AdBlock Detected!

Il nostro sito web è reso possibile dalla visualizzazione di annunci pubblicitari ai nostri visitatori. Sostienici,
disattiva l’Ad-Block.

CavaNotizie.it - Cavese

La Città esplode di gioia. Tutti in Piazza Duomo a festeggiare

Pubblicità

Ore 17: La città è esplosa di gioia. Il giorno da cerchiare sul calendario in biancoblu è il 07/04/24. Per chi scrive è motivo di grande orgoglio e gioia, raccontare in queste righe, di una promozione della squadra della propria città. La vittoria però non bastava, bisognava attendere il triplice fischio della gara del “San Francesco” tra Nocerina e Cassino, che si era giocata alle 15 anziché alle 14, ed era terminata 0-1. L’incastro perfetto. I tifosi sono scesi tutti in strada e si sono riversati in Piazza Duomo.

La Cavese è in serie C dopo tre anni di dilettantismo e 1078 giorni dopo la sconfitta di Palermo: era il 25 aprile 2021 quando si retrocesse. La macchia dai colori biancoblu si è lentamente ma inesorabilmente allargata a vista d’occhio man mano che passavano i minuti fino a colorare totalmente il sagrato del Duomo e tutto il Corso Umberto I.

La festa si è consumata poi al “Lamberti” quando c’è stata l’esaltazione collettiva con la squadra giunta a salutare i tifosi in tribuna. Nessuno poteva più togliere il primato ai ragazzi del presidente Alessandro Lamberti che avevano espugnato lo stadio “Is Arranas” di Tertenia battendo la Sarrabus grazie al decimo gol di Di Piazza e avevano portato a +13 il margine sui rossoneri di mister Nappi. Impossibile colmarlo a quattro gare dalla fine. Se vogliamo prendere come riferimento la fortunata trasmissione “Affari Tuoi” possiamo dire che la regione fortunata è stata la Sardegna, dove la Cavese ha vinto tutte e quattro le gare disputate in stagione (Budoni, Latte Dolce, Atletico Uri e Sarrabus).

La vittoria numero 20 è stata quella decisiva. Dopo due anni in cui la promozione era svanita per pochi punti (prima la Gelbison, poi il Brindisi) meglio non citare nei particolari l’annata scorsa, quest’anno nulla hanno potuto le antagoniste. Mister Di Napoli ha continuato il lavoro di Cinelli, esonerato dopo 22 giornate: con lui il vantaggio sulla più diretta concorrente è aumentato da +7 a +13. Matteo Di Piazza è rinato dopo un periodo di astinenza dal gol: nelle ultime sette gare ha realizzato sei gol! Bisogna pur dire che l’ex allenatore era rimasto imbattuto per 13 giornate, fatale il periodo dal 20 dicembre al 28 gennaio quando in 5 gare aveva però racimolato 6 punti. In quest’annata la Cavese è stata prima dalla sesta giornata, saranno ben 29 le gare da capolista al termine del torneo.

Pubblicità

Condividi su:

Lunedì, 27 Maggio 2024 -
Partners
CavaNotizie.it TV
AT Accademia Musicale Talenti
CAVA DE' TIRRENI
Pubblicità