AdBlock Detected!

Il nostro sito web è reso possibile dalla visualizzazione di annunci pubblicitari ai nostri visitatori. Sostienici,
disattiva l’Ad-Block.

Europee Cava vota a destra

Pubblicità

Cava si conferma una città che guarda a destra. Fratelli d’Italia fa il pieno di voti, con 5.785 voti, il 31,2 per cento del totale, oltre due punti in più rispetto alla media nazionale e quasi 7 punti in più rispetto alle politiche del 2022, con punte di oltre il 45 per cento di consensi nella frazione di San Pietro. Il Pd, invece, va meno bene che altrove, salendo leggermente di un punto rispetto al 2019 con il 18,4 per cento (3.413 voti) ma perdendo oltre 2 punti rispetto alle politiche del 2022 e restando ben al di sotto della media nazionale e in particolare del Sud, dove invece i democratici si affermano come il primo partito, superando la formazione guidata da Giorgia Meloni. A Salerno il Pd prende il 27,2 e a Napoli addirittura doppia FdI: 26,6 rispetto a 13,2. Secondo i dati forniti dal Ministero dell’Interno, nella città di Cava de’ Tirreni 19.366 persone si sono recate alle urne, ossia il 43,73%. E se è vero che alle amministrative tradizionalmente il voto dei cavesi è diverso da quello delle politiche e delle europee, il segnale che arriva nella nostra città è che il Palazzo di Città teoricamente è contendibile. Complessivamente le forze del centrodestra raccolgono oltre il 45 per cento dei consensi, con Forza Italia al 9,3 per cento e la Lega al 5,3. A sinistra buon risultato dell’Alleanza Verdi e Sinistra che prende il 6,1 per cento, mentre i Cinque Stelle raccolgono il 15,4 per cento, di più della media nazionale anche se meno di altre zone del Mezzogiorno e in discesa rispetto alle politiche del 2022. Voti che, sommati a quelli del Pd, porterebbero un’ipotetica coalizione di sinistra a circa il 40 per cento. L’ago della bilancia, in questa simulazione, sarebbe rappresentato dal 6,2 per cento di Stati Uniti d’Europa, la formazione che mette assieme i radicali e Renzi, e dal 2,8 di Azione, il partito di Calenda. Ma la storia di Cava insegna che quando si vota per il Comune, i numeri cambiano notevolmente. E difficilmente i Cinque Stelle nella nostra città sarebbero disponibili ad allearsi con il Pd.

Pubblicità

Condividi su:

Venerdì, 19 Luglio 2024 -
CavaNotizie.it - Speciale Cavese
CavaNotizie.it TV
AT Accademia Musicale Talenti
Partners
CAVA DE' TIRRENI
Pubblicità