Informazione  
 
Il numero in edicola
Archivio cartaceo
Editoriali
 
 
Archivio cronaca
Comunicati comunali
Il sindaco risponde
Lettere al giornale
 
  Sport  
 
Cavese Calcio
Arti marziali
Atletica e C.S.I
Altri sport
 
  Ritratti  
 
La Giunta Comunale
I Consiglieri comunali
Personaggi cavesi
Foto di Cava
Scorci metelliani
 
  Consulenti  
 
Avvocato
Commercialista
Immobiliare
Lavoro
Dentista
Nutrizionista
Sessuologo
 
  Medicina  
 
Distretto sanitario SA1
Articoli
Centro di salute mentale
Consultorio
Sert
Diabetologia
Il medico risponde
 
  Istituzioni  
 
Palazzo di Citta'
Comunicati comunali
Associazioni
Consorzio di Bacino SA1
Intermedia
Scuola
 
  Servizi  
 
Farmacie
Numeri utili
Orari autobus
Orario treni
Siti istituzionali
 
  Annunci  
 
Compro e vendo
Immobiliari
Cerco e offro lavoro
 
  Rubriche  
 
Lettere
Cultura
Speciali
Mondo Giovani
Cavesi nel mondo
Immigrazione
Mostra fotografica
Scadenze fiscali
Umorismo e satira
Chi siamo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna in cima
Manuela Pannullo
Tratto da CavaNotizie.it n.34
2 Febbraio 2009
Intervista alla giovane Manuela Pannullo, premiata a Venezia

Una leonessa d'argento, attrice di talento

Gerardo Ardito

Il 14 dicembre scorso la nostra Manuela Pannullo, 17 anni, studente del liceo classico Marco Galdi, ha ricevuto l'ambito "Leone D'Argento" a Venezia. Manuela e' stata premiata nella categoria recitazione, ricevendo il premio direttamente dal direttore di Rai Uno, Fabrizio Del Noce.
Un mese dopo abbiamo incontrato Manuela..
Manuela, come sei arrivata alla finale di Venezia?
"Ho fatto un primo provino il 10 agosto al Club Universitario Cavese, si tenevano le selezioni regionali con Alfredo Quintiero della Italia Production (un'agenzia di promozione spettacolo di Salerno)".
Come e' andata?
"Alla presenza di una commissione, presieduta a livello nazionale da Fabrizio del Noce, ho superato brillantemente la selezione. Cosi' l'8 dicembre ci siamo recati a Venezia. Eravamo circa trenta ragazzi tra i 15 e 30 anni selezionati in tutta la Campania tra le tre categorie (recitazione, ballo e canto)".
Quanti premi vengono assegnati per ogni categoria?
"C'e' un premio unico per ogni categoria. Solo tre i giovani premiati. Sono stati premiati inoltre: Peppino di Capri (Leone d'oro alla carriera), Striscia la Notizia (trasmissioni di servizio) I Nomadi e Povia".
Ti aspettavi questa vittoria?
"Ero andata gia' con la soddisfazione di partecipare, ma non pensavo mai di vincere".
E i tuoi genitori?
"I miei non erano con me a Venezia, avevano pagato l'albergo solo due giorni, quando ho saputo di aver superato la semifinale ho dovuto chiamare papa' per prolungare il soggiorno".
C'era molta ansia in quei giorni? Che effetto ti ha fatto stare tra i vip dello spettacolo?
"In realta' mi sentivo a disagio per i complimenti che ricevevo, dallo stesso Del Noce... da Povia".
Cosa e' cambiato per te da quella sera?
"Il mio sogno e' diventare un'attrice. Ultimamente non ero piu' molto convinta di poterci riuscire; con questo premio ho avuto un'iniezione di fiducia. A Venezia non avevo immediatamente preso coscienza del premio ricevuto. Durante il viaggio di ritorno ho tenuto stretto il Leone come un cucciolo. Ora sono orgogliosa anche per la mia citta'. Dedico questa vittoria alla mia citta' e alla mia scuola, il liceo classico Marco Galdi e alla preside, la dottoressa Raffaella Persico, che come me ama il teatro. E' anche grazie alla preside se ho vinto il Leone D'Argento, e' lei che mi ha incitato a fare teatro e credere in me. Poi ringrazio i miei insegnanti romani della scuola di Gigi Proietti: Ciro Scalera ed Elisabetta De Vito".
Questo premio ti ha distratto dalla scuola?
"Sinceramente si', in particolar modo nei giorni prima di partire, ero ansiosa..."
E i tuoi professori sono stati comprensivi?
"Si', ma mi hanno fatto promettere di recuperare le ore sottratto allo studio. Li vorrei ringraziare per la loro comprensione".
Quale e' il tuo forte a scuola?
"La filosofia e mi affascina il greco".
Se tu potessi, cosa cambieresti della scuola?
"Chiederei di reinserire l'intervallo. Perche' ci permetterebbe di comunicare di piu' tra di noi. Ci sono ragazzi chiusi nella loro timidezza; l'intervallo sarebbe per loro un'occasione per sbloccarsi e socializzare".
Sappiamo che hai ricevuto diverse proposte per delle famose fiction..
"Si' le stiamo vagliando... anche in base agli impegni scolastici".
Cosa ne pensano i tuoi?
"Sono stati i primi ad incoraggiarmi per il premio ma anche per l'attivita'. Credono molto in me".
Papa' e' geloso di te?
"Si' abbastanza".
Sei fidanzata?
"Ehmmmm.. si'! - (risponde timida)- Se me lo consentite vorrei concludere ringraziando anche i miei compagni di viaggio: Angelo, Gabriella e Marilena Coppola che mi hanno sostenuta Ringrazio anche la Italian Production , nella persona del regista salernitano Alfredo Quintiero ed i cavesi Antonio Loffredo e Raffaele Bottiglieri".





Manuela Pannullo conquista il Leone D'Argento a Venezia
Cava [ 16 12 2008 ]
Manuela Pannullo, vince a Venezia
il Concorso Nazionale "Saranno Numeri Uno" per la categoria attrici



L'attrice cavese, ha 17 anni, e frequenta il liceo classico Marco Galdi. Manuela ha ricevuto l'ambito premio nazionale "LEONE D'ARGENTO", nel corso della finale che si e' tenuta al Palazzo del Cinema di Venezia, davanti a numerosi big dello spettacolo domenica 14 dicembre scorso.
L'attrice cavese dedica la vittoria al liceo "Marco Galdi" dove ha avuto la possibilita' di coltivare la sua passione, al regista salernitano Alfredo Quintieri e alla citta' di Cava de' Tirreni.
Sara' possibile assistere alla finale che andra' in onda sabato 20 dicembre su Rai 1.
La giovanissima attrice cavese, e' entrata nel mondo del teatro con il famoso attore Sergio Solli, con Ciro Scalera ed Elisabetta De Vito docente presso la scuola di Gigi Proietti. Ma, soprattutto ha frequentato la scuola teatro del liceo "Marco Galdi" presieduta dal grande Gaetano Stella. Di recente ha partecipato al grande successo del lavoro teatrale "Donne Contro" con la regia di Francesco Puccio ed Antonello Ronga.
     
  Contattaci  
 

 
Contattaci
Chi siamo
 
  Commerciali  
 
Industrie
Artigiani
Ristorazione
Alberghi
Shopping
Salute
Arredamenti
Servizi
Immobili
Commercio
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna in cima