione condita da diciassette reti in ventinove partite. Uno score ripetuto più volte nella sua carriera: quattordici e sedici con il Francavilla in serie D, undici e sedici con la Sangiuseppese sempre in D ed anche undici con la Scafatese in Seconda Divisione. Per il neo volto nuovo della Cavese esperienza tra i professionisti anche con Palmese, Juve Stabia, Aversa Normanna, Neapolis, Casertana: “Sono felicissimo, arrivo con grande entusiasmo. Sono bastati cinque minuti per firmare il contratto – racconta l’attaccante -. In questo momento, però, dobbiamo pensare esclusivamente al lavoro in campo. Il prossimo mese sarà fondamentale per gettare le basi per il nostro futuro, quello nel quale proveremo certamente a vincere”.
Per Varriale, che oggi sarà già presente a Pregiato in occasione del primo allenamento, si tratta di un ritorno a Cava de’ Tirreni, quindici presenze e tre gol per lui in Prima Divisione nella stagione 2009-2010.
Conferenza Stampa di Presentazione
della XXVI edizione del Festival delle Torri
[28 07 2015 ]
Conferenza stampa di presentazione, Sabato 1°Agosto, alle ore 10.00, presso l'Aula Consiliare di Palazzo di Città, della XXVI edizione del "Festival delle Torri -Festival di pace" Interverranno
- Il Sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli
- Il Vice Sindaco, Nunzio Senatore
- L'Assessore ai Grandi Eventi, Enrico Polichetti
- Il Presidente dell'Ente Culturale Sbandieratori Cavensi, Felice Sorrentino
- Il Direttore Artistico del Festival, Marcello Bisogno
- Il direttore artistico della mostra "Art progressive-artists for peace", Antonio Perotti,
- Il Coordinatore Punto Pace di Cava de' Tirreni e membro del consiglio nazionale "Pax Christi", Antonio Armenante
- I Referenti per l'immagine del Festival, Mimmo Aliotti, Daniela Carratù
- Una delegazione del gruppo Trombonieri Santa Maria del Rovo
Dopo la conferenza stampa in cui sarà illustrato il programma completo della manifestazione, si procederà al taglio del nastro, presso la Madiateca MARTE, di Cava de' Tirreni, della mostra "Art Progressive" in cui esporranno, per l'intera settimana dedicata al Festival, importanti artisti nazionali ed internazionali per dare un segnale di pace e di comunione d'intenti tra le varie realtà artistiche, culturali e folcloristiche del mondo dell'arte. Un incontro con la musica, con alcuni grandi artisti europei che si esibiranno in occasione dell'apertura della mostra, a titolo gratuito. Al vernissage sarà offerto alla stampa ed agli ospiti un buffet di benvenuto.

Convocazione del Consiglio Comunale
Giovedì 30 Luglio 2015
[28 07 2015 ]
Convocato il Consiglio Comunale, nella Sala Consiliare, in prima convocazione, sessione straordinaria, seduta pubblica, per il giorno GIOVEDI 30 LUGLIO 2015 con inizio alle ore 10.00 per la trattazione del seguente ordine del giorno:
1) Comunicazioni del Presidente
2) Comunicazione del Sindaco
3) Approvazione del Piano economico Finanziario relativo al servizio di gestione dei rifiuti urbani ai fini dell'adozione del sistema tariffario della TARI 2015
4) Approvazione tariffe della tassa sui rifiuti (TARI). Anno 2015
5) Modifica dell'art. 65 del Regolamento per la disciplina della IUC (imposta unica comunale). Tariffa giornaliera della TARI
6) Determinazione della quantità e qualità delle aree e dei fabbricati da destinare alla residenza ed alle attività produttive e terziarie, ai sensi delle leggi 167/62, 865/71 e 457/78, che potranno essere ceduti in proprietà o in diritto di superficie, nonché dei relativi prezzi di cessione - Anno 2015.
7) Approvazione "Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari" - Anno 2015
8) Approvazione modalità di ripiano, ai sensi del DM 2 aprile 2015, del disavanzo straordinario di amministrazione derivante da riaccertamento dei residui di cui al D.Lgs. 118/2011. Provvedimenti
9) Rinvio al 2016 della contabilità economico - patrimoniale (art. 3, comma 12, d. lgs n. 118/2011)
Arrivo in Città del Quadro Miracoloso
della Madonna di Pompei
[28 07 2015 ]
Grande attesa per l'arrivo in città, del Quadro Miracoloso della Madonna di Pompei. Quest'anno la festa di Sant'Alfonso 2015, nell'omonima Parrocchia in Via Filangieri, sarà arricchita dalla presenza del Quadro Miracoloso della Madonna di Pompei, che arriverà, mercoledì 29 luglio, e rimarrà a Cava de'Tirreni fino al 2 agosto.
In questi giorni la parrocchia sarà Santuario Mariano.
Strettissimo è il legame tra la Madonna del Rosario e Sant'Alfonso che, da missionario, evangelizzò la valle di Pompei. "Ben vengano, dichiara il Sindaco, Vincenzo Servalli, iniziative religiose di questa importanza. Cava de'Tirreni e Pompei, per un cammino di fede insieme, aprono le porte a rapporti utili allo sviluppo del turismo. E' nostra intenzione, nel mese di maggio, programmare un pellegrinaggio al Santuario di Pompei coinvolgendo tutta la cittadinanza". I festeggiamenti si apriranno mercoledì 29 luglio, alle ore 18,30, con l'arrivo del Quadro e la Santa Messa presieduta dall'Arcivescovo di Pompei Monsignor, Tommaso Caputo. Al termine della celebrazione ci sarà la consegna delle chiavi della Città di Cava de' Tirreni alla Madonna da parte del Sindaco di Cava de'Tirreni, Vincenzo Servalli e la firma congiunta con il Sindaco di Pompei del protocollo di gemellaggio.
Le Sante Messe si celebreranno ogni giorno alle ore 9,00 - 11,00 - 19,00.
USD Cavese: Guido Di Deo è il primo acquisto
della gestione Campitiello
[25 07 2015 ]
La USD Cavese 1919 comunica con soddisfazione di aver tesserato per la stagione 2015-2016 l'esperto centrocampista Guido Di Deo.
L'ex calciatore del Rimini, nato il 26-07-1981, vanta 82 presenze in serie B totalizzate con le maglie della Salernitana, del Frosinone e della Ternana e 236 in Lega Pro totalizzate invece con quelle della Fermana, Frosinone, Ternana, Salernitana, Taranto e Benevento. Nel suo curriculum, oltre ai quarantatré gol realizzati tra i professionisti, anche una promozioni in serie B e due in Lega Pro con Campobasso e Rimini: "Sono estremamente contento di arrivare in una piazza importante come quella di Cava, una piazza che ho avuto il piacere di ammirare da vicino in passato - le prime impressioni di Guido Di Deo -. Questo aspetto, insieme alle ambizioni della società, mi hanno spinto immediatamente a sposare il progetto. L'augurio è che i risultati possano premiarci, fondamentale però sarà remare tutti nella stessa direzione".
Inizia con il botto, dunque, la campagna acquisti della Cavese, un chiaro segnale da parte di una società che vuole ritornare a regalare momenti speciali all'intera città.
DITELO A NOI del 20 luglio 2015
[25 07 2015 ]
Programma a cura de "La TV di Cava"
Provvedimenti in seguito a caduta albero
nella villa Falcone e Borsellino
[24 07 2015 ]
Comunicato comunale
Su disposizioni del Sindaco, Vincenzo Servalli, questa mattina, è stato interdetto il passaggio dei cittadini all'interno della villa Falcone e Borsellino, per permettere le operazioni di bonifica e taglio del grosso albero, un pino marittimo che, intorno alla mezzanotte di ieri, giovedì 23 luglio, è caduto, causando danni all'impianto elettrico e ad alcune panchine che si sono piegate sotto il peso del grosso fusto. Immediatamente, sul posto, sono intervenuti l'Assessore al Verde Pubblico, Enrico Polichetti, la consigliere Annetta Altobello, la Polizia Locale con il Comandante, Giuseppe Ferrara, gli Agenti della Polizia di Stato, del Vice Questore Aggiunto, Marzia Morricone, la Protezione Civile con il Capo Squadra, Felice Sorrentino, i Vigili del Fuoco del Distaccamento Città di Salerno, per i provvedimenti del caso. Questa mattina, invece, a seguito del sopralluogo del Sindaco, Vincenzo Servalli, è stata disposta la chiusura della villa che sarà aperta parzialmente, domani mattina, per consentire il passaggio dall'ingresso principale di Viale Crispi in direzione ingresso da via Marcello Garzia. Con immediatezza, sono state avviate le operazioni di bonifica da parte degli operai del Verde Pubblico del Comune Metelliano e la messa in sicurezza dell'impianto elettrico della villa, da parte della Sedab con Aldo Abate. "Ci siamo mossi con tempestività, dichiara l'Assessore al Verde Pubblico, Enrico Polichetti. Abbiamo adottato tutti i provvedimenti necessari per garantire le condizioni di sicurezza ai cittadini e in tal senso ci adopereremo per una ricognizione di tutti gli alberi."

USD Cavese: il 29 luglio al via il ritiro pre-campionato
[24 07 2015 ]
Taglio del nastro per la stagione 2015-2016. La USD Cavese 1919 comunica che mercoledì 29 luglio, alle ore 17:30, la squadra si radunerà al stadio Desiderio di Pregiato per la prima sgambatura dell'anno.
Il gruppo, agli ordini di mister Longo e del suo staff, inizierà in città il ritiro pre-campionato. Nei prossimi giorni verrà il comunicato il programma dettagliato del raduno e delle amichevoli estive.
Visita al Comune della console del Venezuela
[23 07 2015 ]
Comunicato comunale
Visita a Palazzo di Città, questa mattina, della Console Generale della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Amarilys Gutierrez Graffe, accolta nell'ufficio del Sindaco, Vincenzo Servalli. A fare gli onori di casa, è stato il Vice Sindaco, Nunzio Senatore, insieme al Presidente del Consiglio Comunale, Lorena Iuliano ed alla consigliera, Annetta Altobello. Presenti anche il consigliere Eugenio Canora. Felicitazioni ha espresso la Console, per la nomina rosa del Presidente del Consiglio Comunale, Lorena Iuliano. "Il Venezuela ce l'ho nel cuore, dichiara il Sindaco Vincenzo Servalli. Parte della mia tesi l'ho incentrata,a suo tempo, sul Venezuela. Negli ultimi anni il Venezuela ha conosciuto un notevole sviluppo del settore turistico come ci auguriamo possa avvenire per la nostra città".

Esito Arpac su rilevamento fibre amianto
in seguito ad incendio prefabbricati San Pietro
[22 07 2015 ]
Comunicato comunale
Convocato, questo pomeriggio, presso l' ufficio del Sindaco, Vincenzo Servalli, il C.O.C. (Centro Operativo Comunale) per fare il punto della situazione sul campo container di San Pietro, via Largo Genovesi, in seguito all'incendio di tre prefabbricati contenenti amianto, avvenuto sabato 18 luglio. Erano presenti Il Sindaco, Vincenzo Servalli, il Vice Sindaco Nunzio Senatore, Il Sanitario, Dottore Giovanni Baldi, il Comandante della Polizia Locale Giuseppe Ferrara, l'Architetto Luigi Collazzo, gli Ingegneri Carmine Avagliano e Gianluigi Accarino, l'Assistente Capo della Polizia Locale, Matteo Senatore. In seguito al rogo, il Sindaco Servalli, emise l'Ordinanza Sindacale, n. Reg. Gen. 311 del 18/07/2015 a tutela della salute pubblica, con la quale è stato ordinato, in via precauzionale, agli occupanti dei restanti prefabbricati non interessati dall'incendio ed ai residenti delle abitazioni prospicienti il campo container, di sgombrare l'area, predisponendo, se necessario, l'ospitalità presso strutture comunali. Furono interessati anche i tecnici dell'Arpac per gli adempimenti necessari, dal momento che le fiamme avevano distrutto anche i tetti di cemento ed amianto. Il personale tecnico dell'Arpac ha, immediatamente, effettuato tutte le rilevazioni ed i campionamenti necessari di cui, nella tarda mattinata odierna, si sono avuti i risultati. I valori di amianto riscontrati sono di gran lunga inferiore ai limiti minimi di riferimento prescritti (come da tabella allegata). "Sono rassicuranti i dati dell'Arpac, dichiara il Sindaco, Vincenzo Servalli. Ho procrastinato l'effetto dell'Ordinanza Sindacale 311 del 18 luglio 2015 per motivi precauzionali fino al completamento della bonifica della ditta specializzata ed incaricata per le operazioni di rimozione". A seguire le operazioni di bonifica è l'Assessore ai Lavori Pubblici, Manutenzione e Igiene Urbana, Nunzio Senatore. "Dal giorno dell'incendio, sostiene l'Assessore Nunzio Senatore, abbiamo allertato gli organismi preposti. Abbiamo incaricato una ditta specializzata per bonificare l'area allo scopo di tutelare la salute e garantire la sicurezza dei cittadini".

Emilio Longo è il nuovo allenatore della Cavese 1919
[22 07 2015 ]
La USD Cavese 1919 è lieta di annunciare che Emilio Longo sarà l’allenatore per la stagione sportiva 2015-2016.
Intrapresa la carriera nel 1999-2000 con l’A.S. Pontecagnano nel campionato di Terza Categoria, il neo tecnico metelliano ha poi guidato la formazione Juniores del Picentia, il Picenia e la Real Sanseverinese in Promozione, il Montoro in Eccellenza, ma anche la Gelbison, il Serre, la Battipagliese ed il San Severo in serie D dove ha raggiunto traguardi importanti. A tutto questo, poi, va aggiunto il ruolo di assistente di Raffaele Novelli nel 2010-2011 in Seconda Divisione con la Pro Patria e di Carmine Gautieri nella scorsa stagione con il Livorno in serie B. Ma questo ormai è il passato, ora il presente si chiama USD Cavese 1919. La società, consapevole di aver scelto il meglio per portare avanti il progetto, augura al mister un grande in bocca al lupo in vista della stagione. Con Longo, ovviamente, arriva anche uno staff di primo livello. Giuseppe D’Angelo sarà il vice allenatore, per lui trascorsi da giocatore con la Cavese di Santin, Michele Aquino ex Livorno sarà il video analista, Valerio Visconti il preparatore dei portieri, in precedenza esperienze con Foggia e Latina in Lega Pro e Varese e Ternana in serie B, mentre la parte atletica sarà curata dal professore Aniello De Luca reduce dal lavoro svolto negli ultimi anni con la Gelbison. Si comunica, inoltre, che lunedì 27 luglio alle ore 18:30, presso la Mediateca Marte srl di Cava de’ Tirreni, si terrà la conferenza stampa di presentazione del neo tecnico biancoblu.
L’evento sarà aperto al pubblico.

Conferenza stampa di presentazione Gran Galà del Cuore
[22 07 2015 ]
Conferenza stampa di presentazione, domani mattina, giovedì 23 luglio, alle ore 11.00, presso l'Aula Consiliare di Palazzo di Città dell'iniziativa "Gran Galà del Cuore", a sostegno dell'Airfa (Associazione Italiana Ricerca sull'Anemia di Fanconi).
Il Gran Galà del Cuore, è previsto per venerdì 24 luglio, alle ore 21.00, presso la Villa De Sio, in via Vincenzo Palazzo, 9, Cava de'Tirreni. Una manifestazione per finanziare i progetti di ricerca scientifica sull'Anemia di Fanconi, sostenuti dall'associazione Airfa.
Intervengono:
Il Vice Sindaco, Nunzio Senatore
Gli Organizzatori, Gabriella Mannara e Fabio Manzo.
Per i primi quindici anni di Soricelli Vescovo
abbracci, applausi e la medaglia della Camera
[22 07 2015 ]
Una festa semplice e ricca di emozionati ricordi per Mons. Orazio Soricelli, che il 30 giugno scorso ha celebrato con una messa a Sant'Alfonso il quindicesimo anniversario della sua Ordinazione Episcopale, dopo la quale egli ricevette da S.S. Giovanni Paolo II l'incarico di Arcivescovo della Diocesi Amalfi - Cava, nella quale si insediò poi il 22 settembre 2000. Sono stati quindici anni fecondi, caratterizzati da un'intensa vita pastorale e da significativi momenti di apertura sociale, come ad esempio l'incontro con gli esponenti di tutte le relìgioni (20 settembre 2013), la gestione ad ampio respiro della Giornata Mondiale della Pace, la celebrazione eucaristica collegata alla protesta del Punto Pace di Cava contro il riarmo e l'acquisto degli F 35, la concessione di sale dell'Arcivescovado all'Associazione Giornalisti "Lucio Barone" per le sue riunioni ed incontri. Tra i numerosi attestati di gratitudine ricevuti, segnaliamo la Medaglia del Presidente della Camera dei Deputati, attribuitagli dall'Associazione Arte e Cultura "Michelangelo Angrisani" e consegnata nel corso della premiazione dell'annuale Concorso Internazionale Letterario ed Artistico, svoltasi domenica 28 giugno nella bellissima sala di rappresentanza del Municipio.
La consegna è avvenuta ad opera del Presidente dell'Accademia "Arte e Cultura", Michelangelo Angrisani (vedi foto), e del neoeletto Sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli.

Domenico Campitiello nuovo presidente della Cavese
[22 07 2015 ]
Domenico Campitiello è ufficialmente il nuovo presidente della USD Cavese 1919. L’imprenditore salernitano, proprietario insieme al fratello Francesco della Jomi srl, ha già provveduto all’iscrizione dello storico club metelliano al campionato di serie D. Altresì, si comunica che il prossimo 24 luglio alle ore 18:30, presso la Mediateca Marte srl di Cava de’ Tirreni, si terrà la prima conferenza stampa stagionale. All’appuntamento, volto a presentare ufficialmente alla città la nuova società ed il Progetto Cavese, parteciperà il presidente Domenico Campitiello.
L’evento sarà aperto al pubblico.

Il sindaco Vincenzo Servalli completa la giunta comunale:
eletta presidente del consiglio Lorena Iuliano
[20 07 2015 ]
Comunicato comunale
Il sindaco Vincenzo Servalli, questa mattina, ha completato la sua Giunta con due nuovi assessori.
Assessore all'Urbanistica è stata nominata l'architetto, Giovanna Minieri, nata a Nocera Inferiore il 14 settembre1966 e residente a Cava de'Tirreni. Laureata in Architettura presso l'Università Federico II di Napoli, svolge l'attività di libero professionista "Ringrazio il sindaco Servalli per l'onore di avermi scelta come assessore di un settore molto delicato come l'urbanistica, dichiara la neo assessora, Giovanna Minieri. Ed in qualità di tecnico il mio impegno sarà mettere mano immediatamente al Puc che deve essere il punto d'inizio per far ripartire e rilanciare la città".
Le deleghe alla Formazione, al Lavoro, ai Rapporti con Enti ed Associazioni, allo Sport, al Centro Storico, ai Grandi Eventi e al Verde Pubblico, sono state affidate ad Enrico Polichetti, il più votato in assoluto nelle elezioni amministrative. Nato a Salerno il 15 marzo 1982, residente a Cava de' Tirreni. Perito commerciale diplomato in Ragioneria, frequenta la Facoltà di Economia aziendale presso l'Università di Salerno. "Sarò un assessore di strada, tra la gente, dichiara Enrico Polichetti. Avendo un Consiglio comunale di persone nuove, mi aspetto proposte e collaborazione. Nonostante non volessi accettare nessun assessorato, alla fine non ho potuto sottrarmi al pressing del sindaco Servalli e dei Consiglieri che mi hanno indicato e per questo li ringrazio per la fiducia che mi hanno concesso. Da parte mia mi accingo a questa nuova esperienza assessoriale con grande umiltà, responsabilità e impegno, come peraltro ho fatto da Consigliere comunale in questi anni"
A Cava de'Tirreni incontro
per il titolo mondiale di kick boxing
[20 07 2015 ]
Comunicato comunale
Martedì 21 luglio, alle ore 10.30, nell'Aula Consiliare di Palazzo di Città, si terrà la conferenza stampa di presentazione dell'incontro valido per il titolo mondiale di Kick Boxing "Premio Consalvo", in programma per sabato 25 luglio, alle ore 20.30, in piazza Duomo. Interverranno:
- il Sindaco, Vincenzo Servalli
- il Campione Mondiale di Kick Boxing, Antonio Sorrentino
- il presentatore dell'evento, Alfonso Senatore.
Parteciperanno alla conferenza stampa i membri del sodalizio Siddhartaclub.
Riorganizzazione dei settori e degli uffici comunali
[20 07 2015 ]
Comunicato comunale
Il sindaco Vincenzo Servalli, in ottemperanza alla Legge 190 del 9.11.2012 e nell'ambito della riorganizzazione dei settori e degli uffici comunali, in attuazione di adeguate misure per dare impulso alle attività dell'edilizia, dell'urbanistica e dei servizi forniti alla utenza ed ai cittadini, ha disposto la rotazione del personale tecnico dei settori Lavori Pubblici, Ambiente e Governo del Territorio e Patrimonio, con il rafforzamento di due unità del settore urbanistica. Nell'ottica del miglioramento dei servizi sono, inoltre, in corso ulteriori verifiche e valutazioni che, nel prosieguo dell'attività amministrativa, potranno portare alla riorganizzazione ed alla rimodulazione degli altri settori ed uffici della pubblica amministrazione cavese.
Ripristinata la pubblica illuminazione
alla frazione Sant'Anna
[20 07 2015 ]
Comunicato comunale
Venerdi 17 luglio, su interessamento dell'Assessore ai Lavori Pubblici e Manutenzione, Nunzio Senatore, è stata ripristinata la pubblica illuminazione su via Pasquale Di Domenico, tra le località di Sant'Anna e Santa Lucia. L'assenza di illuminazione che perdurava da oltre un mese, era stata causata dalla caduta di alberi che avevano interrotto la linea elettrica.
Una situazione diventata insostenibile e che aveva messo in serio rischio la pubblica incolumità.
"Appena insediati, ci siamo attivati per rispondere alle numerose istanze dei cittadini, dichiara l'Assessore, Nunzio Senatore, che lamentavano l'assenza di luce su quel tratto, peraltro molto trafficato, di congiungimento tra le due frazioni collinari, che ha causato non pochi problemi sia alla circolazione degli autoveicoli, ma anche per quanto riguarda la sicurezza di pedoni e cicloamatori".
Incendio nel campo containers della frazione San Pietro
[18 07 2015 ]
Comunicato comunale
Alle ore 13.30, di oggi, presso il campo containes della frazione di San Pietro, si è sviluppato un incendio all'interno del prefabbricato utilizzato da una associazione di anziani. Le fiamme hanno interessato anche altri due prefabbricati adiacenti, da tempo inutilizzati, che sono andati completamente distrutti. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e la Protezione Civile allertate dai residenti che si erano subito attivati per cercare di circoscrivere l'incendio. Il sindaco Vinceno Servalli e l'assessore ai Lavori Pubblici e Manutenzione, Nunzio Senatore, hanno allertato il personale dell'ufficio tecnico comunale, che ha provveduto a interdire l'area, il dirigente sanitario dott. Giovanni Baldi e la Polizia Locale diretta dal comandate Giuseppe Ferrara. Il Primo Cittadino ha immediatamente allertato il C.O.C. (Centro Operativo Comunale) e il dott. Di Ruocco dell'Arpac, per tutti gli adempimenti necessari, atteso che le fiamme hanno distrutto anche i tetti di cemento ed amianto, ed ha emesso una Ordinanza sindacale, a tutela della salute pubblica, con la quale è stato ordinato, in via precauzionale, agli occupanti dei restanti prefabbricati non interessati dall'incendio ed ai residenti della abitazioni prospicienti il campo containers, di sgombrare l'area, predisponendo, se necessario, l'ospitalità presso strutture comunali.
Il personale tecnico dell'Arpac ha immediatamente effettuato tutte le rilevazioni ed i campionamenti necessari e su richiesta del sindaco Servalli, è stato disposto il monitoraggio continuo dell'area.
Il personale tecnico del Comune, su indicazione dei dirigenti Attanasio e Collazzo, ha provveduto alla messa in sicurezza dell'area interessata dall'incendio e già dalla giornata di domani, si provvederà alla rimozione delle strutture andate in fiamme secondo tutte le norme ed alla bonifica ambientale.

In distribuzione da questa sera CavaNotizie.it n96
[17 07 2015 ]
pag 1.jpg

Clicca sull'immagine per aprire e scaricare il numero 96 di CavaNotizie.it
Convocazione del primo consiglio comunale
[16 07 2015 ]
Comunicato comunale
Il Sindaco, Vincenzo Servalli, informa che è stato convocato il Consiglio Comunale, per lunedì 20 luglio, con inizio alle ore 17.00 e in seconda convocazione, martedì 21 luglio 2015, con inizio alle ore 17.00. Questi i punti all'ordine del giorno:
1) Elezioni comunali del 31 maggio -14 giugno 2015 - Esame della condizione degli eletti. Convalida del Sindaco e dei Consiglieri comunali;
2) Giuramento del Sindaco;
3) Elezione del Presidente e del Vice Presidente del Consiglio Comunale;
4) Comunicazione dei Componenti della Giunta comunale;
5) Nomina della Commissione Elettorale comunale;
6) Nomina Commissione comunale per la revisione degli elenchi dei Giudici Popolari di Corte d'Assise e di Corte d'Appello

Ai sensi del 2° comma dell''art.40 del D.lgs 267/2000, la seduta è presieduta dal consigliere anziano, fino alla elezione del Presidente del Consiglio Comunale
Firma del contratto e consegna delle chiavi
dei nuovi alloggi di edilizia popolare
[16 07 2015 ]
Comunicato comunale
Firma del contratto e consegna delle chiavi dei nuovi alloggi di edilizia popolare realizzati alla frazione Pregiato, questa mattina, nell'Aula Consiliare di Palazzo di Città. Dopo mesi di attesa e diversi rinvii, 18 famiglie, da anni residenti nei vari siti containers della Città, hanno potuto prendere ufficialmente possesso della loro nuova casa. Diciotto gli alloggi popolari consegnati su un totale di ventiquattro realizzati e disponibili in via Luigi Ferrara, adiacenti le novanta case popolari già abitate da oltre due anni. Per le altre sei abitazioni sono in corso verifiche.
"La consegna delle chiavi - dichiara il sindaco, Vincenzo Servalli, è sempre un momento emozionante e che dà il giusto riconoscimento ad anni di sacrifici sopportati dalle famiglie. Una consegna che arriva dopo un percorso travagliato per quanti avrebbero dovuto vivere questo momento molti anni prima". Monito, durante la consegna, dell'Ingegnere, Antonino Attanasio, che ha raccomandato gli assegnatari di scongiurare possibili occupazioni abusive dei prefabbricati che si andranno a liberare. "Tenete la custodia del prefabbricato, afferma l'Ingegnere, Antonino Attanasio, fino al trasferimento nelle nuove case. Dobbiamo impedire occupazioni abusive per arrivare al più presto allo smantellamento del piano prefabbricati. Le case che stiamo dando, sono state cinque mesi in collaudo per verificare tutti i problemi, se necessario siamo pronti ad intervenire".

Conferenza stampa di presentazione del progetto
"Alternanza studio lavoro"
[15 07 2015 ]
Comunicato comunale
Si è tenuta questa mattina, mercoledì 15 luglio, nell'Aula Consiliare di Palazzo di Città, la conferenza stampa di presentazione del progetto "Alternanza studio lavoro". Sono stati illustrati alla presenza del sindaco Vincenzo Servalli, i risultati raggiunti e le prospettive future dei tirocini formativi presso le aziende in partenariato. Due anni di lavoro sinergico tra mondo imprenditoriale e mondo scolastico hanno prodotto per centinaia di studenti di 16 anni, a seconda dell' indirizzo scolastico intrapreso, la possibilità di essere impegnati, nel periodo estivo, presso aziende in diverse attività, soprattutto nel settore ricettivo ed alberghiero. "Un progetto di una straordinaria valenza, afferma il Sindaco Vincenzo Servalli, che consente fin da giovanissimi di approcciarsi al mondo del lavoro e costruire il proprio futuro occupazionale". Promotore dell'iniziativa, disciplinata dalla legge 196 del 97, è il professore dell'Istituto per i Servizi Alberghieri Gaetano Filangieri di Cava de' Tirreni, Umberto Ferrigno. "Nel programma dell'Amministrazione Servalli, afferma Ferrigno, è forte l'impegno per i giovani e il lavoro; per noi è importante avere l'Amministrazione comunale sempre vicino per questi progetti. Grazie all'ente di formazione possiamo completare questo percorso che termina con il rilascio dei crediti formativi. A 16 anni uno studente, riesce ad ottenere una busta paga ma, soprattutto, inizia a conoscere quelle che sono le sue propensioni. Due aspetti, oggi, di notevole importanza". Al progetto hanno aderito il responsabile dell' Ente di Formazione Blu Lab, Domenico Carotenuto, il responsabile della Sale ScuolaViaggi, Raffaele Pallone, il CEO Mtn Company, Carmine D'Alessio, i professori dell'Istituto Alberghiero di Maiori, Carlo Ferrigno e Daniele Garibaldi ed il direttore del Centro Commerciale Cavese, Antonio Mancuso.

Assoluto divieto di uso improprio
dell'acqua potabile dell'acquedotto civico
[15 07 2015 ]
Comunicato comunale
Il sindaco Vincenzo Servalli, ha emesso Ordinanza di divieto assoluto di utilizzare l'acqua potabile erogata dall'acquedotto civico per tutti gli usi impropri e diversi dall'uso umano. E' fatto divieto:
l'utilizzo dell'acqua potabile dell'acquedotto pubblico per innaffiamento degli orti, giardini e terreni in generale, riempimento di cisterne,piscine, serbatoi. etc, il prelievo da fontanelle ed erogatori pubblici con qualsiasi mezzo. L'uso improprio dell'acqua pubblica prevede una sanzione amministrativa di euro 200,00.
Il provvedimento si è reso necessario a seguito di segnalazione giunta dall'Ausino Spa, che ha riscontrato, nell'ultimo mese, forti abbassamenti di pressione, che talvolta comportano addirittura l'interruzione dell'erogazione idrica nelle zone periferiche e le frazioni alte della Città. A seguito di una apposita attività di controllo si è potuto accertare che tali abbassamenti non possono essere giustificati dai consumi idrici estivi e dal normale utilizzo delle utenze domestiche servite. Pertanto è da ritenere che ci sia un utilizzo non derivante dall'uso umano, e la presenza di derivazioni abusive. Per tali motivi, il sindaco Vincenzo Servalli, ha richiesto immediati controlli su tutta la rete idrica da parte dell'Ausino Spa. ed accertamenti di competenza sia alla Polizia Locale che alla Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Corpo Forestale dello Stato.
Torna la "Sagra dell'Amicizia", a Dupino
[15 07 2015 ]
L'A.S.D. San Nicola-Dupino, intendendo ripristinare una tradizione da qualche anno assente nelle frazioni sud-orientali della vallata, ha organizzato per i prossimi sabato 18 e domenica 19 luglio la Sagra dell'Amicizia, rassegna gastronomica che punta a valorizzare piatti e prodotti tipici del luogo, recuperando anche la loro caratteristica denominazione dialettale, già in uso a partire dalle precedenti edizioni degli anni 90 e "felicemente" adottata da attività commerciali del posto negli ultimi anni. Un modo per rendere omaggio a personaggi della frazione e ai cari luoghi di un'infanzia vissuta immersi nell'ameno paesaggio pedemontano della zona.
Riassaporare i gusti di una volta, rivivere il clima "amico" della parrocchia nel segno di don Emilio Papa, indimenticato parroco di Dupino, ma anche rianimare la vita frazionale facendola conoscere a visitatori e turisti che nel periodo estivo frequentano le nostre località collinari. Questi i motivi che hanno spinto l'associazione San Nicola Dupino a riproporre l'evento a distanza di oltre due lustri dall'ultima edizione. Il contributo richiesto per la sagra è di sette euro. Il ricavato delle due serate, al netto delle spese sostenute dall'Associazione, sarà destinato ad attività e iniziative sociali a beneficio della Comunità locale. Le due serate saranno animate da musica dal vivo e intrattenimenti vari.
Riaperta la villetta di Santa Lucia
[10 07 2015 ]
Comunicato comunale
Con il classico taglio del nastro e la benedizione del parroco di Sant'Anna, don Alessandro Buono, alla presenza del sindaco Vincenzo Servalli, del vice sindaco Nunzio Senatore del Consigliere comunale Franco Manzo e dell'avv. Artemio Baldi, è stata riconsegnata alla fruizione dei cittadini della frazione di Santa Lucia, la villetta chiusa da circa due anni. La passata amministrazione aveva affidato, attraverso un bando, alla Metropolis, Sas, costituita da giovani luciani, l'area; il rush finale voluto dal sindaco, Vincenzo Servalli, che ha fortemente sostenuto l'impegno profuso dal neo Consigliere comunale, Franco Manzo e dell'avv. Artemio Baldi, ha consentito la celere esecuzione dei lavori di competenza del Comune e la riapertura al pubblico, della villetta comunale di Santa Lucia.
"Il merito va certamente ai giovani che si sono impegnati ed hanno investito in questa attività - hanno dichiarato il Consigliere Franco Manzo e l'avv. Artemio Baldi - da parte nostra solo il nostro doveroso sostegno, con il pieno appoggio del sindaco Servalli, affinché finalmente si arrivasse alla riapertura in questo periodo estivo dell'area, che certamente diventerà un punto di riferimento per la frazione". L'intero complesso comprende, oltre ai servizi, un'area attrezzata per i bimbi, un piccolo anfiteatro e un punto ristoro. "Sono particolarmente soddisfatto - ha dichiarato il sindaco Servalli - per aver inaugurato la prima opera qui a Santa Lucia. Non ho dubbi che questa villetta, così ben ristrutturata, sarà conservata e salvaguardata da tutti i luciani, che troveranno nella mia amministrazione una porta sempre aperta"

Cavasports vince il Trofeo delle Regioni di nuoto a Rovereto
[10 07 2015 ]
Roberto Acampora, Diego De Sio e Francesca Senatore

A Rovereto, per la prima volta dopo 32 anni, la Campania ha vinto il Trofeo delle Regioni di nuoto. Tra i dieci atleti convocati nella rappresentativa regionale (5 femmine e 5 maschi) due nuotatori della Cavasports, unica societa della provincia di Salerno che ha portato a casa ben 5 medaglie. I loro nomi sono Francesca Senatore e Roberto Acampora.
La Senatore si è classificata prima nei 200 stile con il tempo 2'12'35'' migliorando il precedente record della pugliese Masciopinto (edizione 2014, 2'13'99''): un tempo che oltretutto le dà il pass per i campionati italiani di Roma il prossimo 7-09. E non è finita qui: ha vinto la medaglia d'oro anche nei 400 stile con 4'38'90'', un tempo favoloso, migliore prestazione in assoluto tra maschi e femmine premiata a Rovereto con un piatto in ceramica dell'artista Margherita Piumatti. Acampora, anno 2002, si è classificato primo nei 200 misti con il tempo di 2'22'', ma è stato squalificato per un cambio irregolare. Si è rifatto comunque nelle staffette, e qui c'è da sottolineare un particolare primato: la Campania è arrivata prima in tutte e quattro le staffette previste dalla manifestazione ottenendo il record nella 4x100 stile.
Soddisfatto ovviamente Diego De Sio, tecnico della Cavasports convocato per il terzo anno consecutivo dalla Fin come allenatore della rappresentativa regionale: "Questi risultati sono il frutto di lunghi anni di lavoro, il giusto premio ai sacrifici dei ragazzi. Adesso stiamo lavorando per i campionati italiani di categoria, in programma ad agosto, dove saremo presenti con Ludovica Monetta Ludovica (anno 2001 sui 50-100-200-400-800 stile), Chiara Pellegrino (anno 2002 sui 100 e 200 rana e Francesca Senatore (2003), qualificata con un anno di anticipo sui 50-100-200 stile".
Testimoni di Geova e simpatizzanti da oggi in congresso a Forchia
[10 07 2015 ]
Anche Cava de' Tirreni parteciperà al congresso 2015 dei Testimoni di Geova dal tema "Imitiamo Gesù!" che si terrà presso la Sala delle Assemblee di Forchia (BN) a partire da stamane.
I Testimoni di Geova prenderanno in esame vari fattori che concorrono alla felicità familiare. Le comunità dei Testimoni che partecipano a questo congresso sono quelle di Salerno, Cava de Tirreni, Nocera Superiore, Siano, Mercato San Severino, Baronissi, Pontecagnano Faiano, Montecorvino Pugliano, Amalfi e Minori.
La serie di congressi di tre giorni che saranno tenuti dai Testimoni dimostrerà in che modo l'esempio di Gesù può fornire a genitori e figli gli strumenti per rafforzare e unire le famiglie. Il programma includerà anche una stimolante disamina del famoso Sermone del Monte pronunciato da Gesù. Massimo Quaranta, portavoce del congresso, spiega: "Il Sermone del Monte contiene consigli sempre attuali che possono aiutare i genitori a usare meglio il loro tempo e le loro risorse per creare un ambiente familiare più amorevole e sicuro".
I Testimoni di Geova invitano persone di ogni età ad assistere all'evento. Il congresso inizierà questo venerdì. Tutti e tre i giorni le sessioni inizieranno alle ore 9,20. L'ingresso è libero.
I congressi dei Testimoni di Geova sono sostenuti interamente da offerte volontarie. I Testimoni di Geova in Italia stanno organizzando 89 congressi in 16 lingue in 23 città. In tutto il mondo i Testimoni di Geova sono più di 8.000.000, organizzati in oltre 115.000 congregazioni.

Il procuratore Izzo ospite del sindaco Servalli
[09 07 2015 ]
Comunicato comunale
Visita, questa mattina, giovedì 9 luglio 2015, a Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore, dott. Gianfranco Izzo, accolto dal Sindaco, Vincenzo Servalli, dal Comandante del Reparto Territoriale dei Carabinieri di Nocera Inferiore, Enrico Calandro, dal Comandante della locale Tenenza dei Carabinieri, Vincenzo Tatarella, dal Vice Questore Aggiunto del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, Marzia Morricone, dal Comandante della locale Compagnia della Guardia di Finanza, Tolmino Florio, dal Comandante dalla Polizia Locale, Giuseppe Ferrara, dal Presidente della Metellia Servizi, Giovanni Muoio, dal Presidente e dal Presidente Onorario, dell'Associazione Avvocati Cavesi, Antonio Russo e Artemio Baldi, dagli Assessori alla Pubblica Istruzione e ai Lavori Pubblici, Paola Moschillo e Nunzio Senatore. Il Primo Cittadino, Vincenzo Servalli, dopo il colloquio, ha illustrato al Procuratore della Repubblica, Izzo, la storia della Città di Cava de' Tirreni, in particolare la concessione della Pergamena Bianca da parte di Re Ferrante I d'Aragona, il 4 settembre 1460, al Sindaco della Città de La Cava, Onofrio Scannapieco. E' stata ricordata anche l'eroina della Città metelliana, Mamma Lucia.
"La pietra miliare della nostra Amministrazione, afferma il Sindaco, Vincenzo Servalli, è e sarà garantire la trasparenza e la legalità. Il Comune deve essere il monumento alla legalità ed alle buone pratiche. Le Istituzioni devono essere un fronte unico e mi ha colpito la frase del Procuratore Izzo, il quale ha dichiarato che siamo tutti sulla stessa barca, ossia dalla parte dei cittadini onesti". Il Procuratore della Repubblica, Gianfranco Izzo, è stato omaggiato del libro del professore, Dante Sergio, "La Comunicazione Visiva dei Codici Miniati agli Incunaboli" dall'archivio della Badia di Cava e della locale rivista "A.R." Andata e Ritorno.

[09 07 2015 ]
Presentazione dei Grandi Interpreti all'Abbazia
[08 07 2015 ]
Comunicato comunale
Si è tenuta, questa mattina, nell'aula consiliare di Palazzo di Città, la conferenza stampa di presentazione dei Grandi Interpreti all'Abbazia. Sono intervenuti il Sindaco, Vincenzo Servalli, Padre Abate, dom Michele Petruzzelli, il Commissario dell'Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo di Cava de' Tirreni, Carmine Salsano, il direttore dell'AAST, Mario Galdi e il direttore artistico, Andrea Maria Pontarelli. "Una rassegna organistica di prestigio, dichiara il Sindaco, Vincenzo Servalli, a cui dobbiamo dare sempre maggiore attenzione. E' una delle iniziative culturali qualificanti della nostra città che come Amministrazione appoggiamo con grande piacere anche per far vivere momenti altamente gratificanti, alla nostra comunità". A fare da cornice ai concerti, sarà la splendida Abbazia Benedettina che ben si presta ad eventi culturali, del calibro de "I Grandi Interpreti all'Abbazia". "La comunità monastica è lieta, dichiara, Padre Abate Dom Michele Petruzzelli, di accogliere questa rassegna di concerti di organo che arricchiscono tutti noi. Ai momenti musicali, la nostra comunità ha in programma anche numerosi momenti spirituali, soprattutto per i giovani". Tra gli appuntamenti spicca la manifestazione "Serata di pura Cultura" del 29 agosto, alle ore 19.00. Lettura spirituale, recitazione della Divina Commedia, con accompagnamento musicale del maestro Marco Volino e la partecipazione dell'artista, Rosanna Di Marino e il professore, Vito Pinto. Questi gli appuntamenti del mese di luglio
- sabato 11 luglio 2015, alle ore 20.00, con Mafalda Baccaro, organo, Giovanni D'Onghia, sassofono contralto, Eleonora Pontrelli e Angela Maria D'Onghia, canto gregoriano.
- sabato 18 luglio 2015, ore 20.00, Alessandro Silvestro, tromba, Cosimo Prontera, organo.
- sabato 25 luglio 2015 ore 20.00, Franco Scarcella, organo.
Si ringrazia per l'attenzione che Vorrete prestare all'evento, con l'occasione Vogliate gradire
Servizio di annaffiamento
[07 07 2015 ]
Comunicato comunale
Su disposizioni del Sindaco, Vincenzo Servalli e dell'Assessore all'Igiene Urbana, Nunzio Senatore, è stato avviato, con mezzi in dotazione alla Protezione Civile, il servizio di annaffiamento, a scopo di refrigerazione della zona a traffico limitato, di corso Umberto I. Ad essere utilizzata per il lavaggio del centro storico, è acqua di pozzo e le operazioni saranno eseguite, periodicamente, per il periodo estivo, allo scopo di rendere più gradevole la passeggiata lungo il viale porticato. "Ci siamo adoperati, in questo periodo di forte calura, dichiara l'assessore all'Igiene Urbana, Nunzio Senatore, per rendere il corso più fresco e più pulito. Per venerdì abbiamo in programma con la Metellia Servizi, anche l'utilizzo, in fase sperimentale, di un macchinario utile a detergere il borgo porticato".
Proclamazione del Consiglieri comunali
[06 07 2015 ]
Il sindaco Vincenzo Servalli, informa che lunedì 6 luglio 2015, alle ore 13.00, a conclusione delle operazioni dell'Ufficio Centrale Elettorale, si terrà, a Palazzo di Città, la proclamazione del Consiglieri comunali.
Questi gli eletti:
POLICHETTI Enrico Partito Democratico
GIULIANO Galdo Partito Democratico
NARBONE Luca Partito Democratico
ALTOBELLO Annamaria Partito Democratico
IULIANO Lorena Partito Democratico
MANZO Francesco Partito Democratico
CANORA Eugenio Partito Democratico
PADOVANO SORRENTINO Anna Partito Democratico
SORRENTINO FORTUNATA Partito Democratico
BALDI Gerardo Cava Libera
DEL VECCHIO Giovanni Cava Libera
BIROCCINO Teresa Cava Libera
LANDI Paola Cava Civile
FARANO Enrico Cava Civile
PALUMBO Antonio Direzione Futuro
GALDI Marco Candidato sindaco
Responsabili per Cava, Forza Italia, La Cava
LAMBERTI Vincenzo Responsabili per Cava
SENATORE Pasquale Responsabili per Cava
BARBUTI Antonio Forza Italia
LAMBERTI Armando Candidato sindaco Cava ci appartiene
PASSA Vincenzo Cava è unica
ALIBERTI Renato Candidato sindaco Fratelli d'Italia
FERRARA Clelia Fratelli d'Italia
DI MATTEO Massimiliano Candidato sindaco Amiamo Cava
Piano di Zona S2: un finanziamento di 813mila euro per il Piano di intervento Servizi di cura per Anziani
[06 07 2015 ]
Il Piano di Zona Ambito S2 informa che il Comitato Operativo per il Supporto all'attuazione del Programma Nazionale Servizi di cura all'Infanzia e agli Anziani non autosufficienti, istituito presso il Ministero dell'Interno, ha comunicato l'approvazione del secondo riparto del finanziamento richiesto pari ad euro 813.756, 75euro per il Piano di Intervento Servizi di cura per Anziani. In dettaglio il Piano prevede la realizzazione di prestazioni domiciliari agli anziani non autosufficienti, ultra65enni, residenti nei comuni dell'Ambito. Sarà, inoltre, finanziato l'allestimento di 6 sedi di sportello sociale, tre a Cava de'Tirreni, uno a Vietri sul Mare, Maiori e Positano per l'accesso alle prestazioni domiciliari.
Grandi interpreti all'Abbazia
[05 07 2015 ]
Lunedì prossimo, 6 luglio, alle ore 11.15, presso il Palazzo di Città, si terrà la conferenza stampa di presentazione della rassegna organistica saranno presenti, il sindaco Vincenzo Servalli, don Michele Petruzzelli, Abate ordinario dell'Abbazia SS. Trinità di Cava de' Tirreni, il Commissario straordinario dell'Ept Salerno, Angela Pace, il Commissario dell'Aast (Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo) di Cava de' Tirreni, Carmine Salsano, il direttore dell'Aast, Mario Galdi e il direttore artistico, Andrea Maria Pontarelli. Questi gli appuntamenti:
- sabato 11 luglio 2015, alle ore 20.00, con Mafalda Baccaro, organo, Giovanni D'Onghia, sassofono contralto, Eleonora Pontrelli e Angela Maria D'Onghia, canto gregoriano.
- sabato 18 luglio 2015, ore 20.00, Alessandro Silvestro, tromba, Cosimo Prontera, organo.
- sabato 25 luglio 2015 ore 20.00, Franco Scarcella, organo.
Assoluto divieto di uso improprio dell'acqua potabile
del acquedotto civico
[03 07 2015 ]
Comunicato comunale
Il sindaco Vincenzo Servalli, ha emesso Ordinanza di divieto assoluto di utilizzare l'acqua potabile erogata dall'acquedotto civico per tutti gli usi impropri e diversi dall'uso umano. E' fatto divieto:
l'utilizzo dell'acqua potabile dell'acquedotto pubblico per innaffiamento degli orti, giardini e terreni in generale, riempimento di cisterne,piscine, serbatoi. etc, il prelievo da fontanelle ed erogatori pubblici con qualsiasi mezzo. L'uso improprio dell'acqua pubblica prevede una sanzione amministrativa di euro 200,00 Il provvedimento si è reso necessario a seguito di segnalazione giunta dall'Ausino Spa, che ha riscontrato, nell'ultimo mese, forti abbassamenti di pressione, che talvolta comportano addirittura l'interruzione dell'erogazione idrica nelle zone periferiche e le frazioni alte della Città. A seguito di una apposita attività di controllo si è potuto accertare che tali abbassamenti non possono essere giustificati dai consumi idrici estivi e dal normale utilizzo delle utenze domestiche servite. Pertanto è da ritenere che ci sia un utilizzo non derivante dall'uso umano, e la presenza di derivazioni abusive.
Per tali motivi, il sindaco Vincenzo Servalli, ha richiesto immediati controlli su tutta la rete idrica da parte dell'Ausino Spa. ed accertamenti di competenza sia alla Polizia Locale che alla Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Corpo Forestale dello Stato.
"Archibugieri SS. Sacramento",
risolta la vicenda del nullaosta all'ex socio
[03 07 2015 ]
L'Associazione Storico-Culturale "Archibugieri SS. Sacramento" di Cava de' Tirreni (Sa), presieduta da Paolo Apicella, rende noto che si è risolta positivamente la vicenda relativa al rilascio del nullaosta ad un suo ex socio per il passaggio ad un altro sodalizio cittadino.
Dopo varie vicissitudini ed incomprensioni, non volute e/o create da chi rappresenta l'Associazione "Archibugieri SS. Sacramento" ed artatamente ingigantite sugli organi di stampa, il "presunto" problema è stato risolto di comune accordo tra il Presidente Paolo Apicella ed il Presidente degli "Archibugieri Trombonieri Senatore", dott. Salvatore Senatore.
"In virtù dei buoni rapporti che intercorrono tra i due sodalizi - dichiara il Presidente Paolo Apicella - è bastata una semplice stretta di mano per comporre la situazione. Abbiamo così dato insieme l'ennesimo esempio della lealtà che caratterizza la gestione delle Associazioni che abbiamo l'onore di rappresentare. A tal proposito colgo l'occasione per ringraziare l'avv. Pierpaola Magliano, che ha svolto un ruolo fondamentale nella vicenda".
Fin qui i fatti. Ma il Presidente Apicella ne approfitta per lanciare un sentito appello nell'interesse di tutti: "Evitiamo di fomentare polemiche sterili e senza fondamento. Molto spesso lavorare in silenzio ed a riflettori spenti si rivela più proficuo che strombazzare urbi et orbi false o "proprie" verità, interessando a più riprese anche gli organi di stampa. Noi, comunque, siamo abituati a rispettare le regole esistenti. Non credo che questo significhi - come dichiarato da qualcuno - alimentare dissidi interni o contribuire a far scadere le nostre tradizioni a poco più di una sagra paesana. Fermo restando che il buonsenso e la collaborazione tra le parti in causa, come dimostrato in questa vicenda, possono far superare tutti gli ostacoli".
Piano di Zona S2: campagna di comunicazione Emergenza caldo,
la prevenzione rivolta agli anziani
[02 07 2015 ]
Il Piano di Zona Ambito S2, come ogni anno, diffonde le informazioni utili alla prevenzione dei danni causati agli anziani dalle ondate di calore. Si rammenta, quindi, in particolare agli anziani di:
Bere molta acqua (almeno 2 litri al giorno) a temperatura non eccessivamente bassa. La temperatura ideale di una bibita è intorno ai 10 gradi. Gli anziani devono prestare particolare attenzione in quanto lo stimolo della sete spesso diminuisce con l´età avanzata.
Evitare di bere alcolici, caffè, bevande gassate o zuccherate l'assunzione di bevande alcoliche deprime i centri nervosi e stimola la diuresi, condizioni entrambe sfavorevoli alla dispersione di calore.
Mangiare molta frutta e verdure fare pasti leggeri, preferendo pasta e carboidrati a carne e formaggi fermentati. Evitare di consumare cibi troppo caldi.
Evitare di uscire tra le 11 e le 17. Queste sono le ore più calde ma sono anche quelle con i più elevati livelli di ozono.
Vestirsi con abiti leggeri, di colore chiaro, non aderenti, di cotone, lino o comunque fibre naturali. Si evidenzia, inoltre, che l'Asl Salerno ha attiva una centrale operativa che risponde al numero 0819368176, per garantire in caso di rischio elevato gli opportuni interventi sanitari.

Festeggiamenti in onere del SS Sacramento di Cava de' Tirreni, 359a edizione
[02 07 2015 ]
Programma a cura de "La TV di Cava"
Il giovanissimo cavese Vincenzo Della Monica,
annoverato fra i campioni emergenti
[02 07 2015 ]
Livio Trapanese
Dalla Frazione di Santa Lucuia di Cava de' Tirreni, esattamente dalla Rosy Pizza, a Chiasso (Svizzera) per affermare l'arte della pizza cavese Il quindicenne Vincenzo Della Monica, iscritto al terzo anno dell'istituto Alberghiero di Nocera Inferiore, un giovane appassionato e amante della cucina e della pizzeria, tanto da definirsi "chef-pizzaiolo". La sua passione è aumentata e si è arricchita anche grazie all'aiuto del suo maestro, Salvatore Amato, detto "Nostromo", che all'interno della pizzeria di famiglia ha alimentato e arricchito questa sua passione. Il giovane Vincenzo, infatti, in un solo anno, ha raggiunto un'ottima manualità, specializzandosi nella stesura, condimento e cottura della pizza. Vincenzo Della Monica, negli ultimi 5 mesi, ha partecipato a gare e campionati, sia regionali, sia nazionali e sia internazionali e sabato 27 giugno 2015 ha raggiunto, in quel di Chiasso (Svizzera) il Guinness world record, insieme ad una squadra di 25 ragazzi, grazie all'associazione INPI (Istituto Nazionale per la Pizza), battendo il record di preparazione completa di 5.000 pizze, in sole 12 ore, partendo da un record precedente di 3.800 pizze. Il risultato di 5.000 pizze si è concluso con un'ora di anticipo, battendo e superando il record producendo di 5.100 pizze, in meno di 12 ore. Mesi fa ha partecipato ad un programma "Pizza One", ottenendo un ottimo piazzamento. L'8/9 giugno 2015, ad Anzio, al campionato "UPITER", nella categoria pizzaioli emergenti, si è classificato primo, tra una batteria di più di 120 partecipanti, preparando e proponendo la sua pizza "tramonto d'Amalfi". A maggio Vincenzo Della Monica si è classificato primo ad una gara enogastronomica europea, svoltasi a Polignano a Mare.

Cronaca giugno 2015
Cava [archivio]


Vai alla cronaca giugno 2015
     
  Contattaci  
 

 
Contattaci
Chi siamo
 
  Commerciali  
 
Industrie
Artigiani
Ristorazione
Alberghi
Shopping
Salute
Arredamenti
Servizi
Immobili
Commercio
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna in cima