Informazione  
 
Il numero in edicola
Archivio cartaceo
Editoriali
 
 
Archivio cronaca
Comunicati comunali
Il sindaco risponde
Lettere al giornale
 
  Sport  
 
Cavese Calcio
Arti marziali
Atletica e C.S.I
Altri sport
 
  Ritratti  
 
La Giunta Comunale
I Consiglieri comunali
Personaggi cavesi
Foto di Cava
Scorci metelliani
 
  Consulenti  
 
Avvocato
Commercialista
Immobiliare
Lavoro
Dentista
Nutrizionista
Sessuologo
 
  Medicina  
 
Distretto sanitario SA1
Articoli
Centro di salute mentale
Consultorio
Sert
Diabetologia
Il medico risponde
 
  Istituzioni  
 
Palazzo di Citta'
Comunicati comunali
Associazioni
Consorzio di Bacino SA1
Intermedia
Scuola
 
  Servizi  
 
Farmacie
Numeri utili
Orari autobus
Orario treni
Siti istituzionali
 
  Annunci  
 
Compro e vendo
Immobiliari
Cerco e offro lavoro
 
  Rubriche  
 
Lettere
Cultura
Speciali
Mondo Giovani
Cavesi nel mondo
Immigrazione
Mostra fotografica
Scadenze fiscali
Umorismo e satira
Chi siamo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna in cima

CampaniaMeteo.it
Adotta anche tu un cane al canile di Cava de' Tirreni. Clicca qui
Buoni libro a.s. 2014/2015. La Regione stanzia i fondi,
tra qualche giorno sarà possibile presentare domanda.
[21 01 2015 ]
Il consigliere regionale Giovanni Baldi ha informato l'assessore alla P.I. del Comune di Cava de' Tirreni, Clotilde Salsano, che con D. D. n° 1 del 15/01/2015 la Direzione Generale Pubblica Istruzione ha destinato 163.067 euro per i contributi per l'acquisto libri per la Scuola dell'Obbligo e 67.409 euro per le Scuole Superiori cavesi per l'anno scolastico 2014/2015. Nei prossimi giorni saranno emessi anche i mandati dalla Ragioneria regionale in favore del Comune di Cava che provvederà, dal canto suo, ad avviare la ricezione delle domande di contributo che potranno essere presentare dalle famiglie degli studenti metelliani a breve. Si ricorda, come precedentemente comunicato, che possono accedere all'erogazione della fornitura gratuita totale o parziale dei libri di testo per l'anno 2014/2015 gli studenti frequentanti la Scuola Secondaria di I e II grado e appartenenti ai nuclei familiari la cui Situazione Economica Equivalente (ISEE), relativa ai redditi percepiti nell'anno 2013, non sia superiore ad € 10.633.

Si ricorda, inoltre, che, sempre nei prossimi giorni, sarà stilata la graduatoria definitiva, relativa all'anno 2012/2013, per l'assegnazione del contributo alle famiglie per l'acquisto dei testi scolastici. L'effettiva erogazione dei buoni libro (a.s. 2012/2013) avverrà nel mese di febbraio 2015 attraverso l'esattoria comunale, con comunicazione alle scuole e alle famiglie.
"'A Chiena" ritorna domenica 25 gennaio
al "Premio Li Curti"
[20 01 2015 ]
Quarto appuntamento al Social Tennis Club di Cava de' Tirreni (Sa) con la IV Rassegna Teatrale "Premio Li Curti". Domenica 25 gennaio la Compagnia Resistenza Teatro presenterà lo spettacolo "'A Chiena", resoconto dei giorni successivi alla liberazione del boss Aniello Santonastaso, passato dal chiuso del carcere al chiuso di un bunker perché ricercato da camorra e mafia cinese. In scena ...

Approfondisci
Arrestato diciottenne per il reato di detenzione illegale, finalizzata allo spaccio, di sostanza stupefacente
[20 01 2015 ]
Personale della Polizia di Stato, in servizio presso la sezione Volanti del Commissariato di P. S. Cava de' Tirreni, domenica 18 gennaio, verso le ore 00,50, nel corso degli intensificati servizi di prevenzione e repressione dei reati in genere, tesi in particolar modo al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone della movida, ha denunciato in stato di libertà P. M. di anni 18 abitante in Pagani per il reato di detenzione illegale, finalizzata allo spaccio, di sostanza stupefacente.
Il giovane, nel corso del controllo di polizia, ha cercato di disfarsi di diversi involucri di cellophane termosaldati al cui interno era custodita cocaina per un peso di grammi 4 (quattro), lanciandoli sul manto stradale. La sostanza, subito recuperata, è stata sottoposta a sequestro.
Una tavola rotonda sullo sport per presentare
"Il calendario degli sportivi cavesi" per l' Unicef
[19 01 2015 ]
Il 21 gennaio prossimo, alle ore 18.00, presso il Social Tennis Club di Cava de' Tirreni si terrà una tavola rotonda sulle esperienze di sport a Cava de'Tirreni.
L'incontro è volto alla diffusione del calendario 2015, che, 23 atleti cavesi, aderendo all'invito di Rosanna Pagano, campionessa del mondo a squadre di Sciabola, hanno voluto comporre per raccogliere fondi a sostegno dell'Unicef nel progetto contro la malnutrizione infantile. Interverranno Paolo Trapanese, olimpionico di pallanuoto, S E l'Arcivescovo Soricelli, presidente della consulta campana della CEI per lo Sport, Pasquale Scarlino, presidente Regionale del Csi, e alcuni degli atleti protagonisti dell'iniziativa, fra i quali Antonietta Di Martino, campionessa di salto in alto.
Rosanna Pagano è stata per sedici anni atleta della Nazionale italiana di sciabola, facendo parte del Gruppo Sportivo dell'Esercito, fino a pochi anni fa. L'atleta si è impegnata in un progetto benefico: "Il calendario degli sportivi cavesi", al quale hanno prestato il volto i campioni cavesi che si sono distinti in ambito nazionale e/o internazionale, con la collaborazione all'iniziativa del C.S.I. cavese ed il patrocinio del Comune di Cava de'Tirreni.
Proprio il sindaco Marco Galdi, entusistata dell'iniziativa, ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione al quale è intervenuto il presidente Regionale del Csi, Pasquale Scarlino. I costi di realizzazione sono stati interamente sostenuti da sponsor e l'intero ricavato sarà destinato a favore del progetto "Lotta alla malnutrizione infantile" . L'iniziativa che ormai è ben avviata da qualche settimana sta dando buoni risultati e sta avendo un buon impulso mediatico. Grazie all'appoggio delle istituzioni e alla disponibilità di generosi volontari il calendario viene presentato durante i principali eventi cittadini con dei piccoli stand. Le offerte sono libere e con soli 5 € di donazione si riceve il calendario dei campioni di solidarietà.
Al Marte si parla d'Amore con Pietro Baratta
[19 01 2015 ]
Sarà una serata all'insegna dell'Amore,quello con la "A" maiuscola,quella che si svolgerà domenica 25 gennaio alla ore 18,30.Pietro Baratta, poeta salernitano,presenterà il suo nuovo libro di poesie inedite che ha per titolo "Dedicato all'Amore".Un argomento che da sempre affascina,intriga,rende felici o infelici,l'Amore,ma che Pietro Baratta ha voluto guardare in tutte le sue angolature e sfaccettare.
Premio dell'A.S. Mez. ONLUS - Associazione per lo sviluppo del Mezzogiorno, già nel 2006 ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie d'amore, dal titolo appunto "Inno all'amore", premiata al Concorso letterario "Noi e gli altri" piazzandosi tra i finalisti vincitori, Premio Speciale "Poeti per la Repubblica,nel 2014 è stato premiato alla 3ª ediz. del Concorso "Libera La Fantasia" organizzato dall'assoc. Culturale e Teatrale "Luce dell'Arte", per essersi piazzato al 5° posto tra i finalisti vincitori; sempre nello stesso anno, riceve una targa speciale come finalista al Concorso Internazionale di Poesia organizzato dalla pro-loco di Campagna (SA).
E' tra i vincitori della prima Edizione del Concorso Internazionale di Poesia "Ali e Radici", le sue opere selezionate da una giuria di qualità, vengono inserite nell'antologia del Premio." I componimenti del poeta Pietro Baratta sono legati dal filo d'oro dell'Amore: un amore sublimato: "un'onda in un deserto, / la scia meravigliosa / di un attimo... che resta". E dunque soltanto l'Amore sa operare il miracolo dell'esistenza, della fioritura, dell'eternità" ricorda Rosalba Masone Beltrame critico letterario, nella sua introduzione al libro;Angela D'Acunto,anch'ella critico letterario fa notare come :".. . i versi del Baratta portano chi legge il libro, a librarsi in volo per assurgere alle vette più alte cui aspira il suo spirito sorretto dall'intensità delle emozioni e da un ritmo lirico sostenuto ed accattivante che non conosce sbavature e la leggiadria delle rime non si spezza.La recitazione delle poesie del libro "Dedicato all'Amore" saranno affidate allo stesso Pietro Baratta.Il libro ,i versi,le poesie e le emozioni che scaturiscono dalla letture ,saranno oggetto di discussione e di approfondimento da parte della scrittrice Maria Rosaria Salito con cui Pietro Baratta cercherà,con la moderazione del giornalista Antonio Di Giovanni,di spiegare come e se l'Amore, oggi, possa essere una vera a propria utopia o una realtà più vicina a noi di quanto possa sembrare.
Report delle forze dell'ordine
[17 01 2015 ]
Livio Trapanese
Arresti per detenzione di stupefacenti, ai fini di spaccio, denunce a piede libero per consumo di sostanze stupefacenti, posti di controllo, rilascio di passaporti e porto d’armi: questo ed altro ancora reso a favore della comunità cavese, della costa d’Amalfi e non solo, dalle quattro Forze di Polizia cavesi dal 6 al 13 gennaio 2015.
I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno eseguito 62 posti di controllo, verificando ...

Approfondisci
Contributo alle famiglie
per l'acquisto dei testi scolastici (a.s. 2014/2015)
[16 01 2015 ]
Nei prossimi giorni sarà possibile fare domanda per il contributo alle famiglie per l'acquisto dei testi scolastici, a.s. 2014/2015, in attesa di conoscere l'entità del contributo regionale. Possono accedere all'erogazione della fornitura gratuita totale o parziale dei libri di testo per l'anno 2014/2015 gli studenti appartenenti ai nuclei familiari la cui Situazione Economica Equivalente (ISEE), relativa ai redditi percepiti nell'anno 2013, non sia superiore ad € 10.633 e frequentati la scuola secondaria di I e II grado. Il contributo è rapportato al fondo disponibile assegnato al Comune di Cava de' Tirreni dalla Regione Campania, alla classe e alla tipologia della scuola frequentata dallo studente. Sia per gli alunni delle scuole medie di 1° grado che per quelli delle scuole medie superiori la fornitura dei testi sarà gratuita o semigratuita. Scaduti i termini di presentazione, ricevute le pratiche presentate attraverso le segreterie delle scuole su apposita modulistica, scaricabile anche dal sito istituzionale dell'Ente, l'Ufficio Istruzione predisporrà la graduatoria dei soggetti che hanno presentato domanda per l'acquisizione del beneficio, stilata in ordine di valore economico della dichiarazione ISEE, a partire dal valore ISEE più basso, proseguendo in ordine crescente.

Buoni libro per l'anno scolastico 2012/2013, nei prossimi giorni l'assegnazione dei fondi alle famiglie
Nei prossimi giorni sarà stilata la graduatoria definitiva, relativa all'anno 2012/2013, per l'assegnazione del contributo alle famiglie per l'acquisto dei testi scolastici. L'effettiva erogazione dei buoni libro (a.s. 2012/2013) avverrà nel mese di febbraio 2015 attraverso l'esattoria comunale, con comunicazione alle scuole e alle famiglie.
Suor Anastasia Isolda
è ritornata alla Casa del Padre
[16 01 2015 ]
Livio Trapanese
La nascita in Paradiso dei nostri cari, nel lasciare questa terra, a noi che restiamo qui arreca dolore e sconforto; soprattutto se la dipartita è riferita ad una persona che ha donato tutta se stessa agli altri.
Martedì 13 gennaio 2015, dopo una non breve malattia, accettata come un’altra “prova terrena”, Suor Anastasia Isolda, Figlia della Carità di San Vincenzo de Paoli, la cui “casa monastica” ha sede nella storica villa Agnetti di Pregiato di Cava de’ Tirreni, è nata in Cielo; ove ad attenderla, oltre ai propri cari, vi era anche la consorella Suor Vincenza.
Prima della tumulazione nel civico cimitero cavese, nel rispetto delle volontà della “Santa Suora”, stamane, venerdì 16 gennaio, nell’assiepata Chiesa Parrocchiale di San Nicola di Bari in Pregiato, eretta nel 1089, la comunità del luogo, ma non solo, le ha voluto renderle l’estremo saluto, unendosi alla solenne celebrazione eucaristica, presieduta dal Parroco Don Luigi Grimaldi, coi Diaconi Michele Abamonte e Lucio Trapanese, nel corso della quale il Presbitero ha ricordato che la settantacinquenne Suor Anastasia ha vissuto la sua trentennale vita religiosa a Cava de’ Tirreni amando i poveri ed i bisognosi, prodigandosi strenuamente per essi, che amava definendoli “nostri signori e padroni”, proprio come testimoniato da San Vincenzo de Paoli.
A Suor Annunziata, Suor Benedetta e Suor Assunta, sull’amorevole costante operare di Suor Vincenza prima e Suor Anastasia oggiAggiungi un appuntamento per oggi, validamente sostenute dalla comunità parrocchiale pregiatese, con in testa Don Luigi Grimaldi, la prosecuzione della missione d’amore e di solidarietà verso i poveri e gli indifesi.
"Le Domeniche della Salute", rinviato a Cava de' Tirreni
lo screening di nei e melanomi del 18 gennaio
[16 01 2015 ]
Il Rotary Club di Cava de' Tirreni (Sa) comunica che, a causa di sopraggiunti ed indifferibili impegni professionali all'estero del Dr. Francesco Musumeci, è stato rinviato lo screening di nei e melanomi, originariamente in programma domenica 18 gennaio a Cava de' Tirreni nell'ambito della V edizione dell'iniziativa "Le Domeniche della Salute".

L'appuntamento si terrà con tutta probabilità domenica 1° febbraio 2015. In ogni caso la nuova data sarà resa nota con una successiva comunicazione.

Il Rotary Club di Cava de' Tirreni si scusa con i cittadini e con gli operatori dell'informazione per l'inconveniente verificatosi.
Servizio di Refezione Scolastica a.s. 2015-2016, l'iscrizione dal 15 gennaio al 15 febbraio 2015
[15 01 2015 ]
L'assessore alla Pubblica Istruzione, Clotilde Salsano, rende noto che: Per gli utenti richiedenti il tempo pieno o prolungato per l'a.s. 2015-2016, il periodo di iscrizione al Servizio di Refezione Scolastica (scuola dell'infanzia, scuola primaria o scuola media inferiore) è previsto dal 15 gennaio al 15 febbraio 2015. La relativa modulistica è anche scaricabile all'indirizzo:
http://www.ufficiopicava.it/modulistica.html.
La richiesta deve essere compilata anche dagli utenti che già fruiscono per il corrente anno scolastico del servizio di mensa e vogliano utilizzarlo anche il prossimo anno. La domanda deve essere completa della certificazione I.S.E.E. relativa all'anno 2013 e di copia del documento d'identità del richiedente. E' necessario inserire sulla domanda sia il numero di attestazione ISEE rilasciato dal CAF sia un indirizzo di posta elettronica. Tali dati saranno necessari ai fini di un corretto utilizzo nell'ambito del progetto E.A.G.L.E., permettendo uno snellimento del servizio.
Il modello deve essere utilizzato esclusivamente per le sezioni autorizzate al funzionamento per l'a.sc. 2015/2016 dal MIUR.
Relativamente ai ticket, i non residenti sul territorio comunale potranno fruire del servizio pagando la quota intera, attualmente prevista in € 90,00. Da quest'anno le domande di iscrizione al servizio dovranno essere consegnate direttamente dal genitore o da chi ne fa le veci all' U.R.P. (Ufficio Protocollo) di questo Ente, sito a Via Tommaso Cuomo ( presso Palazzo di Città) e non più, come negli scorsi anni , alle segreterie delle istituzioni scolastiche territoriali. Si ricorda infine che - in alternativa - al cittadino/genitore registrato ad EAGLE è possibile, per quanto concerne la richiesta di fruizione del servizio di refezione scolastica 2015/2016, presentare on line la domanda di iscrizione. Se ancora non si è registrati ad EAGLE, è possibile farlo con grande semplicità, mediante l'indirizzo https://eagle.comune.cavadetirreni.sa.it, cliccando su "Iscrizione Cittadino" nella sezione "Registrazione" e seguendo le istruzioni. Per ogni altra informazione, è possibile portasi presso l'Ufficio EAGLE del Comune di Cava de' Tirreni, all'interno del Palazzo di Città.
Avviso asta pubblica di vendita
[15 01 2015 ]
Bando per l'alienazione di trentuno minialloggi di proprietà comunale in località Passiano, Pregiato e San Cesareo, con diritto di prelazione a favore dei conduttori.

Il Dirigente del II Settore - Servizio Patrimonio, in esecuzione della determinazione dirigenziale n. 2910 del 10/12/2014, esecutiva ai sensi di legge, rende noto che, nell’ambito del piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari approvato con delibera del Consiglio Comunale del 20 ottobre 2011 n. 103 e successive delibere del C.C. n. 94 del 06/07/2012, n. 71 del 16/07/2013 e n. 33 dell’11/06/2014 ai sensi del “Regolamento per l’alienazione del patrimonio immobiliare comunale” di cui alla delibera del Consiglio Comunale n. 78 del 29 settembre 2010, come successivamente modificato con delibere di Consiglio Comunale n. 25 del 28 aprile 2011, n. 102 del 20.10.2011 e n. 25 del 23/04/2013, il Comune di Cava de’ Tirreni ha deliberato l’alienazione, mediante asta pubblica, dei seguenti immobili:

- n. 4 minialloggi siti in Via L. Ferrara - Pregiato - Fabbricato A;
- n. 5 minialloggi siti in Via L. Ferrara - Pregiato - Fabbricato B;
- n. 9 minialloggi siti in Via/Trav. F. Vecchione - San Cesareo - Fabbricato A;
- n. 8 minialloggi siti in Via/Trav. F. Vecchione - San Cesareo - Fabbricato B;
- n. 4 minialloggi siti in Via A. Ferrigno - Passiano - Fabbricato A;
- n. 1 minialloggio sito in Via A. Ferrigno - Passiano - Fabbricato B.
"Le Domeniche della Salute",
il 18 gennaio lo screening di nei e melanomi
[15 01 2015 ]
Domenica 18 gennaio il Seminario Vescovile di Cava de' Tirreni (Sa) ospiterà la terza tappa della V edizione de "Le Domeniche della Salute", iniziativa ideata ed organizzata dal Rotary Club di Cava de' Tirreni, presieduto dall'avv. Maurizio Avagliano. In programma lo screening di nei e melanomi: il Dr. Francesco Musumeci eseguirà...
Approfondisci
L'idea del barocco a Napoli: sabato la presentazione
del volume edito da Areablu
[15 01 2015 ]
Si svolgerà sabato 17 gennaio, alle ore 18.30, presso il Complesso Monumentale di S. Maria del Rifugio in piazza San Francesco, sito espositivo della mostra vistabile fino al 18 gennaio, a Cava de’ Tirreni (SA), la presentazione del volume di Enrico De Nicola e Viviana Farina "L’idea del Barocco a Napoli - "Macchie" e disegni di Luca Giordano, Francesco Solimena e seguaci (1670-1790)" edito da Areablu Edizioni. All’incontro prenderanno parte il sindaco di Cava de’ Tirreni Marco Galdi, l’editore di Areablu Gerardo Di Agostino e i due autori. È invece indetta per venerdì 16 gennaio, alle ore 12.00, una conferenza stampa, presso il comune di Cava de’ Tirreni in Piazza Eugenio Abbro.

Il volume "L’idea del barocco a Napoli" ripercorre attraverso immagini e testi l’omonimo evento espositivo della Pinacoteca Civica di Cava de’ Tirreni, primo nel suo genere, interamente dedicato ai disegni, bozzetti e modelli della Napoli di fine Seicento e del Settecento, una selezione di circa cinquanta disegni, i quali illustrano la fase che precede il prodotto artistico finito e presentano una aggiunta alle conoscenze della grafica napoletana barocca, rocaille e neoclassica. Il repertorio stampato, costituito da fogli per lo più inediti, tutti provenienti da raccolte private, va utilmente ad integrare sia i cataloghi editi in relazione a prestigiose esposizioni, sia i volumi intitolati ai nuclei disegnativi di area meridionale pertinenti a collezioni pubbliche napoletane e straniere. Il criterio espositivo ha tentato una panoramica della cultura figurativa napoletana dal 1670 al 1790: dall’epoca della piena maturità di Luca Giordano, alle tappe obbligate di Francesco Solimena, Corrado Gianquinto e Domenico Mondo.

Gli appuntamenti nella città metelliana seguiranno all’incontro di presentazione di domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani giovedì 15 Gennaio, alle ore 18.00, presso La Feltrinelli di Napoli in via S. Caterina a Chiaia 23 (ang. piazza dei Martiri).
La Giornata Mondiale e Diocesana del Migrante
[15 01 2015 ]
Livio Trapanese
La Parrocchia dell’amena Frazione di Santa Maria del Rovo, col suo giovane Parroco, l’amabile don Francesco Della Monica, terrà la Giornata Mondiale e Diocesana del Migrante.
Domenica 18 gennaio 2015 si celebrerà la 101ª Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, che avrà per tema: “Chiesa senza frontiere madre di tutti”.
Alle 10.30 saranno accolti i migranti presenti sul territorio cavese, le autorità religiose e civili; alle 11.00 il Direttore Diocesano, don Francesco Della Monica, presiederà la celebrazione Eucaristica, che vedrà coinvolte tutte le realtà associative, parrocchiali e della Città di Cava de’ Tirreni. A seguire, l’equipe diocesana: Andrea Palestra, Rossella Bisogno e Katia Lodato, guiderà un momento di festa con animazione, canti e balli, suggeriti dei gruppi immigrati presenti. Seguirà il pranzo offerto dalla Comunità parrocchiale e nel pomeriggio un dibattito sul messaggio del Santo Padre, Papa Francesco.
Il tema della giornata, fa riflettere don Francesco, “mai come in questo contesto storico, ricorda a noi tutti come sia fondamentale l’accoglienza di chi, per vari motivi, è costretto, come furono costretti i nostri padri, a lasciare la propria casa, la dignità, la famiglia, le tradizioni e quant’altro per trovare speranza e sussistenza. La storia ci insegna che il vento non lo può fermare nessuno e così deve essere per l’accoglienza, il rispetto e l’amore per chi si trova a vivere il disagio o la scelta del migrare.
Importante anche il progetto d’integrazione finanziato dalla Migrantes nazionale di Roma e dall’Arcidiocesi di Amalfi - Cava de’ Tirreni; un’altra preziosa occasione per il nostro territorio per offrire a chi è classificato, erroneamente, “come straniero”, un’opportunità e accoglienza.

Al via la II edizione di OneMorePack,
premio di creative packaging design
[15 01 2015 ]
Ha preso ufficialmente il via il 17 dicembre 2014 la seconda edizione di OneMorePack, il premio di creative packaging design ideato da Grafica Metelliana spa (graficametelliana.com) con l'obiettivo di valorizzare i talenti italiani, creare relazioni, stimolare la creatività e promuovere l'innovazione nel settore cartotecnico. Dopo il successo dello scorso anno, OneMorePack si presenta ricco di novità: due competizioni, una dedicata ai ...
Approfondisci
Muore donna cavese, mentre fa ginnastica in palestra
[14 01 2015 ]
Ieri, verso mezzogiorno, in una palestra di Cava, è morta una donna di 66 anni mentre stava utilizzando gli attrezzi per la sua lezione di ginnastica.
La donna è stata colta da un malore ed è immediatamente deceduta. La salma è stata posta sotto sequestro dai Carabinieri.
Rafforzamento delle forze dell'ordine
[13 01 2015 ]
Intensificati servizi di Polizia sono stati disposti, nella città capo-luogo di provincia e nei Comuni sede dei Commissariati di Pubblica Sicurezza, dal Questore di Salerno, Alfredo Anzalone, per contrastare in maniera più efficace i reati di criminalità diffusa e per dare risposte efficaci alle richieste delle comunità locali in tema di ordine e sicurezza pubblica.
Nel corso della giornata di ieri e nella mattinata odierna, personale della Polizia di Stato della Sezione Volanti a Salerno e del Commissariato di Pubblica Sicurezza a Cava de' Tirreni, in entrambi i casi in collaborazione coi poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine Campania di Napoli, ha svolto straordinari e mirati servizi di controllo del territorio per prevenire i reati contro il patrimonio e la persona.
Nel corso di tale attività di vigilanza sono state identificate 167 persone, tra cui diverse con precedenti penali a carico; sono state controllate 32 persone ristrette in regime di arresti domiciliari e fermati 84 veicoli.
I poliziotti hanno elevato 4 verbali per contravvenzioni alle norme del codice della strada con ritiro di una carta di circolazione e sequestro amministrativo di un veicolo.
Tre persone sono state denunciate in stato di libertà, una a Cava de' Tirreni e una a Salerno (un giovane salernitano 22enne)per guida senza patente; un'altra persona, donna di nazionalità rumena di anni 37, è stata denunciata a Salerno per inosservanza del foglio di via obbligatorio con divieto di far ritorno in città per tre anni.
Tali rafforzati servizi di controllo del territorio, svolti con l'impiego di pattuglie del reparto prevenzione Crimine Campania di Napoli, continueranno nei prossimi giorni ed interesseranno anche altri Comuni della Provincia di Salerno.
Arrestate due persone per i reati di detenzione di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale
[13 01 2015 ]
Personale della Polizia di Stato in servizio presso la sezione Volanti del Commissariato di P. S. Cava de' Tirreni, unitamente a personale del Nucleo Prevenzione Crimine Campania, il 9 gennaio, alle ore 16,00 circa, in via Arte e Mestieri di Cava de' Tirreni, nel corso dei predisposti servizi di prevenzione, ha notato un'autovettura Smart for two, i cui occupanti, essendosi accorti della presenza dell'auto della polizia, modificando la propria andatura hanno repentinamente svoltato verso via Starza. La Volante è riuscita ad affiancare l'auto sospetta intimando l'alt polizia, ma quella non solo non ha arrestato la marcia, ha ulteriormente accelerato tentando di allontanarsi. La Volante ne ha, infine, bloccato la marcia ponendosi trasversalmente dinnanzi ad essa.
Nel corso dell'operazione di fermo del veicolo, i poliziotti operanti hanno notato chiaramente il lancio, dal finestrino lato passeggero, di una busta in plastica trasparente con una sostanza bianca all'interno. Recuperata la busta, è stato possibile accertarne il contenuto mediante il narco-test della cocaina. Gli occupanti della Smart, D. R. P. del 1978 e L. C. del 1981, residenti a Cava, sottoposti a successivo controllo sono risultati in possesso di 600 euro e di un foglietto con appunti di cifre e nominativi.
I due, dichiarati in arresto per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e resistenza a Pubblico Ufficiale, sono stati accompagnati presso la Casa Circondariale di Salerno, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
Parco Schwerte: divelti 6 tombini della pubblica illuminazione
[13 01 2015 ]
Livio Trapanese
Con la carenza di vigilanza, si continuano a perpetrare atti vandalici e ruberie.
Sabato 10 gennaio 2015, verso le ore 09,15, nell’attraversare, come faccio quotidianamente, il parco Schwerte ho rilevato, con mia somma doglianza, ma anche sdegno, l’assenza di sei coperchi dei tombini dell’impianto della pubblica illuminazione.
Amareggiato, ho inoltrato la notizia ad una collega della carta stampata, la quale ha divulgato la notizia.
Nella tarda mattinata, riattraversando il citato parco verde in compagnia del maitre cavese Luciano Apicella, nel commentare l’accaduto, abbiamo rinvenuto i sei coperchi metallici, ben nascosti sotto la siepe che delimita "la pubblica villa" con la proprietà Del Buono.
Senza indugio li abbiano recuperati e riposizionati all’originario posto, col dubbio: vuoi vedere che è stata la prima mossa, da parte di malintenzionati, per poi asportare i cavi elettrici che alimentano l’illuminazione del parco?
Resta il fatto che la vigilanza è scarsa, non solo nei parchi, ma ovunque ed oggiAggiungi un appuntamento per oggi più che mai la “guardia deve essere tenuta alta”.

Incontro alla direzione regionale dell'Inps
su futuro degli uffici di Cava
[12 01 2015 ]
Questa mattina il sindaco Marco Galdi, insieme al consigliere comunale Sabato Sorrentino, si è recato a Napoli per un ulteriore incontro con il dott. Alberto Scuderi, direttore regionale dell'Inps, anche grazie alla mediazione dell'on. Tino Iannuzzi che continua a seguire questa vicenda. Durante l'incontro si è concordata una visita del dott. Scuderi e altri tecnici dell'Inps in città per valutare le soluzioni logistiche che il Comune di Cava de' Tirreni si è impegnato a mettere a disposizione dell'Inps perché permanga sul territorio almeno un punto per la prima informazione e per consentire la sopravvivenza di uno sportello sia per i pensionati, i disoccupati e gli utenti in genere dell'Inps.
Il 28 gennaio dovrebbe aversi questa visita e in questa occasione si verificherà concretamente la possibilità di continuare a garantire il servizio per i cittadini di Cava de' Tirreni.
Domani mattina il consigliere comunale Sabato Sorrentino chiederà al direttore provinciale dell'Inps dott.ssa Gabriella Zaccaria, e il sindaco appoggia questa richiesta, che il trasferimento di tutti gli uffici sia prorogato per consentire per il momenti una continuità nel servizio su Cava, onde evitare che già da gennaio con il trasferimento al polo di Nocera Inferiore, si lasci sprovvista dei servizi Inps una città così grande come quella di Cava de' Tirreni.
Escursioni anno 2015
Gruppo"Seniores"
[10 01 2015 ]
La Sezione C.A.I. di Cava de' Tirreni è lieta di comunicare che si è costituito il Gruppo "SENIORES" con lo scopo di promuovere attività motorie con percorsi agevoli tra le colline di Cava.
Il programma 2015 prevede 18 uscite domenicali e sui sentieri scelti si potrà praticare:
escursionismo con scarponi da trekking, marcia attiva (consigliata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità) e il Nordic Walking (marcia attiva con bastoncini).

18 Gennaio Sorgente di S. Alferio Direttori : Apicella Alfonso - Pisapia Carmela

Approfondisci
Giostre gratis per le persone con disabilità
[09 01 2015 ]
Oggi, a partire dalle ore 16 e 30, l'area parco giochi in funzione all'interno del parcheggio di piazza Amabile-Lentini in occasione delle festività natalizie, sarà fruibile gratuitamente per tutti i ragazzi e le persone con disabilità.
L'iniziativa, nata in collaborazione con l'Osservatorio Cittadino sulla Condizione delle Persone con Disabilità, ha visto l'impegno degli assessori alle Attività produttive, Antonella D'Ascoli, e ai Servizi sociali, Vincenzo Lamberti, e la disponibilità dei giostrai tutti. "Sarà un'occasione per vivere un intero pomeriggio di divertimento- hanno sottolineato i due- nel segno della condivisione di tanti momenti di allegria, e dell'integrazione. Un piccolo gesto, quello della gratuità offerta ai nostri amici dell'Osservatorio, che però ci sembrava il modo migliore per chiudere questo periodo di festa che ha vissuto con grande partecipazione tutta la città".
Rubrica "Il dentista risponde" Scrive Raffaella: "Se il dente si muove"
[07 01 2015 ]
Raffaella
Buonasera Dottor Marotta,
La prego di aiutarmi con un suo parere obiettivo, sono davvero nel panico!
A luglio di quest'anno mi reco da un dentista (non mio curante che dopo aver fatto dei lavori a me e mio marito è sparito dal territorio italiano quindi ci ritroviamo senza garanzie dei lavori fatti) , il quale, dalla panoramica, mi spiega che ho un granuloma al dente 46 che avevo devitalizzato dopo trattamento canalare, ma che per intervenire posso aspettare la comparsa del dolore, e poco intelligentemente mi fido e così faccio. Una settimana fa mi accorgo, usando il filo interdentale, che il dente accanto al 46 e cioè il 45 si muove e vado nel panico e, poiché il dentista è in ferie, mi reco da un altro dentista che effettua panoramica e mi dice che il granuloma del 46 si è esteso al 45 ed ecco perché si muove: Esclude qualsiasi cura e mi dice che vanno estratti per poi procedere a impianti a carico immediato; altre strade secondo lui non ce ne sono, visto che sono irrecuperabili e non rispondono a prova termica. E' da lunedì che sono nel panico, non so cosa fare, possibile non ci sia davvero nulla da fare? Dalla panoramica si vede sotto ai denti in oggetto una macchia tonda nera. Davvero non si può procedere a trattamento canalare del 46 e non c'e' possibilità di recuperare il 45 che si muove?
Tra, al massimo, due mesi mi trasferisco all'estero e poiché esigo garanzia degli eventuali impianti da un dentista a portata di mano non trovo opportuno comunque fare questi impianti qui in Italia, ma ho anche paura che se non intervengo subito con qualche trattamento la situazione peggiori e possa interessare ulteriori denti. Cosa mi consiglia? La prego di darmi un suo parere e di aiutarmi a capire cosa sta succedendo ai miei denti.
Grazie mille per la sua risposta
Cordialmente
Raffaella

Risponde il dottor Nicola Marotta

Gentile Raffaella, hai due alternative: la prima prevede l'estrazione dei denti coinvolti ed il successivo impianto, come ti è stato già detto, la seconda alternativa invece si chiama "apicectomia".
Questa ti permetterebbe di conservare i tuoi denti (sempre che questi siano recuperabili), sacrificando solo la parte di radice ormai distrutta.
Resta da valutare il grado di mobilità degli elementi dentari. Auguri!
Cordialmente
dr Nicola Marotta ...

Segui gli altri quesiti
[07 01 2015 ]
Informiamo i lettori che cliccando nell'apposito link Farmacie nel gruppo Servizi (a sinistra) è possibile accedere alla lista annuale del 2015 delle Farmacie di turno di Cava de' Tirreni.
"Premio Li Curti", l'11 gennaio va in scena
"Condannato a morte. The punk version"
[07 01 2015 ]
Ritorna dopo le festività natalizie il teatro di qualità a Cava de' Tirreni (Sa). Domenica 11 gennaio 2015 sul palco del Social Tennis Club la Compagnia Avamposto Teatro presenterà lo spettacolo "Condannato a morte. The punk version", a cura del regista Davide Sacco. Tratta da "L'ultimo giorno di un condannato a morte" di Victor Hugo (1829), la rappresentazione affronta
Approfondisci

"Natale Insieme 2014": divertimento e solidarietà
con i Pistonieri S. Maria del Rovo
[07 01 2015 ]
Antonio Nunziante
Lo scorso 30 dicembre si è tenuta la XIII edizione di "Natale Insieme", la tombolata organizzata dall'Associazione Pistonieri Santa Maria del Rovo con la collaborazione del parroco dell'amena frazione cavese di Santa Maria del Rovo, Don Francesco Della Monica. Alla serata, nonostante il clima rigido (preludio della nevicata che ha salutato il 2014 a Cava de' Tirreni), ha partecipato un folto pubblico di oltre 500 persone, intrattenuto da tante sorprese, premi e degustazioni di dolci, tutto all'insegno dell'amicizia e della solidarietà. Infatti la serata ha, come consuetudine, l'obiettivo di raccogliere fondi da devolvere alla Parrocchia di Santa Maria del Rovo per sostenerne le attività, rafforzando il legame che lega i Pistonieri Santa Maria del Rovo alla città di Cava de' Tirreni e, soprattutto, al territorio dell'omonimo casale cavese.
I ragazzi dell'Associazione Pistonieri Santa Maria, che nel 2015 compieranno il 40° anno di attività, del Rovo inoltre hanno inoltre rinnovato domenica 4 gennaio 2015 la ormai pluri-decennale raccolta di generi alimentari ed altri beni, bussando alle porte dei casali di Santa Maria del Rovo e San Martino. Anche in quest'occasione l'impegno dei pistonieri e la generosità delle famiglie hanno consentito la raccolta di diversi quintali di generi alimentari che, grazie alla Parrocchia di Santa Maria del Rovo, verranno distribuiti ai più bisognosi.
Le attività tipiche del periodo natalizio condotte dai Pistonieri Santa Maria del Rovo termineranno il prossimo 24 gennaio 2015 con la "Levata del Bambino" presso la sede dell'Associazione alle ore 19:00 e, a termine della Santa Messa presso la Parrocchia, con l'estrazione della Lotteria di Natale che quest'anno mette in palio uno SMART TV Samsung 48".
Rinnovo dei permessi di sosta
Il comunicato della Metellia Servizi
[05 01 2015 ]
Notte Bianca con Tony Esposito ed Enzo Avitabile
[05 01 2015 ]
Fiera del fumetto, dell’animazione e dei videogames
Mediateca Marte
[05 01 2015 ]


WINTER EDITION 2015
Comics and games dal 4 al 6 gennaio alla Mediateca Marte, tra Notte Bianca ed Epifania
La fiera del fumetto, dell’animazione e dei videogames, ritorna nella splendida cornice del borgo cittadino cavese.
La Mediateca Marte sarà ancora una volta il palcoscenico ideale dell’edizione invernale del Cavacon, ricchissima di ospiti ed eventi legati al mondo dell’immaginario fumettistico e fantasy.
Saranno presenti in fiera gli scrittori bestseller Mondadori Licia Troisi, che presenterà al pubblico il suo ultimo libro: «Cronache del mondo emerso – Le storie perdute» e Leonardo Patrignani, che presenterà la trilogia «Multiversum».
Arricchiranno il programma anche gli scrittori Francesca Costantino e Valerio La Martire, che presenteranno rispettivamente «I figli di Baal» e «Nephilim», entrambi editi da Armando Curcio Editore.
Sul versante fumettistico, di primo piano sarà la presentazione del mensile «Orfani», made in Bonelli.
Ne parlerà al pubblico il disegnatore Luca Maresca, affiancato dallo youtuber e doppiatore Andrea Rotolo, voce del personaggio Ringo nel correlato motion comic in onda su Rai4. Al loro fianco ci sarà anche il celebre fumettista Lorenzo Ceccotti, in arte LRNZ, autore di alcuni studi preparatori della testata e celebre per il suo lavoro di illustratore e copertinista con Long Wei.
Saranno presenti in fiera per firma copie e sketch session, anche i fumettisti bonelliani Luca Raimondo e Alessandro Nespolino, insieme al disegnatore e illustratore Pasquale Qualano, grazie alla partnership con la scuola di fumetto salernitana Comix Ars.
Sempre viva e partecipata sarà l’incursione nel mondo del doppiaggio.
Vera chicca sarà la presenza del doppiatore Mino Caprio, voce di Peter Griffin nell’omonimo cartoon, della celeberrima rana Kermit nel Muppet’s show, e di C3PO in Guerre Stellari. Sul versante dei nuovi ! media, si segnala la partecipazione dei Nirkiop, youtuber tarantini con milioni di visualizzazioni, presto alla ribalta sulle reti nazionali.
Quest’anno ogni piano del Marte, dal primo al terzo, avrà un suo specifico games, con la possibilità di testare le nuovissime postazioni Xbox One e Ps4, oltre a prendere parte ai tornei di Yu-Gi-Oh, con il patrocinio degli sponsor partner Blob Video e Games Time. Di primo interesse sarà anche l’area ludica gestita dalle associazioni: Nerderia in Compagnia, Soliptica, il The Marauders Club, Chiave d’Argento, il Forum dei Giovani metelliano e Viral Games.
L’ultimo giorno si terrà la celebre Cosplay Arena, con ricchissimi premi per i partecipanti. In palio c’è un weekend per due persone a Parigi, una Playstation 4 e tantissimi gadget offerti da Tora Store. La conduzione del contest è affidata ai presentatori Fabiano Pagliara, Alfredo Florio e alla cosplayer Francesca Aliberti.
La fiera è visitabile dalla domenica al martedì dalle 10:00 alle 20:00.
Il costo del biglietto è di 6euro, abbonamento valido per tutti e tre i giorni.
Cava de’ Tirreni: Città dei presepi
[03 01 2015 ]
Livio Trapanese
V edizione del presepe vivente a Santa Maria del Rovo.
Per il 5° anno consecutivo, il giovane Parroco dell’amena Frazione di Santa Maria del Rovo di Cava de’ Tirreni, don Francesco Della Monica, cooperato da 15 parrocchiani e con 200 figuranti, porta in scena il "presepe vivente", avvolto in uno scenario mozzafiato, arricchito da suoni e suggestivi effetti scenici. Dopo le positive esperienze dell'utimo fine settimana del 2014 e del 1° gennaio 2015, dalle ore 18,00 alle 21,30, dei sabato e domenica 3, 4, 10, 11 e martedì 6 gennaio 2015, i visitatori-viandanti si emozioneranno col grande incontro, protagonista di questa straordinaria esperienza: “la grotta di Betlemme”. Ingresso e ampio parcheggio gratuiti anche per i per pullman.
Per info e prenotazione: 338 4071748 - 089 340017 -www.parrocchiadelrovo.it -parroco@parrocchiadelrovo.it e sulla pagina facebook: Presepe Vivente Parrocchia Santa Maria del Rovo tutte le novità in tempo reale.
Per giungere al presepe: da Napoli, Salerno e Costiera Amalfitana: arrivare a Cava de' Tirreni tramite la statale o l'autostrada Salerno Napoli e, dal centro o dall'uscita dell'autostrada, proseguire in direzione: Cimitero, seguire le numerose indicazioni con la scritta "Presepe Vivente Santa Maria del Rovo" o "Chiesa Santa Maria del Rovo". Dall'autostrada A30 Caserta-Salerno uscire a Castel San Giorgio, proseguire per Cava de' Tirreni, Cimitero e rifarsi poi alle indicazioni precedenti.
Per chi ha il navigatore, inserire: Via Santa Maria del Rovo, 14 - 84013 Cava de' Tirreni.

Serata conclusiva della manifestazione
Libertiadi a.. Natale
[02 01 2015 ]
Domani sera, sabato 3 gennaio, alle ore 17 e 45, nella Sala Consiliare del Palazzo di Città, si terrà il momento conclusivo della manifestazione "Libertiadi a... Natale", a cura della Libertas provinciale, iniziata lo scorso 14 dicembre e che ha coinvolto nelle varie discipline sportive oltre 1000 giovani atleti e decine di società del territorio.
Alla cerimonia di premiazione parteciperanno il sindaco Marco Galdi, il presidente nazionale della Libertas, prof. Luigi Musacca, il presidente regionale della FIB, prof. Manfredo Fucile, il pres. regionale Libertas Abruzzo dott. Alfredo Pelecchia, il commissario regionale Libertas Campania dott. Massimo Curti Giardina, il commissario della Provincia di Napoli Libertas dott. Carlo Coppola, il presidente provinciale Libertas Salerno Maria Adinolfi e il presidente dell'ASD SCFT Italia Carmine Adinolfi.
Madrina della cerimonia la vicecampionessa mondiale 2014 di boxe e campionessa europea 2014 Marzia Davide. 400 le atlete della Ginnastica ritmica, 150 i cestisti , 500 i giovani calciatori e decine i tennisti che hanno animato i vari momenti sportivi che si sono svolti durante il periodo natalizio nelle strutture cavesi e delle città vicine che hanno ospitato la manifestazione.
Grande successo di partecipazione alla manifestazione organizzata per la prima volta in città dalla Libertas provinciale che ha riacceso i riflettori sul mondo sportivo metelliano e non solo per tutto il periodo natalizio.
Containers: Storia di un degrado infinito
[02 01 2015 ]
Comunicato Polis Sa
In relazione all'annosa questione dei vecchi containers presenti nella città di Cava de'Tirreni, che per ben 34 anni sono stati alloggi di fortuna per numerose famiglie, private delle loro case dal terremoto del 1980, duole segnalare l'assoluto immobilismo circa la rimozione degli stessi.

Come testimoniano le foto, lo stato di degrado che da settimane si presenta a chi vive intorno alle vecchie baracche è un'offesa per gli occhi, ma anche per gli abitanti del rione di Via G. Vitale. Come se non bastasse, allo scenario, che sembra quello di un bombardamento, si aggiunge l'assenza totale di illuminazione.

Un rione dimenticato, quello di Santa Lucia, di cui sembra non importi nulla a nessuno.

Polis Sa Cava de'Tirreni chiede all' Amministrazione Comunale di conoscere i tempi necessari alla riqualificazione dell'area occupata dalle "macerie" dei vecchi prefabbricati e chiede altresì di ripristinare gli impianti di illuminazione, recuperando, in particolar modo per anziani, donne e bambini, le condizioni di sicurezza necessarie per frequentare la zona negli orari serali e trascorrere in condizioni più agevoli il proprio tempo libero.



Natale nei prefabbricati di amianto per i terremotati del 1980
[29 12 2014 ]

Video realizzato da Vincenzo Luca Forte & Giovanna Testa
"Sogno Mundial" il libro di Fabrizio Prisco
[27 12 2014 ]

A cura de "La TV di Cava"
In arresto i responsabili della rapina
al tabacchi di Via Veneto
[26 12 2014 ]
Comunicato della Questura
Due mesi di approfondite indagini su una rapina ad una tabaccheria, svolte dal personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de' Tir-reni, hanno consentito al GIP presso il Tribunale di Nocera Inferiore di emettere l'ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di A. D. P., 27enne nato a Napoli e residente a Portici, già noto alle forze dell'ordine per diversi prece-denti.
L'ordinanza è stata eseguita nei giorni scorsi dai poliziotti cavesi che hanno condotto l'arrestato presso la sua abitazione ove è ora ristretto in regime di arresti domiciliari.
La rapina è stata commessa dall'arrestato, in concorso con un complice, il 22 ottobre 2014 presso una tabaccheria di via Vittorio Veneto a Cava de' Tirreni. I due rapinatori, uno dei quali armato di pistola, si fecero consegnare l'incasso dai due coniugi proprietari dell'esercizio commerciale, colpendo alla testa con il calcio dell'arma il titolare che aveva tentato di proteggere la moglie dalle minacce dei due malfattori.
L'attività info - investigativa svolta nell'immediatezza dei fatti dai poliziotti del locale Commissariato ha consentito di accertare che c'era un terzo complice che attendeva i due rapinatori a bordo di un'autovettura Lancia Ypsilon di colore celeste.
Gli agenti hanno effettuato una serie di riscontri sui passaggi di veicoli per le strade cavesi e dei paesi limitrofi, analizzando le immagini di diversi sistemi di videosorveglianza, riuscen-do ad individuare la targa dell'autovettura Lancia Ypsilon utilizzata per compiere la rapina.
I poliziotti hanno quindi accertato che l'autovettura, intestata ad un prestanome residente in provincia di Avellino, in realtà era in uso ad A. D. P. che, all'epoca della rapina, era domici-liato a Nocera Inferiore.
Tali sviluppi investigativi hanno consentito agli agenti della Polizia di Stato di acquisire e-lementi di riscontro sul ruolo di A. D. P., rendendo possibile l'emissione dell'ordinanza re-strittiva nei suoi confronti da parte dell'Autorità Giudiziaria.
Nei giorni scorsi i poliziotti cavesi hanno rintracciato A. D. P. a Portici, ove frattanto era ri-tornato ad abitare, lo hanno arrestato ponendolo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria in regime di arresti domiciliari.
L'attività di Polizia svolta a seguito della suddetta rapina e l'arresto di uno dei responsabili, s'inquadra nell'ambito degli intensificati servizi di prevenzione e repressione del crimine, in particolare i reati "predatori", disposti dal Questore Alfredo Anzalone nella città capoluogo e sull'intero territorio provinciale, per dare una risposta efficace alla crescente richiesta di sicurezza da parte dei cittadini e per rendere più efficace il contrasto della criminalità diffusa.
Report settimanale delle forze di polizia
[26 12 2014 ]
Livio Trapanese
Arresto per esecuzione pena di un estorsore, denunce a piede libero per inosservanza agli obblighi imposti dall’A.G., contraffazione, minaccia, lesioni, danneggiamento, truffa, espletamento d’attività regolamentata dal T.U.L.P.S., posti di controllo, rilascio di passaporti e porto d’armi: questo ed altro ancora reso a favore della comunità cavese, della costa d’Amalfi e non solo, dalle quattro Forze di Polizia cavesi dal 15 al 22 dicembre 2014.
I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno eseguito 43 posti di controllo, verificando il regolare transito di 89 automotomezzi, con a bordo 161 persone, di cui 38 risultate pregiudicate, pervenendo all’arresto del cavese F. A., di anni 41, per l’espiazione di 1 anno, 4 mesi e 18 giorni di arresti domiciliari per aver, negli anni 2008/2009, in associazione con altri pregiudicati, esercitato l’estorsione ai danni di commercianti di Vietri sul Mare e Cava de’ Tirreni. È stato denunciato, a piede libero, un soggetto per inosservanza agli obblighi imposti dall’A.G.. I diuturni controlli ai soggetti agli arresti domiciliari sono stati 41, mentre gli interventi a richiesta della collettività per patiti furti, liti familiari e di vicinato, danneggiamenti e rilevazione di incidenti stradali (dalle 22,00 alle 7,30 del giorno seguente) sono stati ben 32. Il numero delle sanzioni amministrative per mancata revisione periodica, mancato allaccio delle cinture di sicurezza, guida con l’uso del telefonino e ritiro di patenti perché scadute, sono state 5. I passaporti rilasciati (anche per le comunità residenti lungo la “divina costiera”, fino a Positano) sono stati 38 e 10 i porto d’armi.
L’aliquota Nucleo Mobile della Compagnia Guardia di Finanza, ha eseguito uno specifico controllo presso una sala giochi cavese ove sono tenute numerose slot machine, ma ha anche in corso indagini ed attività info-investigative volte a frenare l’elusione e l’evasione fiscale.
I militari della Tenenza dell’Arma dei Carabinieri hanno eseguito 25 posti di controllo, verificando il regolare transito di 39 automotomezzi, con a bordo 61 persone, di cui 30 (il 50%) risultate pregiudicate. Denunciati, a piede libero, 10 soggetti per: contraffazione, minaccia, lesioni, danneggiamento, truffa, mentre gli interventi a richiesta della collettività per patiti furti, liti familiari e di vicinato, danneggiamenti e rilevazione di incidenti stradali (dalle 22,00 alle 7,30 del giorno seguente) sono stati 9. Il numero delle sanzioni amministrative per mancata revisione periodica, mancato allaccio delle cinture di sicurezza, guida con l’uso del telefonino e circolazione di autovetture prive della copertura assicurativa sono state 6, col sequestro di 3 autovetture.
Il Corpo di Polizia Locale ha rilevato 91 violazioni al Codice della Strada, comprese quelle per il mancato uso del casco e l’uso, guida durante, del telefonino, con la rimozione coatta di 3 autovetture perché parcheggiate in corsia riservata ed in stalli destinati alla sosta di auto asservite a persone con disabilità.
La Sezione Annona, al comando del neo Capitano Michele Lamberti, a cui vanno le nostre felicitazioni, coordinata dal Tenente Franco Ferrara, ha eseguito 22 controlli per l’occupazione del suolo pubblico (sedie e tavolini) ed accertamenti per trasferimento di sede di esercizi commerciali di vicinato; elevando, in via Atenolfi, una sanzione di €. 419 nei confronti di un commerciante per aver installato un’insegna pubblicitaria in violazione all’art. 23 del Codice della Strada.
La Sezione Ambiente, al comando del Tenente Pino Senatore, ha eseguito controlli sulla strada provinciale Croce-Pellezzano, via Gaudio Maiori, via Aniello Vitale, via San Martino e via Ernesto Di Marino, con esito regolare, ma ha anche elevato, in corso Umberto I, 4 verbali per affissione abusiva, per complessivi €. 1.680.
I volontari del Servizio di Protezione Civile Comunale, a seguito di allerta della Sala Operativa Regionale, hanno monitorato il sottopasso di via Gaudio Maiori, Petraro Santo Stefano e San Giuseppe al Pozzo, ma anche via Aniello Vitale, Località Pisciricoli, Località Petrellosa, Vasca di accumulo di Santi Quaranta, via Sprionata, via Bonazzi, via Trezza e via San Martino.
Venerdì 19 dicembre è stata data esecuzione all’Ordinanza Sindacale di T.S.O. ad una cittadina, ricoverata presso una struttura per soggetti affetti da disturbi mentali di Salerno.
Effettuati specifici servizi di vigilanza per la “movida” ed altri ne seguiranno!
Alcuna notizia, come per il passato, ci è giunta dalla Sezione U.O.C. - Servizio Polizia Edilizia e Giudiziaria, del Tenente Annamaria dr.ssa Adinolfi, Istruttore di Vigilanza - Funzionario Responsabile Incaricato in P.O. e dalla Sezione U. O. C. - Servizio Contenzioso, Contravvenzioni e Controllo della Z.T.L. (Zona a Traffico Limitato) del Tenente dr. Claudio Avv. Zito, sebbene, seppur informalmente, apprendiamo che pongono in essere costanti attività di Polizia Giudiziaria ed Amministrativa.
"Il dentista risponde"
Scrive Antonella: "Quei sintomi dopo l'intervento"
[23 12 2014 ]
La redazione di CavaNotizie.it informa i lettori che il dott. Nicola Marotta, (rubrica: "Il dentista risponde") ha risposto a tutti i quesiti finora pervenuti in redazione. I quesiti sono stati tutti pubblicati nella pagina della rubrica al link: "Il dentista risponde".
Approfondisci

Antonella
Buongiorno, dopo più di 48 ore da un intervento di inserimento di 4 viti per impianto nell'arcata superiore con osteointegrazione, continua a crescere un gonfiore abnorme dal mento agli occhi con muco e sanguinamento. Sto prendendo antibiotico ogni 12 ore, 3 antiinfiammatori al giorno e, dopo mia telefonata, il mio dentista mi ha consigliato punture di cortisone, di cui una già fatta 4 ore fa. E' normale? come mai peggioro invece di migliorare? Grazie, distinti saluti. Antonella

Risponde il dottor Nicola Marotta
Gentile Antonella, in alcuni casi, in cui ad esempio è stato fatto un intervento sul mascellare superiore, tipo rialzo del seno mascellare, comparirà, da subito dopo l'intervento e per alcuni giorni, perdita di sangue dal naso.
Tale perdita potrà essere indifferentemente di sangue rosso vivo o di coaguli bruno nerastri; potrà manifestarsi anche con l'evidenziarsi di qualche goccia di sangue a sporcare il cuscino la mattina al risveglio.
Comunque tale sanguinamento sarà sempre di modesta entità.
Non soffiare il naso se possibile, nemmeno in caso di raffreddore, ma, posizionandosi sul lavello, occluda una narice e soffiando delicatamente attraverso l'altra, lasci cadere la modesta quantità di sangue e muco presente nella cavità nasale.
Non usi acqua calda per lavare o sciacquare il viso.
Tenga presente che violenti svuotamenti della fossa nasale, o starnuti ripetuti, potrebbero compromettere il risultato dell'intervento; sarà quindi utile in caso di raffreddore o rinite allergica, l'uso di un antistaminico, magari combinato con paracetamolo ( Zerinol).
Cordialità
dr Nicola Marotta
Tutti i presepi di Cava de' Tirreni
[22 12 2014 ]
PRESEPI MONUMENTALI:

CHIESA S. VITO NUOVA
DAL 20 DICEMBRE AL 1° FEBBRAIO 2015
DALLE 16.00 ALLE 20.00 (FERIALI)
E DALLE 8.30 ALLE 12.30 (FESTIVI)

BASILICA MADONNA DELL’OLMO
DAL 7 DICEMBRE AL 1° FEBBRAIO 2015
DALLE 18.00 ALLE 21.00 (FERIALI),
DALLE 10.00ALLE 12.00 E DALLE 16.00 ALLE 21.00 (FESTIVI)

CHIESA S.LUCIA
DALL’ 8 DICEMBRE AL 1 FEBBRAIO 2015
DALLE 17.00 ALLE 20.00 (FERIALI),
DALLE 9.00 ALLE 12.00 E DALLE 16.00 ALLE 21.00 (FESTIVI)

SANTUARIO FRANCESCANO
TUTTI I GIORNI DALLE 9.00 ALLE 12.00 E DALLE 16.00 ALLE 21.00

CHIESA DI S. CESARIO MARTIRE
GIORNI FESTIVI DALLE 10.30 ALLE 12.00
_________________________________________________________



PRESEPI VIVENTI:


SANTUARIO FRANCESCANO
17 – 18 – 24 – 25 – GENNAIO DALLE 18.00 ALLE 21.00

S. ANNA ALL’OLIVETO 21 – 26 – 28 DICEMBRE 4 – 6 – 10 GENNAIO DALLE 17.30 ALLE 21.30

PIANESI 26 DICEMBRE E 6 GENNAIO DALLE 18.00 ALLE 22.00

SS. ANNUNZIATA
“COSÌ FU” 26 E 27 DICEMBRE- 3
E 4 GENNAIO DALLE 18.30 ALLE 21.00

S. MARIA DEL ROVO
27 – 28 DICEMBRE
1 – 3 – 4 – 6 – 10 – 11 GENNAIO
DALLE 18.00 ALLE 21.30

S. PIETRO
26 – 28 DICEMBRE
6 – 11 GENNAIO
DALLE 18.30 ALLE 21.00

S. ARCANGELO
3 – 4 GENNAIO DALLE 20.30 ALLE 22.30

S. CESAREO 6 GENNAIO DALLE 20.30 ALLE 22.30
IL Premio "Badia" taglia il traguardo
con Gungui e un podio da record
[22 12 2014 ]

Nella foto, i sette premiati: da sin. S. Cuccaro, L., Adinolfi, M:, Porfido, lo scrittore Francesco Gungui, A.Giordano, M.Sorgente, M. Palladino.

È giunto al traguardo il Premio Letterario Badia di Cava de' Tirreni, il Concorso ideato nel 1992 da Annamaria Armenante e da Salvatore Russo, organizzato dal Comune di Cava de' Tirreni e giunto alla sua decima edizione,
La Giuria dei giovani ha messo sul podio, tra gli scrittori, nell'ordine Massimo Gramellini (con" Fai bei sogni"), Francesco Gungui (con "Pensavo di scappare con te") e Fulvio Ervas (con "Se ti abbraccio non avere paura"). Ervas e Gramellini, impossibilitati ad intervenire, hanno inviato delle lettere di ringraziamento ricche di emozionanti incitamenti. Francesco Gungui, venuto a riscuotere il premio da Milano, dopo le giurie ha conquistato anche il pubblico con la sua simpatia e la sua freschezza.
I verdetti della Commissione Scientifica (presieduta da Antonio Avallone, coordinata da Mena Ugliano (Biblioteca Comunale) e da Franco Bruno Vitolo e composta da Maria Pia Vozzi, Anna Maria Senatore, Mariella Lo Giudice, Rosa Rocco, Gabriella Liberti, Barbara Cussino, Agnello Baldi, Elvira Santacroce, Chiara D'Amico e Pietro Paolo Parisi, hanno creato un da record.
Marianna Porfido (Liceo Scientifico "A.Genoino"), Luciana Adinolfi (Liceo Linguistico Psicopedagogico "De Filippis") e Simone Cuccaro (Liceo Classico "Marco Galdi"), in un en plein finora unico nella storia del Badia hanno occupato il podio di tutte e tre le graduatorie (migliore analisi del testo, migliore prova creativa e classifica assoluta). Marianna Porfido (già sul podio tre anni fa!) è risultata prima in tutte e tre le categorie, seguita da Luciana Adinolfi, seconda nella graduatoria assoluta e nella sezione Analisi, terza in quella creativa, e da Simone Cuccaro, terzo nella graduatoria assoluta e nella sezione analisi, secondo in quella creativa. Tra gli altri, sono risultati vincitori d'Istituto Miriam Sorgente (ITC "Della Corte"), Alessandro Giordano (ITG "Geometri") e Margherita Palladino (IIS "Filangieri") ().
Nel corso della serata finale, svoltasi il 28 novembre nella sala del Consiglio Comunale con l'intervento del Sindaco Marco Galdi e la presentazione di Chiara D'Amico e Franco Bruno Vitolo, si sono distinte nell'intrattenimento giovani promesse cittadine: Giacomo Casaula, travolgente con la sua band in brani di Gaber, Rino Gaetano e Giacomo Leopardi; Gabriele Casale, già maturo attore del Teatro Arte Tempra, raffinato e colorito in un monologo di Claudio Bisio; i lettori - collaboratori dell'Associazione I Fiori del Vesuvio, guidati dal fotolettore Mariano Mastuccino; Giusella De Maria, figlia ieri, oggi madrina del Badia, essendo intanto diventata una scrittrice Mondadori (primo autore cavese a riuscirci).
Dopo un inizio roboante in un'Italia opulenta, dopo l'approdo, avventuroso ma riuscito, alla "decima", comincia la svolta verso il ventennale: e che il cammino possa avvenire sereno in un'Italia meno travagliata...
Presepe Vivente nell'Antico Borgo Case Trezza
[19 12 2014 ]

Il Presepe Vivente nell'Antico Borgo Case Trezza, promosso ed organizzato dalla Parrocchia di S. Anna all'Oliveto e dal Comitato "Amici del Presepe" nasce, ormai dieci anni fa, dalla volontà di un gruppo di giovani, appassionati di arte presepiale, di riscoprire questa antica tradizione. È caratterizzato dalla rappresentazione, oltre che delle scene del classico presepe napoletano, di una serie di scene rievocative della vita di Gesù e dalla presenza del "cicerone" che accompagna i piccoli gruppi di visitatori alla scoperta del mistero della nascita di Gesù. Un viaggio che inizia con l'Annunciazione alla Vergine Maria da parte dell'Arcangelo Gabriele, per poi passare attraverso la recita del Magnificat della Vergine, all'annuncio dell'editto di Cesare Augusto e alla Reggia di Re Erode, a questo punto si entra nel cosiddetto "presepe napoletano", quello cioè caratterizzato dai personaggi tipici della Napoli settecentesca: il calzolaio, il macellaio, il tessitore, il ceramista, il fruttivendolo, il falegname, "l'anema pezzentella", la zingara, il pescivendolo, il fabbro, ecc… per poi arrivare alla Sacra Natività, fulcro dell'intera rappresentazione. È compito del cicerone di illustrare il significato di ciascun personaggio secondo la tradizione presepiale napoletana.
Lungo il percorso è possibile vedere i figuranti intenti in mestieri quasi completamente scomparsi, gli animali in libertà e un panorama davvero evocativo dei tempi che furono.
Il Presepe Vivente si svolge all'interno di un caratteristico borgo che conserva ancora i tratti genuini dei luoghi abitati dai contadini, e si snoda lungo un percorso di circa 1 km. Ogni anno gli abitanti di questo borgo, aprono le porte delle proprie case per ospitare i tanti visitatori e gli oltre 200 figuranti e collaboratori del Presepe, tra cui gli ospiti della casa di cura Villa Alba di Cava, i quali, perfettamente integrati, svolgono con cura e diligenza la loro parte nelle rappresentazioni.
Le rappresentazioni quest'anno si svolgeranno il 21, 26 ed il 28 dicembre 2014, il 4, il 6 e il 10 gennaio 2015, dalle ore 17.30 alle ore 21.30 Info: 333 8062707 - 347 8051462
Il Presepe si svolge nell'Antico Borgo case Trezza di S. Anna all'Oliveto di Cava de' Tirreni (SA), alla via A. Vitale, 70.
Su facebook "Presepe Vivente Borgo Case Trezza"

Gli sbandieratori di Città Regia e Torri Metelliane
in Qatar per la Supercoppa
[19 12 2014 ]
Cava de’ Tirreni alla Supercoppa TIM in programma a Doha, in Qatar.
Dodici giovani sbandieratori metelliani, in rappresentanza dell’Ente Sbandieratori Musici Città Regia e dell’Ente Sbandieratori e Musici Torri Metelliane parteciperanno lunedì 22 dicembre a Doha, in Qatar, allo spettacolo di inaugurazione della Supercoppa TIM tra Juventus e Napoli.
I giovani atleti sono stati inseriti nella delegazione della Federazione Italiana degli Sbandieratori (FISB), protagonista dello spettacolo d’apertura della kermesse calcistica. In totale, sono 62 i rappresentanti individuati nei vari gruppi di sbandieratori italiani associati che si recheranno in Qatar.
Gli sbandieratori cavesi saranno accompagnati da Antonella Palumbo, Presidente del Consiglio Direttivo Nazionale della Federazione Italiana Sbandieratori.
“Ancora una volta porteremo la nostra città al di là dei confini nazionali -ha commentato Antonella Palumbo- sarà un’esperienza emozionante per il contesto, la ribalta nazionale ed internazionale e la possibilità di ammirare i campioni del calcio”.
Il match di Supercoppa TIM 2014 tra Juventus e Napoli si giocherà allo "Al Sadd - Jassim Bin Hamad Stadium", di Doha lunedì 22 dicembre 2014, con inizio alle ore 20.00 locali (18.00 ora italiana, diretta su Rai Uno).
I convocati:
Città Regia: De Angelis Valerio, Matonti Armando, Rispoli Alfonso, Rossi Francesco
Torri Metelliane: Avallone Alberto, De Luca Simone, Flauto Marco, Iannone Diletta, Milito Alfonso, Polacco Fabrizio, Sorrentino Manuel, Trezza Luigi
Presidente FISB: Antonella Palumbo
Tennistavolo Cava
[19 12 2014 ]
Roberto Pisapia
Terminato da pochi minuti l'incontro più importante della 7^ giornata di andata del girone N di c1 nazionale di tennistavolo l'Asd Csi Tennistavolo Cava se lo aggiudica con il punteggio perentorio che non lascia ad interpretazioni di sorta 5 - 1 al TT Galleria Auchan Mugnano.
Il TT Cava resta da sola in vetta alla classifica. Il momento è emozionante e bello ma ricco di soddisfazioni per quanti hanno creduto in questo gruppo di ragazzi motivati a raggiungere vette sempre più alte per la società e per loro. Ormai i punti conquistati nella classifica individuale non si contano più, la scalata continua con margini di miglioramento elevatissimi. Le percentuali sono da grandi giocatori.
Pietro Della Brenda, Vittorio Pappaianni e Chen Sì si sono meritati questo primato in classifica, sacrificandosi in allenamenti continui e specifici per ben 4 volte a settimana lasciando fuori dalle mura della palestra tutto quanto poteva distrarli.
l'incontro è stato di quelli veri, combattuto partita per partita e punto su punto. Un plauso ai bravi atleti del TT Galleria auchan Mugnano che con grande impegno si sono battuti strenuamente senza mai un attimo di cedimento e cercando di limitare i danni in previsione della partita di ritorno.
Ora una meritata pausa per le festività natalizie e di fine anno si riprenderà all'inizio del 2015.
Si comincia a volare alto. Si il TT Cava Vola alto, in alto alla classifica e in alto con la mente, il pensiero di tutti noi guarda la meta ambita dai ragazzi e dalla Società una meritata promozione in serie B.
Il "Sogno Mundial" di Fabrizio Prisco e Areablu Edizioni: al Marte di Cava de' Tirreni
[19 12 2014 ]
Si svolgerà domenica 21 dicembre alle ore 19.30 presso il Marte Mediateca Arte Eventi di Cava de' Tirreni (SA) la presentazione del libro di Fabrizio Prisco "Sogno Mundial - Storia sociale della Coppa del Mondo di Calcio" edito da Areablu Edizioni. La serata sarà moderata dal giornalista Alfonso Amaturo. Interverranno il prof. Giuseppe Foscari, docente di Storia dell'Europa dell'Università di Salerno, il prof. Antonio De Caro, consigliere dell'Associazione Giornalisti Cava Costa d'Amalfi, e Gerardo di Agostino, amministratore delegato Areablu Edizioni.
Il volume, che si apre con due presentazioni, una dello stesso Giuseppe Foscari e una di Antonio Giordano, giornalista del "Corriere dello Sport", ripercorre in 310 pagine cariche di passione, frutto di sette mesi di lavoro e di quindici anni di ricerche, le venti edizioni del Campionato del Mondo da Uruguay '30 a Brasile 2014. La grafica è curata dallo Studio l'Albero di Cava de' Tirreni. "Sogno Mundial" (www.facebook.com/SognoMundial) non è una raccolta di tabellini o statistiche, è un romanzo popolare nel quale la storia del calcio e della competizione più importante viene raccontata attraverso la cronaca dei match più belli, i commenti dei giornalisti dell'epoca, gli intrighi e i retroscena, gli intrecci tra calcio, tattica, politica, costume, cinema e letteratura, gli aneddoti, i record e le curiosità. È la storia della genesi e delle imprese dei campioni più affermati che prima di essere eroi del football sono innanzitutto uomini con pregi e difetti, virtù e debolezze.
Uomini che con le loro prodezze ancora oggi fanno scaldare il cuore. È la storia di un goleador monco, di un'ala dalle gambe storte e di un ct con il cappello d'alpino capace di vincere tutto con la maglia azzurra, del "Maracanazo" e del "Mineirazo" vissuti in Brasile a 64 anni di distanza come una tragedia nazionale, delle vittorie miracolose della Germania nel 1954 e nel 1974 e delle sconfitte di due squadre capolavoro come l'Ungheria di Puskas e l'Olanda di Cruijff. È la storia di un cane che nel 1966 in Inghilterra salvò la Coppa Rimet e di un piccolo genio riccioluto che nel 1986 in Messico vinse quasi da solo la Coppa FIFA, della partita del secolo del 1970 tra Italia e Germania, dell'impresa spagnola del 1982 dell'armata di Bearzot contro tutto e tutti e di tanto altro ancora. È una storia sociale perché i vincitori e i vinti di questa splendida manifestazione fanno parte ormai di ognuno di noi. E hanno vissuto come noi i cambiamenti e l'evoluzione della società attraverso le guerre, le dittature e il progresso scientifico e tecnologico.
"Sogno Mundial" sarà in vendita presso le migliori librerie ed edicole di Cava de' Tirreni e di Salerno e provincia da lunedì 22 dicembre, a 12 euro, e online sul sito della casa editrice www.areabluedizioni.it
Anche a Cava de’ Tirreni è operativa l’E.N.P.A.
[19 12 2014 ]
Livio Trapanese
L’Ente Nazionale Protezione Animali (E.N.P.A.), domenica 21 dicembre 2014, nella nostra Città di Cava de’ Tirreni inaugurerà il Gruppo Operativo, affiliato alla Sezione provinciale di Salerno. In Corso Umberto I, all’altezza del civico 240, dalle ore 9 alle ore 23,30, i volontari di Salerno e Cava de' Tirreni saranno presenti con uno stand informativo e di raccolta fondi a favore delle filantropiche attività del Sodalizio.
Il cavese Luigi D'Ursi, esponente del neo costituito Gruppo E.N.P.A. di Cava de’ Tirreni, già membro di rilievo dell’Associazione Rangers d'Italia, ci ha dichiarato: "Effettuando già da lunghi anni attività di volontariato, unitamente ai concittadini: Biagio Agovino, Giuseppe Atripaldi, Nicola Coppola, Pasquale Cosenza, Vincenzo Della Porta, Ferdinando e Mario D’Ursi, Annamaria Di Domenico, Walter Melchionda, Arcangelo Memoli, Maria Pisapia, Mario Ragone, Vincenzo Salsano e Angelo Zaccaria ci siamo resi conto della necessità di assicurare la tutela degli animali e dell'ambiente nel meraviglioso territorio cavese, per cui abbiamo deciso di unirci alle Guardie E.N.P.A., note in tutt’Italia, per essere efficaci proprio sui temi dell’ambiente, della vigilanza zoofila, della fauna selvatica e sull’attività di vigilanza, nel rispetto dei Regolamenti comunali, con relativa irrogazione delle sanzioni amministrative, previo acquisizione del Decreto Sindacale e dello Statuto Associativo, approvato a Roma il 26 marzo 2006, modificato a Torino il 22 giugno 2008.OggiAggiungi un appuntamento per oggi l’E.N.P.A., “Ente morale - O.N.L.U.S.”, è riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente tra le Associazioni di tutela Ambientale e dispone di un Servizio Nazionale delle Guardie Zoofile, con funzioni di Polizia Giudiziaria, forte di un organico nazionale di oltre trecento unità, attivo, a titolo volontario gratuito, in tutti i settori nei quali possono essere riscontrate forme di maltrattamento nei confronti degli animali e di “oltraggi alla natura”.
È intenzione dell’E.N.P.A. metelliana di svolgere un ruolo di ausilio e di supporto alle Istituzioni che, a diverso titolo, sono coinvolte nelle azioni pubbliche, previste dalla normativa comunitaria, nazionale e regionale, concernente l’ambiente e la protezione animale”.
Per informazioni Luigi D'Ursi: 349.47.47.905

Report delle forze dell'ordine
[19 12 2014 ]
Livio Trapanese
Denunce a piede libero per possesso di sostanze stupefacenti, omessa comunicazione di cambio domicilio di possesso armi, detenzione di arma giocattolo, priva del tappo rosso, espletamento d’indagini tributarie, contrasto all’elusione ed all’evasione fiscale, posti di controllo, rilascio di passaporti e porto d’armi: questo ed altro ancora reso a favore della comunità cavese, della costa d’Amalfi e non solo, dalle ...

Approfondisci
Cava de’ Tirreni:
Città della disabilità negata
[19 12 2014 ]
Livio Trapanese
Cari lettori, ponete, per cortesia, la massima attenzione a quanto state per leggere: è semplicemente vergognoso quello che è accaduto ad un giovane diversamente abile della “nostra” Città di Cava de’ Tirreni.
Mercoledì 17 dicembre 2014, alle ore 17,30, nel mentre Giove pluvio scaricava sulla “valle metelliana” le sue bombe d’acqua, Antonio Apicella, di anni 32, primogenito di Onorino e Lucia Di Domenico, residente a San Giuseppe al Pennino, sin dalla nascita affetto da “TETRAPARESI SPASTICA AGLI ARTI INFERIORI” si è portato presso l’Ufficio delle poste centrali di via Andrea Sorrentino per eseguire un semplice versamento.
Giunto dinanzi alla porta d’ingresso, constatata la presenza di una moltitudine di persone, ha chiesto cosa fosse successo. Uno dei presenti gli riferiva che stante la presenza di un folto numero di persone al’interno dell’ufficio postale, le porte non venivano aperte.
Immediatamente i presenti hanno ceduto il passo al giovane disabile, noto a Cava de’ Tirreni col sinonimo di “Tony Bianco Blu”, per essere tifosissimo di quel che resta della Cavese Calcio 1919, il quale, nonostante affetto dalla grave patologia, ha dovuto attendere, nonostante le furiose rimostranze, per ben 90 minuti, in piedi, sorretto dalle due stampelle (questa è la circostanza di estrema gravità) prima di vedersi aprire le porte d’accesso alla sala d’attesa delle PP.TT. cavese.
Come si può pensare che un diversamente abile, per un’ora e mezza, debba restare in piedi, davanti alle porte di un pubblico ufficio, per poter fruire di un servizio: dov’è nella nostra Cava de’ Tirreni la “Città della disabilità”?

Presentazione del libro “La vita al quadrato”, di Antonio Donadio
[16 12 2014 ]
Il 18 dicembre p.v., alle 18,30, nella Sala di rappresentanza del Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni, il poeta Antonio Donadio, cavese di origine e attualmente residente a Bergamo, presenterà il suo ultimo libro, La vita al quadrato, una monografia dedicata al grande poeta Mario Luzi, nel centenario della nascita. Condurrà la serata Franco Bruno Vitolo, che converserà con l’autore. Leggeranno i testi Maria Alfonsina Accarino, Lucia Antico, Lucia Criscuolo, Maria Teresa Kindjarsky, Emanuele Occhipinti, Rosanna e Teresa Rotolo, Anna Maria Violante, Franco Bruno Vitolo, componenti dell’Associazione VersoCava, a suo tempo fondata anche dallo stesso Antonio Donadio. Il pittore Alfonso Vitale a coloro che acquisteranno il libro donerà una sua personale litografia ispirata all’opera. Presenzierà il Sindaco di Cava, Marco Galdi.

Luzi è considerato uno dei più grandi poeti del Novecento, è stato più volte candidato al Nobel, ingiustamente negatogli, eppure in Italia è tuttora molto meno conosciuto e popolare dei vari Ungaretti, Quasimodo, Montale & Co. Bene ha fatto allora Donadio a dedicargli la monografia, il cui titolo richiama la definizione che lo stesso Mario Luzi fece della Poesia durante un’intervista fattagli dallo stesso Donadio. Il lavoro nella prima sezione è di stampo critico letterario, con la biografia del Poeta e una guida alla lettura delle sue opere suddivisa secondo la ripartizione fatta da lui stesso per l’opera omnia edita nei Meridiani. Nella seconda sezione è personalizzato, con ricordi dei loro incontri, tra cui la nota di prefazione che Luzi scrisse per uno dei suoi libri, con foto, documenti e testimonianze in gran parte inediti.

Il nuovo sito della casa editrice Areablu Edizioni,
del gruppo Grafica Metelliana, è online
[16 12 2014 ]
Il nuovo sito della casa editrice Areablu Edizioni, del gruppo Grafica Metelliana, è online.

Sul portale trova ora spazio la presentazione di tutto il catalogo Areablu, dai libri ai magazine al "merchandesign". Tutte le collane e le pubblicazioni sono presentate nell'ottica della diffusione di news, eventi ed appuntamenti. Gli utenti possono commentare, condividere e recensire prodotti, nonché proporre nuovi progetti ad Areablu.

La sezione "blustore" inoltre dà la possibilità di acquistare comodamente da casa i prodotti, ricevendoli direttamente all'indirizzo indicato in fase di registrazione.

Tra le altre, due sezioni dedicate agli ultimi volumi presentati proprio nei giorni scorsi: "I Centenari" e "Salerno in Cartolina". Foto, rassegne stampa e approfondimenti per "un' idea aperta di scrittura".

Per scoprire di più: www.areabluedizioni.it
Amministrazione assente durante
la presentazione del libro di Rossano Ercolini
[16 12 2014 ]
Comunicato stampa cava5stelle

Si è svolto presso il Club Universitario Cavese, sabato 13 dicembre 2014 per il secondo anno consecutivo, l'atteso tour campano RIFIUTI ZERO, promosso dal gruppo cava5stelle.
L'incontro organizzato dall'associazione Impatto ...

Approfondisci
Europa più vicina.
Moby Dick in tour
[16 12 2014 ]
Venerdì 19 dicembre 2014 alle ore 20.00, presso il MOA - Complesso Monumentale di Sant'Antonio a Eboli si conclude Moby Dick in Tour, evento provinciale dedicato alla promozione della cittadinanza europea nel mondo giovanile.

L'iniziativa è stata promossa dall'Associazione Culturale Giovanile Moby Dick, l'Agenzia Nazionale dei Giovani, Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana e Provincia di Salerno.

Hanno aderito al tour 20 associazioni giovanili provenienti da 10 paesi europei e 2 paesi extraeuropei, 160 i giovani stranieri e più di 400 i ragazzi salernitani che hanno potuto partecipare alle iniziative dedicate ai programmi europei a loro dedicati.

L'iniziativa ha preso avvio nel comune di Campagna per poi proseguire nelle realtà di Giungano, San Cipriano Picentino e Cava de' Tirreni. Le singole tappe dei tour hanno visto la fattiva presenza dei Forum dei Giovani che hanno collaborato al fianco di Moby Dick.

Durante le tappe del Tour sono state realizzate attività di educazione non formale nelle scuole, presentati misure e programmi europei destinati ai giovani e organizzate diverse nations fair, serate dedicate alla conoscenza di usi e culture tradizionali di altri paesi.

L'ultimo appuntamento si terrà ad Eboli venerdì 19 dicembre nelle sale del MOA - Museum of Operation Avalanche con la presentazione dei risultati del tour, la proiezione del video finale del tour e la definizione delle future attività per la terza edizione. La serata proseguirà con l'Eurotombola con modalità e premi interculturali, un modo per avvicinare i giovani partecipanti europei al classico gioco natalizio italiano.

E' stata un'esperienza di grande partecipazione commenta il presidente di Moby Dick Francesco Piemonte - moltissimi i giovani che hanno aderito alla nostra iniziativa toccando con mano quelle che sono le attività e le iniziative poste in campo dall'Europa per loro, come gli scambi culturali, che permettono realmente di avvicinare culture e tradizioni diverse.
Il Premio "Cavesi nel Mondo" al Prof. Matteo Santin
[15 12 2014 ]
Il vincitore del Premio "Cavesi nel Mondo" 2014 è il Dott. Prof. Matteo Santin, biologo e ricercatore 51enne. Direttore del Centro di Ricerca per la Medicina Rigenerativa dell'Università di Brighton
e Presidente della Società Europea di Biomateriali, la sua attività spazia dalla didattica alla ricerca applicata in settori di avanguardia. Il suo nominativo è stato scelto tra numerose candidature dalla Commissione di assegnazione, presieduta dal Sindaco Marco Galdi. Sabato 20 dicembre la Cerimonia di conferimento ...

Approfondisci

Minori bisognosi, scende in campo la Fondazione
"Salvatore e Cornelia Vastano" Onlus
[15 12 2014 ]
Presentata a Cava de' Tirreni (Sa) la Fondazione "Salvatore e Cornelia Vastano" Onlus, fondata dal Dott. Salvatore Vastano e presieduta dall'Avv. Vittorio Del Vecchio. L'assistenza socio-sanitaria e la beneficenza a favore di minori bisognosi, svantaggiati, diversamente abili, a rischio di devianze o dotati di eccezionali capacità nello studio, nello sport ed in attività artistiche gli scopi statutari della Fondazione, che eroga contributi, borse di studio ...

Approfondisci
I codici Miniati della Badia di Cava nel libro
del prof. Dante a Areablu Edizioni
[15 12 2014 ]
I codici miniati, opera dei monaci amanuensi, e i primi libri stampati con i caratteri mobili sono al centro del progetto editoriale “La comunicazione visiva dai codici miniati agli incunaboli”, pubblicato da Areablu Edizioni (www.areabluedizioni.it) e firmato dal prof. Sergio Dante, che verrà presentato giovedì 18 dicembre, alle ore 18.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Cava de’ Tirreni, in Piazza Eugenio Abbro.

La ricerca bibliografica dell’autore parte dai manoscritti dell’Archivio e della Biblioteca dell’Abbazia Benedettina della SS. Trinità di Cava de’ Tirreni, operando una selezione di brani tratti dagli scritti dei Padri della Chiesa, che offrono spaccati sulla vita religiosa dei monaci e sul governo del Feudo abbaziale, estratti dalle Leggi Longobarde e trattati di storia ricchi di messaggi validi ancora oggiAggiungi un appuntamento per oggi. Partendo dai codici miniati, lavoro dei monaci amanuensi, è possibile ammirare nel volume del prof. Sergio i testi originali manoscritti in grafia visigotica, beneventana, carolina, gotica e leggerne la trascrizione in latino con la relativa traduzione in italiano, fino ad arrivare a xilografie originali e ai primi libri stampati con i caratteri mobili, gli incunaboli. "La comunicazione visiva dai codici miniati agli incunaboli" di Areablu Edizioni offre, quindi, una visione panoramica di documenti storici a partire dal VIII secolo, nei quali la comunicazione, scritta e per immagini, ha svolto funzione formativa e didattica, senza tralasciare l’espressione dell’arte sacra.

All’incontro di presentazione interverranno:
Dom. Michele Petruzzelli, Abate dell'Abbazia Benedettina della SS. Trinità di Cava de' Tirreni;
prof. Paolo Cherubini, vice prefetto dell'Archivio Segreto Vaticano;
prof. Dante Sergio, l'autore;
Gerardo Di Agostino, Amministratore Grafica Metelliana/ Areablu Edizioni.
Modera prof. Alfonso Amendola, docente dell’Università degli Studi di Salerno.
Prossimi appuntamenti Assessorato Urbanistica
[15 12 2014 ]
L'assessore all'Urbanistica arch. Enrico Giaquinto avrà il prossimo 18 dicembre un incontro fissato con il dirigente del Settore Patrimonio della Regione Campania, avv. Marco Merola per discutere del futuro di due contenitori cittadini sui quali l'Amministrazione comunale intende intervenire per sanare urbanisticamente l'area sulla quale insistono.
Nel primo caso, la palestra "Parisi", alle spalle della Mediateca Marte, resta, infatti, l'idea di una grande piazza da realizzarsi sulla superficie di sedime, nel secondo, il palazzetto d'epoca dell'Asilo Pastore, a Pregiato, si è fatto irrinunciabile, per il decoro della zona e per la pubblica incolumità, un intervento di ristrutturazione radicale.
L'assessore Giaquinto ha, inoltre, annunciato che il prossimo 22 dicembre saranno posti i primi elementi di arredo urbano (cestini, totem multimediali, ecc.), nell'ambito del progetto di riqualificazione del Centro Commerciale Naturale.
Denunciato a Cava un giovane
per possesso illegale di una pistola
[15 12 2014 ]
Questa notte, il personale del settore volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de' Tirreni, diretto dal Vice Questore Aggiunto Marzia Morricone, nel corso delle attività di controllo in ambito cittadino ed in particolare delle zone del centro maggiormente frequentate nei fine settimana da numerose persone provenienti anche da comuni limitrofi, ha denunciato B.M., salernitano di anni 20, per possesso illegale di una pistola caricata a salve.
In particolare, durante l'attività di pattugliamento in prossimità dei locali notturni cavesi dove maggiormente sussiste il rischio di aggressioni e risse, gli operatori di polizia hanno notato la presenza di alcuni giovani dall'atteggiamento particolarmente agitato, segnalati anche da avventori degli esercizi commerciali impauriti dalla loro presenza.
I poliziotti hanno fermato per un controllo quattro giovani, tutti residenti a Salerno, i quali, accortisi del sopraggiungere della Polizia, hanno tentato di dileguarsi ed uno di loro ha nascosto qualcosa sotto il giubbino.
I poliziotti hanno proceduto alla perquisizione personale dei giovani, rinvenendo addosso ad uno di loro, occultata sotto il maglione, una pistola caricata a salve, priva del tappo rosso, riproducente un'arma comune da sparo.
In esito a tale attività, gli operatori di polizia hanno accompagnato il giovane, identificato per B.M., presso gli Uffici del Commissariato e, dopo ulteriori accertamenti, lo hanno deferito all'Autorità Giudiziaria.
Tale operazione s'inquadra nella più ampia attività di prevenzione e controllo del territorio svolta dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de' Tirreni che, nell'approssimarsi delle festività natalizie e di fine anno, ha potenziato i posti di controllo in ambito cittadino e nelle frazioni e, nel solo mese di novembre scorso, ha identificato N. 990 persone, controllato N. 621 veicoli, ha effettuato due arresti, (uno per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e l'altro per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso), ed ha denunciato a piede libero nove persone, tre delle quali per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.
Rossano Ercolini vincitore del Goldman Environmental Prize, presenterà il suo libro "non bruciamo il futuro"
[13 12 2014 ]
Comunicato stampa cava5stelle

Siamo in dirittura d'arrivo per la tappa del tour campano RIFIUTI ZERO organizzato dall'associazione Impatto Ecosostenibile. Il movimento Cava5stelle promuove l'evento che si terrà, per la seconda volta a Cava de' Tirreni. Il tour iniziato il 10 dicembre e che sta facendo tappa in diverse città della Regione approderà anche nella cittadina metelliana sabato 13 dicembre 2014 alle ore 18.15 presso il Club Universitario Cavese durante la quale si parlerà dei "dieci passi" per un comune ecosostenibile e che al contempo sia anche un' opportunità di lavoro per i giovani Cavesi intorno all'indotto che si verrebbe a creare. Alla luce della sentenza 23 ottobre 2014 n. 5242, ove il Consiglio di Stato ha annullato la legittimità del trasferimento dei rifiuti fuori dalla regione Campania, tutti i cittadini sono chiamati alla responsabilità.

Un anno addietro oltre 600 cittadini Cavesi insieme al Cava5stelle hanno chiesto al Sindaco di adottare la strategia Rifiuti Zero purtroppo dopo l'incontro di Febbraio poco e niente è stato implementato. In tutti i comuni dove tale percorso è stato correttamente adottato si sono avuti benefici in termini di costi per i contribuenti e la contemporanea riduzione dei rifiuti.

Rossano Ercolini vincitore del Goldman Environmental Prize 2013, prestigioso premio ambientale che non veniva assegnato ad un italiano dal 1998, Presidente di Zero Waste Europe presenterà il suo libro "NON BRUCIAMO IL FUTURO". Una testimonianza e un percorso che valgono una vita. Con le sue parole saprà trasmettere ai presenti quel minimo di conoscenza critica su fatto della vita umana che quotidianamente, dal piatto di plastica alla rottamazione di un elettrodomestico, ci vede attori protagonisti.

Formare ed informare il cittadino per un comune senso civico e di rispetto verso l'ambiente è condizione necessaria e sufficiente per una società, un ambiente ed un futuro ecosostenibile.
[13 12 2014 ]
Arie d'Opera e Gran Galà di Beneficenza:
doppio concerto a Cava de'Tirreni e Salerno
[13 12 2014 ]
L'associazione "S. Rachmaninov" di Mercato San Severino (Sa) affianca al tradizionale Gran Galà di Beneficenza giunto alla quarta edizione, il concerto di arie d'opera 'Voci dall'Oriente'. Diretti artisticamente dal M° Tiziano Citro, gli spettacoli saranno:

16 dicembre - Concerto lirico "Voci dall'Oriente" presso Il Circolo Tennis di Cava de' Tirreni. Le dodici voci liriche provenenti da Pechino ed in tournée in Italia (già vincitrici del concorso "Vincenzo Bellini") interpreteranno, per tutti gli appassionati di arie d'opera, brani di Rossini, Verdi, Puccini, Mascagni con la partecipazione straordinaria del soprano Mary Liu Hiumei. Realizzato in collaborazione con il Romefestival, lo spettacolo avrà inizio ore 19.30. Ingresso gratuito consentito fono ad esaurimento posti.

18 dicembre - IV Gran Galà di beneficenza in ricordo del piccolo Tiziano Maria presso il Circolo Canottieri Irno di Salerno. Viaggio nella canzone classica partenopea nel concerto dal titolo "Come si canta a Napoli" dell'artista Lello Giulivo accompagnato al pianoforte da Ciro Cascino. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 20.00.
Il ricavato sarà devoluto al Comitato Nazionale dell'Associazione Liberi dalla Meningite.

Anche in pieno centro storico si ruba il rame!
[12 12 2014 ]
Livio Trapanese
Sono ormai mesi che dal civico cimitero di via Ugo Foscolo di Cava de’ Tirreni, persone inqualificabili, comunemente definiti ladri, profanando le tombe dei nostri cari, fanno razzia di ogni oggetto di rame ed ottone, come: catene di recinzione, portafiori, quadretti, paletti, ecc., la mai avremmo immaginato che gli indisturbati ladri potessero rubare anche una “curva” di rame della pluviale posta dinanzi al civico 279 di corso Umberto I, nel mezzo del borgo porticato, proprio di fronte alla "fontana dei delfini".
Stamane, alle 11,00 in punto, nel percorrere il centro storico, in compagnia del Maitre Luciano Apicella, diretti al Santuario di San Francesco e Sant’Antonio, sede dell’emittente "TV CAVA", siamo stati avvicinati da Mimmo (ometto il cognome per espressa volontà del nostro storico amico) il quale ci faceva notare che nel corso delle ultime piogge, dalla pluviale in argomento, veniva giù tanta acqua la quale, proprio per mancanza della curva, invadeva buona parte della sede stradale.
Saputo che l’amministratore del condominio è il signor Alfredo Maranca, ci siamo adoperati per informarlo dell’avvenuto furto, chiedendogli di far provvedere alla posa in opera di altra curva, ma questa volta di materiale plastico, sia per scongiurare un altro furto e sia per incanalare l’acqua piovana nella condotta inferiore, ovviando che precipitasse sulla strada.
Domanda: gli oggetti di rame ed ottone trafugati al cimitero ed ogni dove, a chi e dove vengono venduti; un controllo agli imprenditori del settore non porterebbe consentire l’arresto del ricettatore?

[12 12 2014 ]
Report delle forze dell'ordine
[11 12 2014 ]
Livio Trapanese
Arresto per espiazione pena definitiva, denunce a piede libero per inosservanza ai provvedimenti emessi dall’A.G., porto arma bianca, percosse, minacce, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, spaccio di sostanze stupefacenti, rissa, espletamento d’indagini tributarie, contrasto all’elusione ed all’evasione fiscale, posti di controllo, rilascio di passaporti e porto d’armi: questo ed altro ancora reso a favore della comunità cavese, della costa d’Amalfi e non solo, dalle quattro Forze di Polizia cavesi dal 2 al 9 dicembre 2014. I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno eseguito 36 posti di controllo, verificando ...

Approfondisci
Il derby di Milano
[11 12 2014 ]
Articolo inviato alla redazione di CavaNotizie dal Milan Club di Cava de' Tirreni

23 Novembre 2014. Ore 6: 00. Il Milan Club di Cava de' Tirreni "Beniamino Pisapia", radunati i "fedelissimi", parte alla volta di Milano. Sarà per la velocità del "trainatore" (Italo), sarà per la piacevole compagnia, il viaggio sembra durare un istante. Le ore scorrevano veloci come minuti, i minuti come i secondi, la partita era sempre più vicina.

20:45. La Scala del Calcio è una bolgia, le coreografie sono esposte, le due "milanesi" scendono in campo, migliaia di luci brillano al San Siro. Sembra il Natale del Calcio… Non una delle più belle partite di sempre, non un risultato sperato, ma l'emozione era tanta. I cori, gli applausi, le urla, i sussulti e le imprecazioni, il fantastico gol Jeremy e la traversa di Stephan. Un'esultanza forte e coinvolgente. Una squadra di "diavoli" che da l'anima in campo proprio come vuole Pippo.

Insomma, quella domenica sera il San Siro sembrava proprio "l'Inferno", e si sa quando sei all'Inferno, solo il diavolo può salvarti. Dunque il derby di Milano? "Momenti che restano così, impressi nella mente!"

Ma le emozioni non finirono qui... il Milan di Pippo, visto la sera prima, era soltanto una tra più recenti pagine. La mattina del 24 Novembre, a Casa Milan, attraverso video, immagini, articoli, ci tuffammo nel passato, un passato di successi e vittorie, di coppe e campioni. Nella nostra mente un solo pensiero: "Innamorati, sempre di più."

Premio "Cavesi nel Mondo"
lunedì 15 dicembre il nome del vincitore
[11 12 2014 ]
Il vincitore del Premio "Cavesi nel Mondo" 2014 sarà annunciato nel corso di una conferenza stampa in programma lunedì 15 dicembre, alle ore 11.30, al Palazzo di Città di Cava de' Tirreni (Sa). Sarà anche l'occasione per presentare la Cerimonia di conferimento del prestigioso riconoscimento, che si terrà sabato 20 dicembre al Palazzo di Città metelliano. Grande attesa per l'atto finale dell'iniziativa, rilanciata dal Rotary Club di Cava de' Tirreni dopo un lungo periodo di sospensione

Lunedì 15 dicembre 2014, alle ore 11.30, nell'Aula Consiliare del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni (Sa), è in programma la conferenza stampa di presentazione della Cerimonia di conferimento della XIV edizione del Premio "Cavesi nel Mondo", che si terrà sabato 20 dicembre 2014, alle ore 10.00, sempre nell'Aula Consiliare del Palazzo di Città metelliano.

Rilanciata dopo un decennio di sospensione dal Rotary Club di Cava de' Tirreni, che ne ha "rilevato" la gestione e l'organizzazione previo apposito protocollo d'intesa con il Comune e l'Azienda di Soggiorno e Turismo metelliani, l'iniziativa è così giunta al suo atto finale e più atteso: il conferimento del Premio.

Il certosino e per nulla agevole lavoro svolto dapprima dal Comitato di preselezione e successivamente dalla Commissione di assegnazione ha consentito di "scremare" le numerose candidature presentate e di giungere infine alla scelta del nominativo che sarà insignito del prestigioso riconoscimento.

Il nome del vincitore del Premio "Cavesi nel Mondo" 2014 e tutti i dettagli sulla Cerimonia di conferimento saranno rivelati durante la conferenza stampa del 15 dicembre, alla quale interverranno:
- Prof. Avv. Marco Galdi, Sindaco di Cava de' Tirreni;
- Arch. Carmine Salsano, Commissario dell'Azienda di Soggiorno e Turismo di Cava de' Tirreni;
- Avv. Maurizio Avagliano, Presidente del Rotary Club di Cava de' Tirreni.

Saranno, inoltre, presenti i soci rotariani Dott. Felice Scermino e Dott. Luigi Della Monica, che hanno avuto la felice intuizione di rilanciare il Premio "Cavesi nel Mondo" dopo il lungo periodo di "letargo".
La cittadinanza e la stampa sono invitate a partecipare.
Potenziamento servizi socio educativi per la prima infanzia e interventi a favore delle famiglie
[11 12 2014 ]
Il consigliere regionale Giovanni Baldi rende noto che con deliberazione di Giunta regionale n° 531 del 10/11/2014 "Servizi socio-educativi per la prima infanzia e interventi a favore delle famiglie", si è stabilito di dare attuazione alle Intese relative al Fondo nazionale Politiche per la Famiglia, attraverso un potenziamento dei servizi per nidi e prima infanzia, un sostegno alle persone non autosufficienti, un supporto ai servizi domiciliari.
Il quadro delle azioni e degli interventi, nello specifico, prevede l'attivazione di nuovi posti nei nidi, con l'erogazione di voucher finalizzati al pagamento di rette per la frequenza degli stessi (60%) e servizi sperimentali da utilizzare presso strutture pubbliche o private accreditate, sostegno dei costi di gestione degli stessi nidi e scuole dell'infanzia, aumento dell'orario del servizio, apertura in periodi festivi ed estivi, servizi di trasporto e di mensa per una quota del fondo Famiglia di poco meno di dieci milioni di euro. Per il secondo intervento previsto, quello di sostegno a persone non autosufficienti, è previsto un assegno di cura non autosufficienza finalizzato al sostengo economico di nuclei familiari con in carico persone non autosufficienti (care giver); erogazione di un contributo economico mensile a integrazione delle pensioni sociali e sociosanitarie domiciliari e semiresidenziali erogate dall'Ambito territoriale per la persona non autosufficiente e per il suo nucleo familiare. Il contributo è di settecento euro mensili, per un massimo di ottomila 400 euro annui per nucleo familiare e per persona non autosufficiente, a integrazione del reddito dello stesso nucleo familiare per sostenere le spese sanitarie e quelle per prestazioni domiciliari tutelari e assistenziali, ad integrazione delle pensioni domiciliari erogate da Comuni e ASL, per quanto di competenza. Il contributo è erogato al soggetto beneficiari in quanto persona non autosufficiente ed è cumulabile con l'eventuale indennità di accompagnamento. L'erogazione degli assegni dovrà avvenire sulla base dei criteri fissati dall'Intesa e in base al grado di gravità delle condizioni di non autosufficienza. Le graduatorie saranno stilate dando priorità alle dipendenze più gravi (severa, moderata, lieve, minima). Le reali condizioni di non autosufficienza, il livello di gravità e appropriatezza delle prese in carico domiciliare saranno oggetto della valutazione professionale della Unità di Valutazione Multidimensionale. Sono sei i milioni di euro destinati a tali interventi.
Per quanto riguarda il supporto ai servizi domiciliari sono previsti un sostegno al terzo settore mutuo-aiuto, il contrasto all'isolamento e alla solitudine, specie in occasione di eventi critici e fasi problematiche della vita familiare, tutoring domiciliare e counseling.
La Regione Campania comparteciperà agli interventi previsti dall'Intesa 2014, nella misura del 20% delle risorse nazionali trasferite, computando come quota di cofinanziamento i costi della valorizzazione delle risorse interne, umane e strumentali, destinate a supporto delle azioni previste; di rimandare ogni ulteriore adempimento amministrativo per l'attuazione del presente atto alla U. OD. 02 "Welfare dei servizi e pari opportunità", ivi inclusa l'adozione delle convenzioni attuative con il Dipartimento per le politiche della famiglia.
Presentazione del libro "La pelle nuova"
di Giovanna Rispoli
[10 12 2014 ]
Venerdì 12 dicembre 2014, alle ore 18, presso l'Aula di Rappresentanza del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, in Piazza Abbro, sarà presentato il libro La pelle nuova, una raccolta di poesie scritte da Giovanna Rispoli. Interverranno il Sindaco Marco Galdi ed i poeti Salvatore Pasquale ed Elvio Angeletti. Le liriche saranno lette da Maria Siani, Andrea Tabacco, Andrea Croce, Amalia Santoriello, Marina Mazzini, Amnnachiara Ruggia, che, oltre che amici, sono compagni dell'autrice nel Gruppo Folkloristico Scacciaventi-Croce e nell'attività teatrale del gruppo in esso formato. L'accompagnamento musicale sarà affidato ad Alessandro Falcone. Condurrà la serata Franco Bruno Vitolo. Giovanna Rispoli è una trentatreenne poetessa cavese, che durante l'adolescenza, ai tempi del Liceo Scientifico "A.Genoino", si era fatta notare per l'attività creativa e per lo spirito di partecipazione. Poi, per una serie di motivi, un lungo periodo di silenzio poetico, interrotto circa due anni fa, quando lei si è rivestita di una "pelle nuova" ed ha ritrovato il suo spirito lirico. E sono venuti partecipazione a concorsi, recital, inserimento in antologie e soprattutto riconoscimenti, premi e vittorie, tra cui spiccano l'inserimento nel Museo Epicentro di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) e le medaglie d'oro ai Concorsi nazionali "La Piazzetta" (2013 e 2014) indetto dal Centro Artisti Salernitani e "Natale ieri ed oggi", indetto dall'Accademia Grassi di Salerno. Le poesie di Giovanna Rispoli sono caratterizzate da un linguaggio armonioso, chiaro e comunicativo e da un fuoco costante che le anima, sia che parli della sua pelle nuova, sia che accenni alle ferite del dolore, sia che si esalti di fronte al calore regalatole sia dall'amore per il marito Alessandro (la sua "metà per sempre") e per i figli Manuel Antonio e Francesco, sia dall'affetto per le sue famiglie e per il ricco gruppo di amici che costituiscono la sua rete protettiva e ne stimolano lo spirito di combattente e di persona innamorata della vita al di sopra di ogni nuvola che possa attraversarla.
L'on. Giovanni Baldi visita l'Ospedale di Cava
[09 12 2014 ]
Questa mattina l'on. Giovanni Baldi accompagnato dal direttore sanitario del Maria SS. Incoronata dell'Olmo ha visitato il nosocomio cittadino per fare il punto della situazione con i medici e paramedici della struttura, continuando quell'impegno da lui assunto con gli stessi e con la città.
Sul tappeto la questione Tac, fuori servizio da qualche tempo, il necessario potenziamento della Rianimazione per alcuni pensionamenti che hanno sottodimensionato il personale medico, il trasporto interno.
"Ho già allertato il direttore generale dell'Azienda Ospedalieri, dott. Viggiani, sulla questione Tac e ho avuto assicurazioni che in tempi brevi sarà sostituita grazie a una gara che nelle prossime giornate prevede l'apertura delle buste delle offerte e, dunque, in un ragionevole lasso di tempo la necessaria strumentazione sarà di nuovo disponibile a Cava". Sul fronte potenziamento dell'organico l'on. Baldi ha aggiunto: "La mancanza della Tac ha spesso messo in difficoltà il nostro ospedale perché c'era bisogno di personale medico al seguito dei pazienti da trasferire a Salerno, i pensionamenti succedutisi nel tempo hanno ridotto al minimo i rianimatori. Chiederò al dott. Viggiani, che si è dimostrato finora sempre disponibile ad accogliere le nostre giuste richieste, di dare vita a chiamate selettive per mobilità per rimpinguare al più presto di personale specializzato il nostro Ospedale".
La statuina della Vergine Maria
torna nel parco Schwerte
[09 12 2014 ]
Livio Trapanese
Dopo oltre due mesi dalla profanazione, alle 12,00 di lunedì 8 dicembre 2014, giorno che la Chiesa mondiale dedica all’Immacolata Concezione, è ritornata nel parco Schwerte, la statuina della Madonnina, allestita su di un tabernacolo in pietra lavica.
Era domenica 7 marzo 2004 quando un gruppo di cittadini, “capitanati” da Aldo Trezza, presidente della Confesercenti cavese, decisero di posizionare una statuina della Vergine Maria nel parco Schwerte, il polmone verde posto a nord della Città di Cava de’ Tirreni, cinto da via Vittorio Veneto, viale Degli Aceri e via Clemente Tafuri, sormontata da una cupola di rame. Nella notte tra domenica e lunedì, 21-22 settembre 2014, ignoti ladri hanno asportato la copertura di rame; protezione allestita proprio per evitare che la statua della Madonnina, a causa delle intemperie, si deteriorasse.
La stessa statua, un paio d’anni fa fu oggetto di vandalismo. Un operatore ecologico della Metellia Servizi S.r.l. la trovò, a testa in giù, nel cestino dei rifiuti in prossimità del monumentino; recuperatola, la consegnò al Maitre Luciano Apicella, all’epoca “vigile gestore” del chioschetto annesso la parco giochi.
Da lunedì 8 dicembre, come detto, la statuina è tornata al suo originario posto grazie al filantropico interessamento di Aldo Trezza, con la realizzazione dell’opera di copertura dei “mastri ferrai” cavesi Antonio Avagliano ed Alberto Forte; gli addobbi floreali, come in passato, sono stati omaggiati da “Peppe fiori” di Giuseppe D’Alessio di via Vittorio Veneto.

Rifiuti zero...si parte con il Tour che tocca anche
Cava de' Tirreni il 13 dicembre 2014
[09 12 2014 ]
Comunicato stampa cava5stelle
Si è svolto il sei dicembre duemilaquattordici presso il bar libreria G.Verdi in piazza Matteo Luciani di Salerno la conferenza stampa di presentazione del tour campano RIFIUTI ZERO organizzato dall'associazione Impatto Ecosostenibile di Pino Apicella. Il tour si terrà per il sesto anno consecutivo e coinvolgerà per tutta la settimana la nostra regione, facendo tappa in tutte le province. Il presidente dell'associazione Pino Apicella in presenza di stampa e televisioni ha sciorinato tutti gli eventi che si alterneranno dal dieci al quattordici dicembre duemilaquattordici e che avranno come comune denominatore l'ambiente e la strategia rifiuti zero.

Nei vari incontri che si svolgeranno presso scuole, comuni e altre sedi per coinvolgere il più possibile cittadini di diversa età ed estrazione politico sociale, vedranno alternarsi nelle varie tappe figure di rilievo nazionale e non come la preside Maria De Biase vincitrice della selezione finale del Premio Cittadino Europeo 2014 ideatrice di una "rivoluzione sostenibile", partendo dalla mensa a chilometro zero, ed ha inserito nella programmazione didattica lezioni di compostaggio e riciclo dell'olio per creare saponi, Dott. Franco Matrone Medico e Portavoce della Rete dei Comitati Vesuviani e che parlerà della terra dei fuochi, Alessio Ciacci personaggio Ambiente 2012 e assessore all'ambiente del comune di Capannori (Lu) il primo comune che ha adottato la strategia rifiuti zero di Paul Connett e Rossano Ercolini vincitore del Goldman Environmental Prize 2013, prestigioso premio ambientale che non era assegnato a un italiano dal 1998. Insieme a lui, sono stati premiati altri cinque attivisti internazionali provenienti dalla Colombia, dal Sudafrica, dall'Indonesia, dagli Usa e dall'Iraq. Il movimento Cava5stelle promuove il Tour Campano "Rifiuti Zero" evento che si terrà, per la seconda volta a Cava de' Tirreni, sabato 13 dicembre presso il C.U.C. e dove saranno presenti Lorenzo Forte associazione Help, Pino Apicella presidente dell'associazione Impatto Ecosostenibile e il maestro ROSSANO ERCOLINI presidente dell'associazione "Ambiente e Futuro" e promotore in Italia della strategia Rifiuti Zero e per l'occasione presenterà il suo libro "NON BRUCIAMO IL FUTURO".
Un'occasione per formarsi, informare e guardare al futuro con fiducia e rinnovata armonia. Si invita tutta la Cittadinanza, tutte le Autorità pubbliche e religiose, le forze politiche e tutte le associazioni metelliane a presenziare all'incontro che si terrà sabato 13 dicembre 2014 alle ore 18 presso il Club Universitario Cavese
Continua l'azione di prevenzione intensificata dalla Polizia di Stato nel territorio di Cava de' Tirreni
[08 12 2014 ]
Continua con positivi risultati l'azione di prevenzione intensificata dalla Polizia di Stato nel territorio di Cava de' Tirreni. Nel corso della specifica attività mirata al contrasto dei reati, i poliziotti del Commissariato di P.S. di Cava de' Tirreni hanno notato, giovedì 4 dicembre, verso le ore 18.10, due giovani appiedati che procedevano in direzione dello stadio "Simonetta Lamberti", la sui presenza per le circostanze di tempo e di luogo, apparivano anomale.
Gli agenti hanno, pertanto, proceduto all'identificazione dei due, entrambi sprovvisti di documento, accertando che uno dei due, il diciottenne A. D., aveva precedenti di polizia per rissa, resistenza a PP.UU. e lesioni personali colpose. A. D., nella circostanza del controllo, tradiva grande nervosismo.
I poliziotti, nel corso della successiva perquisizione personale, hanno rinvenuto nascosto nella tasca interna del suo giubbino un coltello con lama da 10 cm. del tipo pugnale con punta e taglio. Il coltello è stato sequestrato, mentre il giovane è stato denunciato in stato di libertà per il reato di porto di arma bianca.
Presentare le domande per l'accesso ai fondi dell'8x1000 l'edilizia scolastica, entro il 15 dicembre 2014
[08 12 2014 ]
Comunicato stampa cava5stelle
Una nuova opportunità per l'Amministrazione pubblica e i Dirigenti scolastici responsabili delle scuole Cavesi, scade il 15 dicembre prossimo, per la prima volta, l'accesso ai fondi dell'8x1000 (otto per mille) anche per l'edilizia scolastica.
La nuova norma è stata fortemente voluta dal Movimento 5 stelle.
Il risultato è stato conseguito grazie al lavoro e all'impegno dei portavoce parlamentari del Movimento. Con l'impegno di tutti noi contribuenti e Cittadini attivi, attraverso la scelta nelle dichiarazioni dei redditi, potremo perseguire il risultato atteso: avere scuole più degne di essere definite tali.
Il Movimento Cava5stelle ha inviato la seguente lettera all'Amministrazione e ai Dirigenti scolastici cavesi, ora tocca a Voi, ci aspettiamo insieme agli studenti e alle famiglie, che Cava de' Tirreni e le sue scuole non restino indietro.
Invitiamo pertanto i Rappresentanti dei genitori e degli studenti negli organi di Istituto a seguire l'iter da vicino ed essere di stimolo ai Dirigenti per la presentazione delle domande e far fronte, così, anche attraverso l'utilizzo di questo nuovo canale di finanziamento, tanto voluto dal Movimento e dai cittadini, alle necessita delle scuole e degli studenti Cavesi.
Regolamentazione sosta auto a pagamento
[08 12 2014 ]
Polis Sa Cava de' Tirreni, raccogliendo le istanze di molti cittadini, chiede all'Amministrazione Comunale Cavese, alla luce degli ultimi pareri del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in materia di regolamentazione della sosta auto, di introdurre lo strumento dell'integrazione del ticket scaduto.
In tal modo sarebbe uniformata la sua azione amministrativa a quella di altre realtà vicine, relativamente all'annosa questione riguardante la sosta nelle strisce blu protrattasi oltre l'orario visibile sul ticket e la conseguente sanzione amministrativa.
In attesa di un provvedimento ufficiale del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, che chiarisca la natura dell'infrazione costituita dal prolungamento della sosta nelle strisce blu oltre lo scadere del ticket e della relativa sanzione, molte città hanno infatti adottato il sistema dell'avviso di cortesia, permettendo a chi, per cause di forza maggiore, non riesca a raggiungere la propria autovettura nel tempo stabilito dal ticket, di poter integrare il corrispettivo per il tempo in più occorso. Si darebbe così un grosso segnale di buona politica e di vicinanza a quella che è la grave situazione economica di molti cittadini.
Polis Sa Cava de' Tirreni, fiduciosa in un tempestivo e positivo accoglimento di questa proposta, resterà vigile affinchè vengano sempre tenute in debito conto le istanze dei cittadini.
La Polizia Locale cavese: impegno a 360°
[06 12 2014 ]
Livio Trapanese
Anche se in modo silente, il Corpo di Polizia Locale di Cava de’ Tirreni, agli ordini del Dirigente-Comandante Ing. Antonino Attanasio, durante la settimana in corso ha espletato, in maniera più incisiva, controlli del territorio del pari alla Polizia di Stato ed ai Carabinieri, pervenendo a risultati di tutto rispetto.
Le violazioni al codice della strada, alle norme inerenti il commercio e l’annona, all’igiene urbana, all’affissione e non solo, sono state complessivamente 134, con l’applicazione di sanzioni amministrative per svariati migliaia di euro, la decurtazioni di punti dalla patenti di guida e la rimozione coatta di automezzi, trovati in sosta negli stalli destinati ai diversamente abili.
Questa settimana la Polizia Locale ha monitorato anche la Frazione di Sant’Arcangelo, eseguendo specifici “posti di controllo”; azione di polizia non solo stradale che si estenderà, a macchia di leopardo, in tutte le frazioni cittadine.
Un merito va riconosciuto anche agli Ispettori Ambientali i quali hanno eseguito controlli a Caselle Inferiore, Sant’Anna, Corpo di Cava e San Martino, contestando violazioni a concittadini che non rispettano le norme sul conferimento dei rifiuti. La Sezione Protezione Civile, a seguito dell’allerta meteo emanata dalla Sala Operativa Regionale ha garantito sicurezza in tutto il territorio metelliano
Il Comune di Cava de' Tirreni ha aderito
all'iniziativa "Anci per Expò 2015
[06 12 2014 ]
L'assessore alle Attività produttive, Antonella D'Ascoli, appena si è insediata alla guida del suo Assessorato ha immediatamente aderito all'invito formulato dall'Anci ed è riuscita a coinvolgere il tessuto economico cittadino in tale iniziativa, inidividuando ben cinque eccellenze che sono state ospitate a Napoli oggi , venerdì 5 dicembre, in rappresentanza della Città di Cava nel corso della giornata organizzata dall'Anci Campania e dal Comune di Napoli sulle migliori produzioni campane, candidabili ad essere presenti nel padiglione Italia in occasione dell'Expò 2015. Un'opportunità per le nostre aziende di guadagnarsi una vetrina su scala regionale e per provare a conquistare un posto d'onore a Milano nell'evento mediatico più significativo per l'Italia del prossimo anno.
Le aziende coinvolte sono, nell'arte dolciaria la pasticceria Sandro, nella lavorazione del cioccolato Dolcezze, nella produzione e distribuzione del miele Dolce Natura , nel campo delle conserve alimentari la Pancrazio Spa e in quello dei distillati e liquori la Maurizio Russo. A Napoli due i momenti della giornata: il primo a carattere istituzionale presso "Eccellenze Campania", in via Brin, ha visto la presenza dei vertici di Anci Italia, Expò, Regione Campania, Anci Campania e Comune di Napoli che hanno illustrato le iniziative messe in campo e le opportunità per i Comuni campani.
La seconda parte della giornata è stata dedicata alla promozione enogastronomica delle eccellenze dei territori che si candidano alla partecipazione alle sei giornate riservate agli Enti locali nel padiglione Italia. Un'opportunità immediatamente colta al volo dall'Amministrazione comunale metelliana e dalle cinque aziende locali.
Report delle forze dell'ordine
[05 12 2014 ]
Livio Trapanese
Arresto per esecuzione pena, denunce a piede libero per inosservanza ai provvedimenti emessi dall’A.G., minaccia e oltraggio a Pubblico Ufficiale, rissa, vendita generi contraffatti, espletamento d’indagini tributarie, contrasto all’elusione/all’evasione fiscale, posti di controllo, rilascio di passaporti e porto d’armi: questo ed altro ancora reso a favore della comunità cavese, della costa d’Amalfi e non solo, dalle quattro ...

Approfondisci
L'associazione culturale "il Tiglio"
presenta: "Le facce toste"
[05 12 2014 ]
La Caritas Diocesana di Amalfi-Cava comunica che l'Associazione Culturale "Il Tiglio" di Castagneto presenta lo spettacolo teatrale di Eduardo Scarpetta intitolato "Felice, Maestro di Calligrafia", regia di Iolanda La Ragione, interpretato dalla compagnia "Le facce Toste". Nello spirito della totale gratuità che lo caratterizza, il gruppo si è proposto di esibirsi per sostenere le iniziative di volontariato promosse dalla Caritas diocesana.
Le offerte libere saranno devolute alle famiglie bisognose che si rivolgono al Centro di Ascolto diocesano. Tutti coloro che vorranno trascorrere una serata di allegria e di spensieratezza e desiderano contribuire al benessere delle tante famiglie che, a causa della crisi, vivono momenti di difficoltà sono invitati a recarsi al teatro del Seminario di Cava de' Tirreni sito in piazza Duomo, 10 sabato 6 dicembre alle ore 20.30.

Rotary Club di Cava de' Tirreni,
l'8 dicembre un "Recital Mariano" benefico
[04 12 2014 ]
Un Recital per festeggiare degnamente l'Immacolata, ma soprattutto per mettere in campo l'ennesimo service per la città. Il Rotary Club di Cava de' Tirreni (Sa), presieduto dall'avv. Maurizio Avagliano, non perde la "buona abitudine" di mettersi al servizio del territorio. E stavolta lo fa con un'iniziativa di "beneficenza culturale".
Lunedì 8 dicembre 2014, alle ore 20.00, la Chiesa del Santissimo Salvatore di Passiano, frazione di Cava de' Tirreni, ospiterà il "Recital Mariano" di poesie e brani musicali, con l'organizzazione e la regia a cura del socio rotariano Felice Scermino. Presentata dal giornalista Nunzio Siani, la serata sarà nobilitata dalla partecipazione di illustri musici e cantori. Ampio e variegato il "programma di sala", che spazierà da autentici "classici", come l'Ave Maria di Schubert, fino a poesie e preghiere alla Vergine nel giorno dedicato alla Festività dell'Immacolata Concezione.
Protagonisti dei vari momenti musicali in cartellone saranno la giovane, ma già nota soprano Annalisa D'Agosto (tra l'altro rotaractiana), i Cantori Neocatecumenali ed il tenore Luigi Della Monica, Direttore del Coro della Chiesa Parrocchiale di Passiano, che durante il "Recital Mariano" svolgerà però il ruolo di organista. Con un'unica attesa eccezione, quando accompagnerà con la sua voce la soprano Annalisa D'Agosto durante l'esecuzione de "Alla Madonna di Czestochowa".
Al "dicitore" Felice Scermino spetterà, invece, il compito di declamare poesie di Trilussa, Ferdinando Russo ed Ernesto Murolo dedicate alla Madonna e la preghiera di San Bernardo alla Vergine, tratta dal Canto XXXIII del Paradiso di Dante.
Un repertorio di sicuro "appeal", che non mancherà di conquistare i presenti, i quali saranno proiettati nella magica atmosfera di questi giorni di Avvento e potranno altresì contribuire ad un nobile obiettivo. L'ingresso all'evento è gratuito, ma in loco saranno raccolti contributi volontari che verranno devoluti alla Parrocchia del Santissimo Salvatore di Passiano, guidata da don Enzo Di Marino, per la costituzione di un fondo volto all'acquisto della consolle dell'organo della Chiesa.
Musica e versi di qualità, dunque, per un'importante finalità: il Rotary Club di Cava de' Tirreni, il suo Presidente Maurizio Avagliano ed il grande artefice dell'evento, Felice Scermino, invitano gli appassionati, le autorità, la stampa e l'intera cittadinanza cavese, ma non solo, ad intervenire numerosi. Appuntamento fissato alle ore 20.00 di lunedì 8 dicembre 2014 presso la Chiesa Parrocchiale del Santissimo Salvatore, sita in via Carmine Luciano di Passiano a Cava de' Tirreni.
IL PROGRAMMA DI SALA
1) "Alla Madonna" (Poesia di Trilussa): Felice Scermino
2) Ave Maria (Musica di Kiko Argüello): I Cantori Neocatecumenali
3) Salve Regina (Musica di Kiko Argüello): I Cantori Neocatecumenali
4) "A Madonna" (Poesia di Ferdinando Russo): Felice Scermino
5) Alla Madonna di Czestochowa (Testo di A. Cimini - Musica di A. Galaszewska): soprano Annalisa D'Agosto e tenore Luigi Della Monica
6) Ave Maria di Caccini: soprano Annalisa D'Agosto
7) Preghiera di S. Bernardo alla Vergine (Dal Canto XXXIII del Paradiso di Dante): Felice Scermino
8) "Maria, piccola Maria" (Versi e Musica di Kiko Argüello): I Cantori Neocatecumenali
9) Vergine della Meraviglia (Versi e Musica di Kiko Argüello): I Cantori Neocatecumenali
10) "O miercurì d'a Madonna 'o Carmine" (Poesia di Ernesto Murolo): Felice Scermino
11) "Ave Maria" di C. Gounoi: soprano Annalisa D'Agosto
12) "Ave Maria" di Schubert Franz Peter: soprano Annalisa D'Agosto
Li Curti, è una frazione di Cava de' Tirreni!
lettera aperta al Sindaco Galdi
[04 12 2014 ]
Comunicato stampa cava5stelle
"Egregio Sindaco, in questi mesi si sente parlare tanto della kermesse intitolata a Li Curti, frazione di Cava de' Tirreni, in omaggio al grande Totò. Qui il Principe della risata, Antonio De Curtis, riteneva che risiedessero i suoi antenati, tant'è che a suo tempo chiese invano di poter acquistare il quadro del nobiluomo Camillo De Curtis, esposto nell'Aula Consiliare del Palazzo di Città.
Bene, lo scorso week-end, ci siamo andati noi alla frazione Li Curti … e sapete cosa abbiamo trovato? La stessa situazione che anche l'anno scorso avevamo denunciato (alleghiamo foto 2013) … semplicemente "vergognoso". Nonostante ci sia un cartello con scritto che ci sono TELECAMERE che intima che i trasgressori saranno punti a norma di legge …
Ma, noi del cava5stelle, ci chiediamo: l'amministrazione è mai stata nella frazione Li Curti? e gli ispettori ambientali? chi preposto al decoro urbano?
I cittadini che lasciano per strada i rifiuti sono incivili e, su questo, non c'è dubbio … ma l'amministrazione riesce a dare una sterzata a questa incresciosa situazione che dura da anni in questa frazione?
Li Curti, così come tutte le altre frazioni, va tutelata allo stesso modo del "Centro"!
Non contenti, per curiosità siamo andati su "Google Maps" e sapete quale era la situazione negli anni precedenti?
2010, 2011 e 2012 … alleghiamo foto, semplicemente VERGOGNOSO!
Facciamo presente all'amministrazione che "Li Curti" è una frazione di Cava de' Tirreni e i suoi residenti pagano le tasse così come i restanti cittadini cavesi … in questi mesi girano foto con ispettori ambientali e dipendenti nonché assessore al ramo intenti nell'indagare su come vengono buttati i rifiuti … invitiamo tutti, ma proprio tutti, a farsi fotografare anche a Li Curti così come in altre zone diventate discariche ed eventualmente farsi un bel filmato con la famosa telecamera tanto "intimata" dal cartello … di cui, tutti, si prendono gioco … SVEGLIATEVI!"

Il sindaco incontra i vertici regionali dell'INPS
[02 12 2014 ]
Questo pomeriggio il sindaco di Cava de' Tirreni Marco Galdi, accompagnato dai cons. comunali Sabato Sorrentino e Pasquale Senatore, ha incontrato il dott. Alberto Scuderi, direttore regionale Inps, e il dott. Antonio Prota, dirigente Area Risorse Umane della Sede regionale della Campania.
Durante l'incontro il sindaco ha ribadito la propria intenzione di mettere a disposizione una sede comunale per l'erogazione ai cittadini di Cava dei servizi resi dall'Inps. I presenti hanno concordato di incontrarsi nuovamente subito dopo le festività natalizie per fare il punto sulla questione e verificare le effettive disponibilità dell'INPS.
Dicembre al Marte, un ricco carnet di appuntamenti
[02 12 2014 ]
La commistione di arti, tra fusioni e infusioni, sarà il filo conduttore del calendario di appuntamenti del mese di dicembre al MARTE Mediateca Arte Eventi. Lo spazio polifunzionale, nel cuore del borgo medievale di Cava de' Tirreni, è infatti il salotto culturale in cui si incroceranno pittura e teatro, musica e sapori, in un susseguirsi di esperienze in perfetta sintonia con l'unicità della location, modello esemplare di recupero e riconversione in chiave contemporanea di un sito storico votato alla multidisciplinarietà. Si parte dunque con un dialogo tra le arti sabato 6 dicembre con la mostra di Rocco Normanno "Vanitas & Still Life" e lo spettacolo della Compagnia Teatri 35 "Per grazia ricevuta".
L'appuntamento rientra in una due giorni nel segno di Caravaggio frutto della collaborazione tra MARTE, Comune di Nocera Superiore e Ottica Bisogno di Massimo Bisogno, sponsor dell'iniziativa che prenderà il via il giorno precedente alla Confraternita di Santa Caterina di Nocera Superiore (nei pressi del Battistero). Si tratta di un percorso inedito, nato da un'idea di Matilde Nardacci e Teobaldo Fortunato, nell'opera di Michelangelo Merisi da Caravaggio: dalle atmosfere caravaggesche dei dipinti dell'artista salentino Rocco Normanno alla messa in scena dei capolavori del pittore che nei Tableaux Vivants del Teatro 35 si compongono sotto l'occhio dello spettatore, coinvolgendolo nell'estasi e nel tormento della creazione artistica. Il costo per assistere allo spettacolo è di 12 euro. La serata sarà inoltre allietata da una degustazione enogastronomica, anteprima dell'evento atteso nei giorni successivi, ovvero "diVino Natale", fiera dell'eccellenza di vini e assaggi delle terre d'Italia.
Giunto alla settima edizione, l'evento, che mira a riunire le realtà vitivinicole più significative delle diverse regioni del Bel Paese, sposa per la prima volta la cornice del MARTE dove, dal 13 al 15 dicembre, porterà alla scoperta dei più prelibati nettari di Bacco, delle annate più prestigiose, degli abbinamenti con il food più sorprendenti, in una tre giorni di degustazioni e amore per il vino, tra seminari e verticali, con oltre 70 produttori presenti. Tra i protagonisti collaterali anche la birra artigianale, la colatura di alici e la nocciola.
Le infusioni del gusto non lasceranno subito lo Spazio Polifunzionale dove il 18 dicembre torna, per un secondo appuntamento, la Rassegna "Buio Al MARTE", percorso musicale di cena-spettacolo nato da un'idea di Luca Zambrano e Giuseppe Di Agostino e realizzato in collaborazione con la Vineria Buio di Nocera Inferiore. Per l'occasione, gli space al primo piano si fondono ricreando, in grande stile, l'atmosfera da concerto d'elite tipica dei club americani.
Protagonista Joe Barbieri, autore e cantante dalla cifra stilistica anticonvenzionale, amato all'estero e apprezzato da critica e pubblico per la sua musica definita un'irresistibile meltin' pot che lega la world music al jazz e alla più nobile tradizione dei nostri cantautori. 'Scoperto' da Pino Daniele, che ne è stato il primo produttore, ha rilasciato quattro album tra cui il terzo, "Respiro" è stato pubblicato in 50 Paesi. Al viaggio nel suo raffinato repertorio sarà affiancato un tour nei sapori proposto dalla Vineria Buio. Il costo per la cena-spettacolo è di 25 euro.
Sarà invece un omaggio a due artiste del secolo scorso accomunate dalle iniziali del nome e da un triste destino ad aprire "Life on Mars" rassegna teatrale a cura di Giuseppe Di Agostino e Claudio Giunnelli. Il racconto di due solitudini, quella di Marylin Monroe e Mia Martini, due donne grandiose sulla scena ma fragili come bambine, è al centro di "Io sono M.M. ...... Suite due anime farfalla" performance di e con Cristina Donadio e Lalla Esposito in scena venerdì 19 dicembre. La rassegna proseguirà poi fino ad aprile con uno spettacolo al mese; è previsto un abbonamento per i 5 spettacoli al costo di € 60.00. (Costo del singolo biglietto € 15.00). Tra un evento e l'altro, tutti i giorni al MARTE sono fruibili la Media/Zone per il coworking e lo studio con dieci postazioni pc e il servizio Biblioteca, il bookshop e il punto ristoro MARTE CAFFÉ.
Per informazioni sugli eventi, le attività quotidiane, la disponibilità degli Space e prenotazioni: MARTE Mediateca Arte Eventi 089 94 81 133, www.marteonline.com, facebook.com/martemediatecaarteeventi.
Il MARTE è in corso Umberto I, 137 - 84013 Cava de' Tirreni (SA).
Orari di apertura: dal lunedì al venerdì orario continuato dalle 8.30 all'1.00, sabato e domenica dalle 8.30 alle 13 e dalle 16 all'1.00.
CALENDARIO APPUNTAMENTI DICEMBRE AL MARTE
Sabato 6 Mostra di Rocco Normanno "Vanitas & Still Life"
Compagnia Teatri 35 "Per grazia ricevuta"
13/14/15 "diVino Natale" Vini e assaggi delle terre d'Italia
Giovedì 18 Buio al MARTE - cena spettacolo Joe Barbieri
Venerdì 19 Life on Mars - "Io sono M.M. ...... Suite due anime farfalla"
Gli sbandieratori di Cava "Torri metelliane"
al torneo nazionale Flag Ranking Master Final a Faenza
[01 12 2014 ]
Sarà la città di Faenza – socio fondatore della Federazione Italiana Sbandieratori (F.I.SB.) che conta oltre 90 gruppi in tutta Italia, ad organizzare l’ultima gara della stagione delle bandiere, denominata FLAG RANKING MASTER FINAL che si disputerà il giorno 7 dicembre alle ore 15,30. Quarta edizione del prestigioso trofeo dopo le città di Copparo (due volte) e Volterra, sarà il Rione Rosso di Faenza ad avere il compito di organizzare e allestire la due giorni di bandiere e musici.
Con questa gara fra i migliori gruppi sbandieratori nella specialità di singolo, coppia e piccola squadra, arriveranno a Faenza 21 gruppi da tutta Italia, i cui esercizi hanno ottenuto i migliori piazzamenti durante tutti i tornei federali dell’anno in corso.
Giungeranno a Faenza, gruppi dal Piemonte alla Campania, dal Veneto alle Marche, con Lazio, Toscana, Emilia Romagna, oltre all’Umbria e Lombardia, qui di seguito l’elenco:
1. Alba - Terre Sabaude
2. Artena - Alfieri del Cardinal Borghese
3. Asti - Rione S. Lazzaro
4. Ascoli Piceno - Sestiere Porta Maggiore
5. Ascoli Piceno - Sestiere Porta Romana
6. Castelfranco di Sotto - Contrada San Michele in Caprugnana
7. Cava de' Tirreni - Torre Metelliane
8. Faenza - Rione Giallo
9. Faenza - Rione Verde
10. Ferrara - Borgo San Giacomo
11. Ferrara - Borgo San Giovanni
12. Ferrara - Borgo San Luca
13. Ferrara - Contrada Santa Maria in Vado
14. Lugo - Rione Cento
15. Noale - Musici e Sbandieratori Tempesta
16. Quattro Castella - Contrada Monticelli
17. Quattro Castella - Maestà della Battaglia
18. Querceta - Palio dei Micci
19. Saletto - Gruppo Storico Musici e Sbandieratori di Saletto
20. Volterra – Gruppo Storico Sbandieratori Volterra
21. Faenza - Rione Rosso
Saranno presenti i campioni d’Italia di Ferrara Borgo San Giacomo e di Ascoli Porta Romana, con tantissimi campioni di singolo abilissimi a giostrare fino a 5 bandiere (come i Ferraresi Andrea Baraldi, Giacomo Malagoli, Nicolò Chiodi, Andrea Colosi, l’astigiano Fabrizio Lano, il quecetano Flavio Cocci, il laziale Alessandro Latini, i faentini Denis Bucci, Raffaele Rampino, Filippo Rossi e Manuel Montanari, gli ascolani Fabrizio Ercoli, Luca Sansoni, i reggiani Eric Carmellini e Lorenzo Leone tanto per citarne qualcuno) Al fine di migliorare e di credere che le bandiere sono anche un evento è stata istituita un'altra gara il 7 dicembre al mattino ore 9.30 denominata Torneo WILD CARD a cui partecipano altri gruppi sbandieratori nelle tre categorie di Singolo, Coppia e Piccola squadra e novità di quest’anno i vincitori andranno ad affrontare al pomeriggio i campionissimi, in una nuova entusiasmante gara che assegnerà il titolo 2014.
Entrambe le gare si svolgeranno a Faenza presso la palestra del Liceo Scientifico “SEVERI”, Via Morini 11, nei seguenti orari al mattino alle ore 09.30 ed al pomeriggio alle ore 15.30.
I premi sono in collaborazione con l’azienda Newcom di Ascoli Piceno che ha contribuito con le coppe per i primi tre classificati create per questo evento, oltre ai riconoscimenti di rappresentanza della Provincia di Ravenna, della Camera di Commercio di Ravenna.
Invece ci sarà un interessante prologo il sabato 6 dicembre dalle ore 16.30 il Centro Commerciale la Filanda si animerà con le bandiere dei migliori sbandieratori italiani nel FLAG RANKING SHOW, esibizione di sbandieratori e musici nella Galleria Conad “La Filanda” Shopping Center. Sarà una animazione e invasioni di suoni e colori ad opera dei migliori sbandieratori e musici italiani con oltre 65 atleti in costume.
Alle ore 17.00 ci sarà, alla presenza di autorità comunali, l’inaugurazione della mostra: “50 anni di Nott de Bisò”, esposizione dei servizi in ceramica che hanno reso famosa la festa del 5 gennaio.
Poi sempre nella stessa giornata di sabato altre esibizioni alle ore 17.30 e alle 18.30.
Il Rione Rosso organizzerà eventi collaterali presso la sede in Via Campidori, 28 nelle giornate di sabato 6 e domenica 7, organizzando pranzo e cena nei locali del Baiocco.
La domenica sera nella suggestiva cornice delle cantine del Baiocco, ci sarà, , la cena servita ed animata. Il prelibato menu cucinato dalle donne del rione, sarà a 12,00€ incluso acqua vino e caffè. Ad intrattenere gli ospiti invece ci penseranno i WATERJAM acoustic band, con un repertorio rock totalmente rivisitato; ed i MAIAL MONDO, formazione molto apprezzata nel faentino che nelle ultime date ha sempre ottenuto il tutto esaurito di pubblico. Al termine della Cena ci saranno le premiazioni della Manifestazione.
Dalle 22,30 inizia la festa “FLAG RANKING AFTER PARTY” nella quale si esibiranno anche: dj ANTONIO TAMBURINI (Cafè del Viale) e THE MOTHZ. Sono state inoltre create convenzioni ad hoc per il pernottamento, euro 18,00 a notte per persona in B/B convenzionati.
Presentazione in conferenza stampa del programma per Martedì 2 dicembre 2014 alle ore 10.00, nel Conad “La Filanda” Shopping Center di Faenza, via della Costituzione, 28/47.
Cronaca novembre 2014
Cava [archivio]


Vai alla cronaca novembre 2014
     
  Contattaci  
 

 
Contattaci
Chi siamo
 
  Commerciali  
 
Industrie
Artigiani
Ristorazione
Alberghi
Shopping
Salute
Arredamenti
Servizi
Immobili
Commercio
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna in cima