AdBlock Detected!

Il nostro sito web è reso possibile dalla visualizzazione di annunci pubblicitari ai nostri visitatori. Sostienici,
disattiva l’Ad-Block.

Anna Maria Morgera, il ritorno

Pubblicità

Ed è di nuovo 5 maggio. Ma se nel 1821 per Napoleone Manzoni cantava “Ei fu”, per il 5 maggio 2024 abbiamo potuto proclamare, con affettuoso piacere: “Ella c’è ancora!” Era oramai tanto tempo che Anna Maria Morgera, dopo decenni di presenza attiva e incisiva sulla scena culturale, cavese e non solo, si era ritirata a vita privata. Per di più, lo scorso anno c’era stata anche la dolorosa scomparsa del marito Raffaele Armenante, per la quale, detto per inciso, non avendolo fatto a suo tempo, facciamo ora sinceramente un abbraccio a lei e alla famiglia. Dopo tanto silenzio l’indomita Anna Maria è tornata, con una mostra fotografica retroattiva delle sue performance, inaugurata, appunto, il 5 maggio al Complesso Monumentale di San Giovanni. Tante immagini di spettacoli teatrali rese più colorate dagli spettacolari costumi ideati da Giuliana, la figlia di Anna Maria, tanti spettacoli organizzati in proprio oppure con Enti e Scuole, dal Club Universitario al Liceo Genoino all’Istituto Magistrale. E da Masaniello a Filumena Marturano, con testi d’autore di alto livello o con copioni risultanti spesso dalle sue ricerche di donna di cultura appassionata della storia e delle tradizioni cavese. Oltre che docenti, amici, attori di varia estrazione, tanti ragazzi con lei hanno imparato a recitare, a cantare, a fare gruppo, in un’esperienza che ha segnato la vita e la formazione, adolescenziale o adulta che sia. Ha meritato un grande applauso la mostra, fonte di un’emozionata rimpatriata per giovani non più giovani&Co. Ma soprattutto merita un grande applauso lei, per quanto ha dato alla nostra collettività nel corso di una vita non priva di travagli ma tante volte anche addolcita da “saporite zeppoline”, gratificanti come quelle che avevano reso famoso il suo negozio di Bar-Pasticceria, gestito col caro Raffaele. È stata lei, la stella polare di tante navigazioni. Perciò è ancora più bello che sia “riapparsa”, che “ci sia” e chissà che non ci sia anche in futuro, per qualche graditissima sorpresa teatrale. Alle prossime!

Pubblicità

Condividi su:

Venerdì, 19 Luglio 2024 -
CavaNotizie.it - Speciale Cavese
CavaNotizie.it TV
AT Accademia Musicale Talenti
Partners
CAVA DE' TIRRENI
Pubblicità