AdBlock Detected!

Il nostro sito web è reso possibile dalla visualizzazione di annunci pubblicitari ai nostri visitatori. Sostienici,
disattiva l’Ad-Block.

Tamburi in palestra: un tam tam di troppo?

Pubblicità

I condomini di via Virno n. 7,23, 31, di via Papa Giovanni XXIII, n. 32, ci trasmettono questa petizione che è stata inviata al Sindaco, e al Comandante dei Vigili già nel giugno 2023, ma non ha avuto né riscontro né risposta. Hanno esposto quanto segue: La palestra del frontistante Istituto scolastico “A. Balzico” di Via Marconi di Cava dè Tirreni è stata concessa in uso a gruppi di tamburini, trombonieri e sbandieratori cavesi, che, dunque, la utilizzano per le loro esercitazioni. Queste ultime si protraggono fino alle 23 della sera e non tengono in alcun conto della quiete di chi abita in zona. Il rumore di tamburi ed il suono delle trombe, già di per sé ripetitivo ed alienante, va ben oltre i limiti della normale tollerabilità ed è di sicuro disturbo per la quiete pubblica; Se poi esso si protrae fin a quasi notte pare evidente che i sottoscritti e chi abita nei condomini attigui vengono sottoposti ad un notevole stress psichico-fisico. Giova sottolineare che il problema sussiste sia d’estate, in specie nei mesi che avvicinano alla locale “Festa del Castello”, che in inverno, benchè con minore assiduità. È appena il caso di sottolineare che il diritto alla salute ed il rispetto della quiete sono beni di valore costituzionale e che certe attività devono essere effettuate fuori dal centro abitato, in luoghi appartati; La petizione continua con la “diffida” verso le autorità competenti, perché provvedano al più presto alla tutela dei diritti di tutti i cittadini in questo campo. Una diffida che è anche una “sfida civica”. E che ben venga almeno una risposta…

Pubblicità

Condividi su:

Giovedì, 23 Maggio 2024 -
CavaNotizie.it - Speciale Cavese
CavaNotizie.it TV
AT Accademia Musicale Talenti
Partners
CAVA DE' TIRRENI
Pubblicità