Informazione  
 
Il numero in edicola
Archivio cartaceo
Editoriali
 
 
Archivio cronaca
Comunicati comunali
Il sindaco risponde
Lettere al giornale
 
  Sport  
 
Cavese Calcio
Arti marziali
Atletica e C.S.I
Altri sport
 
  Ritratti  
 
La Giunta Comunale
I Consiglieri comunali
Personaggi cavesi
Foto di Cava
Scorci metelliani
 
  Consulenti  
 
Avvocato
Commercialista
Immobiliare
Lavoro
Dentista
Nutrizionista
Sessuologo
 
  Medicina  
 
Distretto sanitario SA1
Articoli
Centro di salute mentale
Consultorio
Sert
Diabetologia
Il medico risponde
 
  Istituzioni  
 
Palazzo di Citta'
Comunicati comunali
Associazioni
Consorzio di Bacino SA1
Intermedia
Scuola
 
  Servizi  
 
Farmacie
Numeri utili
Orari autobus
Orario treni
Siti istituzionali
 
  Annunci  
 
Compro e vendo
Immobiliari
Cerco e offro lavoro
 
  Rubriche  
 
Lettere
Cultura
Speciali
Mondo Giovani
Cavesi nel mondo
Immigrazione
Mostra fotografica
Scadenze fiscali
Umorismo e satira
Chi siamo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna in cima
Cronaca aprile 2012
SoS per Frida, l'associazione cavese contro le violenze
[27 04 2012 ]
Alfonsina De Filippis
"Frida è nata come Associazione contro la violenza di genere ma in questi due anni di attività ha lavorato contro ogni tipo di violenza e discriminazione. E' entrata nelle Scuole, ha operato una capillare ed intensa attività di sensibilizzazione alle problematiche dello stalking, dell'omofobia, del razzismo. Ha diffuso un questionario alle donne del territorio per monitorare e misurare l'intensità dei fenomeni. Un lavoro intenso che ci ha portato all'apertura di una nostra sede e, dopo poco, all'apertura di un secondo sportello presso il Consultorio Familiare di Cava de' Tirreni grazie all'aiuto ed al coraggio della dottoressa Grazia Gentile e Marisa Annunziata. Tante le richieste d'aiuto anche dal casertano, da Napoli, dall'Agro nocerino sarnese e forte e concreto l'aiuto dei nostri operatori. Frida può contare sull'aiuto di psicologi, sociologi, sindacalisti ( mobbing), medici, legali che, a titolo gratuito, offrono il proprio tempo, le proprie energie e le competenze a supporto di chiunque ne facesse richiesta. Una rete di contatti ci consente di intervenire tempestivamente anche in caso di emergenza e/o pericolo per le vittime.
Tutto questo fino a pochi giorni fa. Frida, senza nessun aiuto da parte delle Istituzioni locali, ha dovuto rinunciare alla propria sede per problemi economici! I colloqui di supporto psicologico e legale sono stati sospesi, spesso siamo costretti ad effettuare l'accoglienza nei locali pubblici…e non sempre questo è possibile. Ci resta lo sportello presso il Consultorio ( giovedì pomeriggio e sabato mattina) ma non è sufficiente e, nonostante siano state attivate tutte le garanzie di rispetto della privacy, l'idea di entrare in un luogo "istituzionale", genera imbarazzo e timore.
Frida ha bisogno di una sede, Frida deve e vuole continuare ad essere presente sul territorio. Da questo problema è nata l'esigenza di una petizione che sproni il governo di questa Città a disporre per noi dei locali che ci consentano di continuare ad aiutare chi è vittima di ingiustizie, soprusi, violenza. Chiediamo a gran voce che l'associazionismo, così utile per coprire i vuoti istituzionali, non venga abbandonato a se stesso. Fino ad ora nessuna risposta da parte del nostro Sindaco né dall'assessore, né dalla delegata alle pari opportunità del nostro Comune. Silenzio, solo silenzio e abbandono. Nella nostra conferenza stampa del 17 aprile scorso, abbiamo chiesto che la struttura "Casa Apicella" venga adibita a "Casa delle Associazioni" perché questa è una battaglia non solo di e per Frida, ma per tutti i gruppi di volontariato che operano nel sociale!
Frida c'è e continuerà ad esserci perché continueremo a lottare…lo faremo per tutte quelle persone che si sono affidate a noi e che non vogliamo abbandonare. Da tutta Italia gesti di grande solidarietà…l'unico ad ignorarci, il nostro Comune! Invitiamo gli uomini e le donne a non abbandonarci….Aiutateci ad aiutare, Frida non è altro che l'insieme di mille energie…Frida siamo tutti noi, con la nostra capacità di indignarci, con la nostra volontà di cambiare…..
Per informazioni, www.fridaperledonne.it
Facebook: S.O.S. Frida oppure Fridaperledonne "
Gemellaggi: oggi gruppo americani a Cava
[27 04 2012 ]
Programma della Visita del gruppo di americani di Pittsfield:
ore 9.00 Incontro presso l'Hotel Michelangelo di Sorrento
ore 10,00 Arrivo a Cava e visita della Badia
ore 11,00 Visita della città e di alcune Chiese (Duomo e San Francesco) e passeggiata perla città
ore 12,00 Incontro con il Sindaco Marco Galdi
ore 13,00 Visita della Mediateca
ore 13,30 Pranzo presso la "Taverna Andaluna"
ore 15.30 Visita alla Fabbrica di liquori Russo e proiezione di un filmato (in lingua inglese) su Cava e Costiera amalfitana.
ore 17,00 partenza per Sorrento
Delegazione di Haiti a Cava, si istruisce sullo smaltimento rifiuti
[27 04 2012 ]
Stamane, 27 aprile, alle ore 8,00 presso la sede legale della Edil Cava Srl di G.Milito in Via Ugo Foscolo 3, una delegazione haitiana costituita da una decina di membri si incontrerà per far visita, con i responsabili del Consorzio e con l'Assessore all'ambiente del comune di Cava de'Tirreni, allo stabilimento della Edil Cava Srl dove sarà illustrato il processo di recupero dei rifiuti inerti dall'accesso in piattaforma, alle modalità di conferimento, alla separazione delle frazioni estranee (ferro,plastica ecc…) alla frantumazione con il rimpiego del materiale ottenuto.
L'evento rientra in un'iniziativa del Consorzio Bacino Salerno 1 che, in partenariato con la Regione Campania, ha presentato una proposta di progetto denominata "Caribbean Local Authorities", con la quale s'intende "trasferire competenze e conoscenze ai partner caraibici... per essere autonomi nella gestione della raccolta differenziata dei rifiuti", oltre che di "creare una consapevolezza ambientale nella popolazione e nelle nuove generazioni". Più prosaicamente, gli esperti del consorzio di bacino salernitano (oggi in via di liquidazione, come gli altri) sono chiamati a mettere in piedi servizi di raccolta differenziata nel centro storico de l'Avana, per 5mila famiglie, ed in quello di Santo Domingo, per 13mila abitanti. A Port-au-Prince, nella Haiti devastata dal terremoto, il progetto è stato invece rimodulato e ora si tratta di lavorare sulle macerie separando ferro da cemento, e realizzare una piattaforma per il recupero degli inerti che oggi vengono pericolosamente buttati nell'oceano.
Festa di Montecastello, mancano i fondi
[27 04 2012 ]
Ammonta a circa 5 mila euro il contributo del Comune di Cava a favore della storica manifestazione in onore del Santissimo Sacramento. Il sindaco Galdi fa appello alla generosità dei cittadini per un contributo ai festeggiamenti organizzati dall'ente di Montecastello. E' magra la raccolta dei questuanti in questi giorni in giro per la raccolta fondi porta a porta. Al di là della crisi economica che attanaglia anche i cavesi, i questuanti si vedono negate le offerte perché i festeggiamenti di Montecastello sono in concomitanza con i festeggiamenti in onore di Sant'Antonio da Padova, che si tengono nel santuario di San Francesco e Sant'Antonio.
A tutto questo si aggiunge che la Regione non contribuisce più alla manifestazione oramai da tre anni e la Provincia da due.
149 esuberi al CSTP: 30 dipendenti presto in pensione
[27 04 2012 ]
Confermati dal CSTP, 149 esuberi che sarebbero in aumento per via dei tagli sul numero dei chilometri giornalieri percorsi.
Saranno circa 30 i dipendenti CSTP che andranno in pensione a breve, dei quali 15 prossimi alla pensione che hanno accettato l'incentivo di buonuscita e altri anzitempo per via del riconoscimento della clausola del cosiddetto lavoro usurante. Altri provvedimenti riguardano i contratti di solidarietà e cassa integrazione.
Scompare Vincenzo Pancrazio, patron delle omonime industrie conserviere
[27 04 2012 ]
E' scomparso mercoledì 25 aprile, all'età di 77 anni Vincenzo Pancrazio, patron della nota industria conserviera (produttrice di pelati e concentrato di pomodoro) cavese, nata nel 1930 per opera di Annibale Pancrazio.
Le esequie si sono tenute ieri pomeriggio nella chiesa di San Francesco.
Tre nuove farmacie a Cava
[27 04 2012 ]
Sant'Anna, Passiano e San Cesareo avranno una farmacia, ma la decisione dovrà passare con l'approvazione del Consiglio Comunale. Sono attualmente 13 le farmacie sul territorio comunale cavese. Cava conta oltre 53 mila abitanti e le nuove leggi consentono una farmacia ogni 3.300 abitanti. Quindi la possibilità di aprirne altre 3.
Presentazione del libro "Il ragazzo che corre", di Sara Monetta
[27 04 2012 ]
Venerdì 27 aprile, alle ore 18, al Club Universitario Cavese , sarà presentato il libro "Il ragazzo che corre", della cavese Sara Monetta. La presentazione, condotta e coordinata da Franco Bruno Vitolo, prevede il saluto della Presidente del CUC Anna Maria Garofalo e la partecipazione di Mario De Maio (Dirigente Scolastico del III Circolo), Anna Senatore e Rosanna Rotolo (insegnanti elementari). "Il ragazzo che corre" è un "racconto fiaba" che nel 2008, da inedito e quando l'autrice aveva solo sedici anni, è risultato vincitore del Primo Premio nel concorso Nazionale di Narrativa per ragazzi Piccole piume e giovani penne, ed è stato poi pubblicato dalla Casa Editrice Badiglione di Ferrara (a spese dell'editore, è bene sottolinearlo), venendo inserito nella collana Cielo Terra, E recentemente, sempre a Ferrara, è stato indetto tra gli studenti delle scuole superiori un concorso a fumetti ispirato al racconto. Il libro racconta la storia di Ismail, un ragazzo africano del Sudan che, dopo un infanzia povera ma serena nel suo villaggio, viene travolto dalla guerra, una delle tante che infestano il Continente Nero. Con l'aiuto e la compagnia di un amico benestante, Mohamed si rifugia negli Stati Uniti, insieme con la madre e un amica. Qui, Ismail studia e poi diventa un campione di atletica, ma trova difficoltà al superamento della nostalgia per le proprie radici. . .Ci riuscirà solo dopo molto tempo, e grazie all'aiuto del suo allenatore.

Se.T.A. nuovo sciopero in vista
[27 04 2012 ]
Con la fine di aprile sono nuovamente tre gli stipendi arretrati che vantano i lavoratori della Se.T.A.
Che minacciano di far sentire la loro voce proclamando uno sciopero che potrebbe essere indetto già da domani.
I lavoratori della Seta lamentano anche le difficoltà nella raccolta, poiché i cittadini, non ricevendo più dal comune le buste per la differenziata, depositano tutto nei sacchetti normali indistinguibili per il loro contenuto.
Una scelta, quella dell'amministrazione, di non distribuire più i sacchetti discutibile, in quanto, se è vero che il Comune risparmia sul costo dei sacchetti, si ritroverà in diminuzione la differenziata, poiché gli operatori ecologici riscontrano il netto aumento l'indifferenziata.
Primo raduno nazionale - Cava 4x4 Club
[27 04 2012 ]


Video a cura di Studio Produzioni
I "vigili urbani" cavesi compiono 185 anni
[27 04 2012 ]
Il corpo della Polizia Locale (ex vigili urbani), tra i primi a essere costituiti in Italia (1827) compie, appunto, 185 anni. In occasione delle celebrazioni dell'anniversario è stata inaugurata una mostra fotografica dal titolo "Il vigile urbano di Cava dagli inizi del Novecento ad oggi".
Maurizio D'Antonio il nuovo Presidente di "Cava Sviluppo"
[27 04 2012 ]
Cambio al vertice di "Cava Sviluppo": Maurizio D'Antonio succede a Gennaro Buongiorno alla guida dell'Associazione che riunisce un consistente numero di imprese operanti a Cava de' Tirreni. Il neo Presidente: "Il Club continuerà a porsi come il punto di riferimento delle esigenze territoriali degli imprenditori, ma lo farà con una rinnovata energia ed un maggiore spirito d'azione" Cambia il Consiglio Direttivo dell'Associazione "Cava Sviluppo": Maurizio D'Antonio succede a Gennaro Buongiorno alla Presidenza dell'organizzazione che riunisce oltre 30 imprese operanti sul territorio di Cava de' Tirreni …
Approfondisci

Nel 1944 il governo greco soggiornò a Cava,
il sindaco Galdi ne celebra il ricordo
[27 04 2012 ]
Nel 1944 il governo greco soggiornò a Cava, il sindaco Galdi ne celebra il ricordo. Prevista la presenza dell'ambasciatore greco. In occasione del soggiorno del governo greco in esilio a Cava nel 1944, il sindaco Galdi ha programmato per domani, alla presenza dell'ambasciatore greco in Italia, alle 17, presso villa Ricciardi, la cerimonia dell'alzabandiera, mentre alle ore18.30, presso l'hotel Victoria-Maiorino, sarà inaugurata una lapide in memoria e mostra fotografica-documentale. Alle ore 19,00, a Palazzo di Cittá, ci sarà il concerto del coro "Concert Mantolinatas and Artistic Union of Pericoli".
Continua la raccolta degli occhiali usati
[27 04 2012 ]
Ha riscosso un grandissimo successo la campagna di "Raccolta degli Occhiali Usati" promossa dai Lions. Nella sola città metelliana, i soci del Lions club Cava-Vietri, hanno recuperato, in poco più di 2 ore, ben 191 paia di occhiali.
L'ottimo risultato ottenuto e le tante richieste da parte dei cittadini di proseguire la campagna hanno spinto il Lions Club a prolungare fino a venerdì, 27 aprile, la raccolta degli occhiali usati grazie alla disponibilità della Farmacia Carleo ad ospitare il contenitore per la raccolta.
Restauro ligneo: recupero antichi mestieri, corso formazione giovani
[27 04 2012 ]
Con l'obiettivo del recupero di antichi mestieri e la promozione di un corso di formazione dedicato ai giovani, è stato pubblicato dal Comune di Cava de' Tirreni un bando rivolto ad associazioni che dimostrino di avere comprovata esperienza nel campo del restauro ligneo . Gli interessati possono inviare la documentazione richiesta, entro il prossimo 30 aprile, all'ufficio protocollo di Palazzo di Città.
Sulla busta dovrà essere apposta la dicitura "Avviso per la realizzazione di un corso di restauro ligneo per le politiche giovanili". Maggiori informazione possono essere reperite sul sito web del comune http://www.comune.cava-de-tirreni.sa.it, cliccando sulla sezione "Avvisi". © riproduzione riservata
XVII Raduno Nazionale Camperistico "Valle Metelliana"
Area Camper via Ido Longo 27Aprile/1 Maggio
[27 04 2012 ]
110 ospiti e 45 camper sono i partecipanti al XVII Raduno Nazionale Camperistico "VALLE METELLIANA" organizzato dall'Alex Camping Club ed in programma a Cava dal 27 Aprile al 1 Maggio che ha visto il patrocinio del Comune di Cava de' Tirreni, dall'Azienda Soggiorno e Turismo di Cava con la collaborazione organizzativa del CSI metelliano.
Una 5 giorni di intense attività con vari momenti dedicati interamente alla visita della nostra città e zone limitrofe accompagnati da momenti ricreativi e ludici come la partecipazione alla famosa SCETAJORDE in programma a Cava Martedi 1 Maggio ultimo giorno del raduno.
Gli ospiti saranno ricevuti anche dal Sindaco Marco Galdi e dal Presidente del Consiglio Antonio Barbuti nella sala consiliare per il saluto di benvenuto dell'intera città.
Altro momento importante è rappresentato dalla visita oltre che alla città di Cava anche della vicina Salerno con la possibilità di poter visitare nella giornata di Lunedi la costiera amalfitana e per chi lo desidera una puntatina anche a Capri.
Una bella soddisfazione è il commento del Presidente dell'Alex Camping Club Pasquale Scarlino, soprattutto perché riportato anche dalla maggiore rivista del settore quale PLEIN AIR ma soprattutto per le belle parole del suo direttore Jannucci, il quale ricorda sempre con grande piacere la sua venuta a Cava in occasione del 1 Raduno organizzato dal compianto ed indimenticabile presidentissimo "ALDO GRAVAGNUOLO".
Tra i partecipanti una nota caratteristica è la presenza del Signor Enzo Serini venuto a Cava proprio in occasione del primo raduno e conserva con se il talloncino di riconoscimento Equipaggio N°1 del 1° raduno avvenuto nel 1995.
Tra le attività non manca una serata danzante che si terrà presso il salone del CUC nella giornata di Lunedi grazie alla disponibilità della dinamica presidente del sodalizio AnnaMaria Garofalo.
Ci sono tutte le prerogative per far trascorrere a questi amici camperisti conclude il presidente Scarlino una "cinque giorni" di intensa attività, il tutto grazie alla collaborazione dei soci e simpatizzanti di questa bella realtà quale quella dell'Alex Camping Club.
Tennis Tavolo: 4 Ori, 3 Argenti e 3 Bronzi il medagliere del CSI TT Cava ai Campionati Nazionali a Messina
[27 04 2012 ]


Un successo che va al di là di ogni più rosea previsione quello del CSI TT Cava ai campionati nazionali di Tennistavolo svoltosi a Messina nel week-end appena trascorso con l'aggiudicazione di ben 4 ori (campioni nazionali) 3 Argenti e tre di bronzi a cui va aggiunto il secondo posto conquistato nella speciale classifica generale a squadra, oro sfiorato per pochi punti ed aggiudicato alla società CSI tennis tavolo del Comitato di Ancona.
Approfondisci

Armi antiche artigianali, i pistoni cavesi sono "in regola"
[27 04 2012 ]
I pistoni cavesi sono pienamente "in regola" e rappresentano un'arma antica artigianale: a sancirlo ufficialmente il Banco Nazionale di Prova delle Armi, presso il quale 313 pistoni sono stati sottoposti con successo ad una verifica di funzionalità, efficienza e sicurezza. Grande soddisfazione per l'Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri di Cava de' Tirreni impegnata da oltre tre anni nella risoluzione della vicenda. Salve le tradizioni metelliane e le manifestazioni folkloristiche in programma sul territorio. In virtù di un prossimo accordo con il Banco di Prova, l'ATSC farà da "garante" per la regolarizzazione dei pistoni non ancora "sanati"
Approfondisci

Rifiuti: ordinanza sindacale:
"Non depositare carta e multimateriale"
[20 04 2012 ]
Il sindaco di Cava Marco Galdi ha emesso una ordinanza con la quale si fa divieto ai cittadini di depositare fino a lunedì 23 aprile sacchetti di rifiuti multi materiale (plastica, alluminio/banda stagnata) e carta e cartone. Tali rifiuti, infatti, per lo sciopero degli addetti del Consorzio di Bacino che sono in attesa di ricevere lo stipendio, non vengono rimossi dalle strade. Il sindaco invita i cittadini a trattenere in casa tali rifiuti fino al 23 prossimo, o, in caso di emergenza a depositarli presso l'isola ecologica.
Cava a Fumetti Collection
In mostra dal 21 aprile al 3 maggio, Mediateca Marte
[20 04 2012 ]

Francesco Nobile
La grande retrospettiva di illustrazioni targata Cavacon Comics & Games; oltre 60 tavole tutte ambientate nel borgo metelliano in esposizione al Marte
Cavacon Comics & Games è lieta di presentare: "Cava a fumetti Collection" una prestigiosa mostra di illustrazioni, in buona parte inedite, nate dalle matite dei più rinomati professionisti del fumetto e tutte ambientate nella cornice medievale della valle metelliana. La mostra aprirà i battenti sabato 21 aprile alle ore 18:00 presso la mediateca Marte e sarà visitabile fino al 3 maggio.
Posizionare i beniamini della nona arte nel borgo metelliano è stato un atto dovuto: da lungo tempo esiste una sensibilità del tutto particolare per il fumetto in questa cittadina. Tante sono state negli anni le occasioni volte a promuovere l'amore per la letteratura disegnata, perfino il mai troppo compianto Sergio Bonelli ha presenziato ad una di queste pioneristiche iniziative. In questo solco si posiziona la manifestazione, sperando che i semi lanciati anno dopo anno fruttino e portino sempre più persone a rimanere affascinati da questo meraviglioso mondo che il Cavacon ha scelto di rappresentare.
Tra i contributi più importanti ricordiamo: Bruno Brindisi, Daniele Bigliardo, Luigi Siniscalchi, Luca Raimondo, Luigi Coppola, Fabrizio Fiorentino, Giuseppe Ricciardi, Luca Maresca, Pasquale Qualano e tanti altri. La mostra è la prima di una serie di eventi territoriali che avrà il suo traguardo finale nel Cavacon 2012, che quest'anno per la prima volta si svolgerà contemporaneamente in tre location: la mediateca Marte, la sala teatro comunale e i giardini di San Giovanni. L'appuntamento con l'edizione estiva è per il 27, 28 e 29 luglio. www.cavacon.it
Crisi Consorzio di Bacino: Incontro in Prefettura
Ok allo stipendio di marzo, ma incerto il futuro
[20 04 2012 ]
Mentre a Cava de' Tirreni e in diversi comuni dell'agro crescono i disagi per l'accumularsi dei rifiuti dovuto allo sciopero dei lavoratori del Consorzio di Bacino SA1, sindaci, sindacati e rappresentanza lavoratori si sono incontrati col Prefetto Gerarda Maria Pantaleone per un tavolo di confronto e chiedere garanzie per il futuro.
L'incontro si è svolto in presenza dell'assessore provinciale Adriano Ballacosa.
Al termine dell'incontro i lavoratori sono stati rassicurati sullo stipendio di marzo, ma ben poche le rassicurazione sul futuro, troppo incerto, motivo per cui ora i lavoratori dei diversi cantieri potrebbero decidere o meno di tornare a riprendere il regolare servizio o continuare lo sciopero ad oltranza.
I Comuni intervenuti si sono espressi diversamente gli uni dagli altri:
Nocera Superiore si è impegnata ad anticipare 270mila euro
Sant'Egidio 100 mila euro,
San Marzano 200 mila euro,
Corbara 50 mila euro,
"Pagani, non ha disponibilità economiche, non è possibile versare un solo euro", ha affermato il commissario prefettizio Michele Mazza, Assente il sindaco di Siano, Sabatino Tenore.
Il sindaco di Castel San Giorgio, Franco Longanella, ha garantito solo una quota consortile. Nocera Inferiore, presente alla riunione con il sub commissario Nicola Auricchio non ha fornito grandi rassicurazioni sull'apporto in cassa.
Lion's Day, raccolta occhiali usati
[20 04 2012 ]
Domenica 22 aprile 2012, celebreranno il Lion's Day e saranno nelle piazze delle proprie città per diffondere la conoscenza dell'Associazione Internazionale, le opere realizzate e l'immagine fra i cittadini e la comunità. Rafforzare, inoltre, il volontariato al servizio della propria città, per rispondere ai bisogni umanitari, per incoraggiare la pace e promuovere la comprensione internazionale tramite i Lions club, progetti e proposte concrete a vantaggio delle comunità locali. Nell'occasione sarà svolta la "Raccolta di Occhiali usati".
Anche il Lions Club Cava dé Tirreni - Vietri sul Mare sarà presente, domenica 22 aprile, dalle ore 10 alle ore 13, con un gazebo davanti alla Farmacia Carneo, in corso Umberto per raccogliere occhiali usati.
Questa attività di servizio è ufficiale del Lions Clubs International dall'ottobre 1994, ma i lions sono impegnati nel riciclaggio degli occhiali da vista usati da oltre 70 anni.
Tutti gli occhiali usati raccolti dai lions vengono riciclati in uno dei 17 Centri Lions per il riciclaggio di occhiali da vista esistenti nel mondo, che nel corso dello scorso anno hanno radunato circa 5 milioni di paia di occhiali e ne hanno distribuito oltre 2,5 milioni nelle nazioni in via di sviluppo. Gli occhiali raccolti, in questi Centri vengono puliti, riparati e classificati a seconda della gradazione, quindi vengono distribuiti dai volontari lions e da altre organizzazioni che si occupano della protezione della vista nei paesi in via di sviluppo.
Lavoro: Il Comune di Nocera Superiore assume per un anno un tecnico (con laurea architettura o ingegneria)
[20 04 2012 ]
Il Comune di Nocera superiore ha indetto selezione pubblica per l'assunzione a tempo determinato e part-time di un responsabile dell'area tecnica categoria D3.
Il rapporto di lavoro avrà, al momento la durata di un anno, rinnovabile e rimodulabile dal sindaco Montalbano, previa deliberazione di giunta.
Nel bando viene garantita pari opportunità tra uomini e donne.
Requisiti richiesti: cittadinanza italiana, etá non inferiore ai 18 anni, idoneitá fisica all'impiego, diploma di laurea (vecchio ordinamento) ovvero diploma di laurea specialistica (nuovo ordinamento) in ingegneria o architettura.
La domanda di ammissione alla selezione deve pervenire al protocollo del comune di Nocera Superiore entro il 27 aprile 2012 alle 12.
Lavori al sottovia veicolare, posizionate otto travi
[20 04 2012 ]
Posizionate, nella notte tra martedì e mercoledì scorso, altre otto travi, al sottovia veicolare, nel tratto compreso tra l'ex ponte del mattatoio e la rampa provvisoria di via Sala.
Per tali lavori è stata chiusa al traffico dalle 22 alle 6 la corsia della statale in direzione Nocera Inferiore
San Lorenzo: scompare a 107 anni Maria De Sioet
[20 04 2012 ]
Scompare a 107 anni nella sua casa di san Lorenzo Maria De Sio.
Nata il 17 febbraio 1905, nell'abitazione paterna in località Toriello di Rotolo-Casaburi divenne sarta, abile artigiana confezionò per anni abiti su misura per numerose famiglie cavesi.
Nel 1931, a 26 anni, sposò Agapito Femiani, artigiano tra i pochi maestri della provincia di Salerno che, costruiva carri e carrozze per cavalli. Nel 1933 dal loro matrimonio nacque Clara e sette anni dopo Francesco, anch'egli diventato abile maestro falegname. A tutte le discendenti della signora Maria De Sio viene dato come secondo nome, Maria in segno di stima e affetto. (Annalaura Ferrara)
Distretto sanitario di via Gramsci: lunghe code per il rinnovo dell'esenzione ticket
[20 04 2012 ]
Lunghe code per il rinnovo della tessera di esenzione ticket di esenzione scaduti il 31 marzo scorso.
Centinaia di anziani, di buon mattino, si recano al distretto di via Gramsci per il rinnovo dell'esenzione, ma il disagio delle lunghe attese grava sugli utenti costretti a recarsi più volte per l'affollamento e l'esaurimento dei numeri di prenotazione.
Il Piano di Zona Ambito S3 incontra gli alunni della scuola media di S. Lucia
[20 04 2012 ]
Il Piano di Zona Ambito S3 partecipa al progetto "Area a rischio-una scuola per" della scuola media di S. Lucia, succursale della scuola media Alfonso Balzico.
Il progetto attivato dalla scuola ha quale obiettivo l'integrazione degli alunni della frazione di S. Lucia, mediante lo svolgimento di numerose attività didattiche (italiano, matematica ecc…) e l'allestimento di laboratori di attività pratiche ( teatrali e di ceramica) che consentono ai ragazzi di trascorrere in uno spazio accogliente le ore pomeridiane, allontanandoli dalla strada.
Al progetto prendono parte gli operatori del Centro Servizi per la Famiglia ed i Minori con sede presso l'ex circoscrizione di Pregiato, che stanno svolgendo una serie di interventi sul tema del bullismo e sulla devianza in genere.
Lunedi prossimo, 23 aprile, si svolgerà un secondo incontro con genitori e alunni, gli operatori, assistente sociale e pedagogista illustreranno le attività del Centro con particolare riferimento alla mediazione scolastica. Vale a dire mediare, in uno spazio di ascolto neutro che non è la classe, eventuali momenti di conflitto tra genitori, alunni ed insegnanti.
Firmati altri undici contratti di assegnazione di alloggi per Pregiato
[19 04 2012 ]

Comunicato comunale
Questa mattina, nella Sala Consiliare del Palazzo di Città, alla presenta del sindaco Marco Galdi e dell'intero Ufficio Casa, si è provveduto a far firmare materialmente altri undici contratti ad altrettanti assegnatari degli alloggi di Pregiato: Carmine Alfieri, Federico Bellucci, Serafina Della Monica, Giuseppe Desiderio, Gaetano Ferrara, Salvatore Lamberti, Mario Massetti, Immacolata Memoli, Gerardo Pannullo, Clara Pierro, Antonio Senatore.
Il sindaco Galdi ha salutato con grande soddisfazione un'altra tappa di avvicinamento alla fine della ultra trentennale storia dei campi container in città. "Sono felice di partecipare a quest'evento perché finalmente per
alcune nostre famiglie termina qui il calvario nei prefabbricati e comincia una vita più umana. Lieto fine che mi auguro possano vivere prima possibile tutte le altre famiglie ancora nei prefabbricati. Noi ci impegneremo affinché vadano avanti i lavori per la realizzazione di tutte le case necessarie per eliminare definitivamente la piaga dei campi container. E a tal proposito ricordo che contestualmente al contratto i nostri concittadini hanno sottoscritto anche l'impegno a lasciare libero e prima possibile il proprio prefabbricato per poi essere immediatamente demolito". Domani mattina alle ore 10 appuntamento a Pregiato per questi undici assegnatari per la consegna delle chiavi, alla presenza del sindaco Galdi, e per entrare nelle loro abitazioni. Lunedì toccherà ad altri nove assegnatari seguire lo stesso iter.
Festival artigianato
[ 19 04 2012 ]


Video a cura di Studio Produzioni
Prorogata mobilità in deroga ex Di Mauro
[19 04 2012 ]

Comunicato comunale
Al Tavolo Istituzionale di Concertazione nella seduta del 27 marzo scorso si era dato il via libera al prolungamento della cassa integrazione e della mobilità in deroga fino al 30 giugno per tutti i lavoratori ex Di Mauro e per quelli nella loro stessa condizione. Lunedì scorso è arrivata anche la firma del dirigente del Settore ORMEL - Servizio Politiche del Lavoro sul Decreto che materialmente dispone il pagamento degli ammortizzatori sociali.
Le Direzioni delle Sedi INPS territorialmente competenti sono così autorizzate ad erogare la concessione o proroga della indennità di mobilità in deroga, per n. 162 lavoratori il cui importo complessivo € 1.543.448,76 è così costituito e ripartito:
- € 1.259.134,99 a valere sui fondi nazionali (60%) assegnati alla Regione Campania;
- € 284.313,76 per la quota a valere sul Fondo Regionale,
Soddisfazione è stata ribadita dal sindaco Marco Galdi e dall'assessore al Lavoro Vincenzo Lamberti. "Ringraziamo tutti i protagonisti di questa pagina finita come ci auguravamo- hanno dichiarato i due amministratori- Moltissimi nostri concittadini, in gravi difficoltà economica avranno la possibilità di sostenere l'onere di questa crisi grazie al sussidio che arriva dalla mobilità. La certezza di avere gli arretrati maturati e di percepire l'indennità per ancora altri tre mesi dà una boccata di ossigeno a tante famiglie. In attesa di trovare soluzioni durature. Nella vicenda, come abbiamo avuto modo di ricordare in tutte le sue fasi precedenti, abbiamo avuto al nostro fianco e al fianco di tanti ex lavoratori l'on. Giovanni Baldi, ponte con la Regione e con i nostri interlocutori, in primis l'assessore al Lavoro Nappi, che ringraziamo per la sensibilità dimostrata, e Aniello Cavotta, di Italia Lavoro, il cui contributo è stato altrettanto importante".
Il Piano di Zona Ambito S3 incontra gli alunni della scuola media di S. Lucia
[19 04 2012 ]
Il Piano di Zona Ambito S3 partecipa al progetto "Area a rischio-una scuola per" della scuola media di S. Lucia, succursale della scuola media Alfonso Balzico.
Il progetto attivato dalla scuola ha quale obiettivo l'integrazione degli alunni della frazione di S. Lucia, mediante lo svolgimento di numerose attività didattiche (italiano, matematica ecc…) e l'allestimento di laboratori di attività pratiche ( teatrali e di ceramica) che consentono ai ragazzi di trascorrere in uno spazio accogliente le ore pomeridiane, allontanandoli dalla strada.
Al progetto prendono parte gli operatori del Centro Servizi per la Famiglia ed i Minori con sede presso l'ex circoscrizione di Pregiato, che stanno svolgendo una serie di interventi sul tema del bullismo e sulla devianza in genere.
Lunedi prossimo, 23 aprile, si svolgerà un secondo incontro con genitori e alunni, gli operatori, assistente sociale e pedagogista illustreranno le attività del Centro con particolare riferimento alla mediazione scolastica. Vale a dire mediare, in uno spazio di ascolto neutro che non è la classe, eventuali momenti di conflitto tra genitori, alunni ed insegnanti.
Mostra d'arte
[19 04 2012 ]

Il prefetto Pantalone a Cava
[17 04 2012 ]

Ieri mattina, il Prefetto di Salerno Gerarda Maria Pantalone, accompagnata dal dirigente dott. Forlenza, ha fatto visita ufficiale al Comune di Cava de' Tirreni. 56 anni, nativa di Grazzanise (CE) proviene da Siena dove ha retto la locale Prefettura dal 2009 a oggi.
S.E. Il Prefetto è stato ricevuto nel Palazzo di Città dal primo cittadino Marco Galdi, dalla Giunta e dal Consiglio Comunale. Prima un breve incontro privato nella stanza del sindaco e poi l'incontro con tutti gli amministratori e i dirigenti del Comune nella Sala di Rappresentanza, alla presenza di tutti i rappresentanti delle Forze dell'Ordine del territorio.
Il sindaco Galdi ha dato il benvenuto a Sua Eccellenza il Prefetto presentandole la città e la sua storia millenaria. Il prefetto Pantalone ha ringraziato per l'accoglienza ricevuta il sindaco e tutti i presenti rammentando che tale visita era stata programmata appena si è insediata perché Cava de' Tirreni è la prima città della provincia dopo il comune di Salerno. Ora il giro delle comunità salernitane si interromperà per riprendere dopo il turno elettorale che vede impegnati numerosi centri del Salernitano.
Al termine dell'incontro svoltosi a porte chiuse con i consiglieri comunali e gli amministratori la consegna di alcuni doni da parte del sindaco: una raccolta di cartoline antiche della città e il simbolo del Millennio della Badia.
Tassa Occupazione Suolo Pubblico ridotta del 50%
[17 04 2012 ]
La Tosap ridotta da 52 centesimi a 26 centesimi per mq.
Lo ha stabilito una delibera di Giunta su richiesta dell'assessore Vincenzo Passa.
La Tosap che riguarda i gazebo (denominati dehors) allestiti con tavolini all'esterno di pub, ristoranti e bar, viene alleggerita per andare incontro ai commercianti in questo particolare momento di crisi economica.
L'assessore Passa sta anche predisponendo un calendario degli eventi musicali offerti dai locali, in concertazione con i gestori per ottimizzare gli investimenti in tal senso dei privati.
Aumenta il costo al Comune per smaltire i rifiuti
[17 04 2012 ]
Il Comune di Cava pagherá 15 euro in più a tonnellata per conferire i rifiuti della frazione secca allo Stir di Battipaglia , ovvero un aumento da 125 a 140 euro a partire dal 12 aprile scorso.
"La lotta all'evasione, -ha commentato l'assessore all'ambiente Carmine Salsano- che avrebbe fruttato circa un milione di euro, più il risparmio di 500 mila euro conseguito dalla cessata distribuzione dei sacchetti per la raccolta, ci avrebbe consentito un risparmio in bolletta del 10%. Ora il risparmio rischia di essere vanificato". Almeno, non dovrebbero esserci, si spera, nuovi aumenti in bolletta
Nella notte fuoco ai rifiuti a Passiano
Abitazioni invase dal fumo
[18 04 2012 ]
Crescono i cumuli di rifiuti anche a Cava per lo sciopero degli operatori del Consorzio di Bacino. SA1. A Passiano, in via Adinolfi nella notte tra domenica e lunedì ignoti hanno dato a fuoco cumuli di rifiuti davanti ad un portone di legno che ha preso fuoco. Intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno provveduto a spegnere le fiamme e a far evacuare le abitazione invase dai fumi sprigionati dall'incendio.

Si fa sempre più critica la situazione rifiuti per le strade dovuta allo sciopero degli addetti alla raccolta del Consorzio di Bacino Sa1 che protestano per gli stipendi arretrati. Ieri sera incontro in Prefettura convocato dal Prefetto Gerarda Maria Pantalone al quale ha preso parte il commissario del Consorzio di Bacino SA1, Fabio Siani e alcuni sindaci di città servite. In una stanza i commissari prefettizi di Pagani Michele Mazza e Laura Cassio con Siani, in un'altra erano riuniti i sindaci di altre cittadine.
La situazione appare particolarmente critica per l'ingente debito degli oltre 15 milioni di euro accumulati dal Comune di Pagani verso il Consorzio di Bacino Sa1. Comune ad un passo dal dissesto economico. I commissari di Pagani hanno affermato che se sarà necessario per sanare i debiti saranno messi in vendita immobili comunali.
Erano presenti i sindaci di Corbara, San Marzano, Nocera Superiore e Sant'Egidio.
Il sindaco di Nocera Superiore, Gaetano Montalbano e il sindaco di Sant'Egidio hanno espresso ancora una volta la volontà di voler provvedere, quale Comuni, in proprio alla raccolta dei rifiuti se tale situazione dovesse persistere, ma è stato comunicato ai sindaci che al momento non è possibile uscire dal Consorzio. Sono diversi i Comuni del Consorzio che, pur provvedendo mensilmente al pagamento al Consorzio per il servizio di raccolta, si ritrovano le strade invase dai rifiuti.
L'Associazione FRIDA avvia la Petizione Popolare
"Un Firma Per Frida"
[18 04 2012 ]
Frida, associazione contro la violenza di genere
Alla Conferenza Stampa la proposta della Presidente Alfonsina De Filippis
Una casa per Frida, una casa per tutte le associazioni

Si è tenuta ieri mattina, 17 aprile 2012, la Conferenza Stampa indetta dall'Associazione FRIDA presso la sede de "Il Giardino Segreto del Marchese" per sensibilizzare la cittadinanza cavense circa la battaglia che l'Associazione sta portando avanti per ottenere una sede dove poter svolgere le attività di accoglienza e supporto a donne, minori e persone svantaggiate e vittime di violenza o discriminazione.
La Presidente, Alfonsina De Filippis - accolta dal Presidente della struttura Dott. Vincenzo Bove - ha sottolineato alla presenza di una nutrita platea e delle autorità locali, la necessità che Cava abbia un luogo dove le associazioni possano coltivare il proprio impegno al servizio della comunità
Approfondisci

Donate due aule di informatica a "La nostra famiglia"
[17 04 2012 ]
Inaugurate, nel centro di riabilitazione dell'associazione "La Nostra Famiglia", a Rotolo, due aule d'informatica donate dall'associazione culturale "Claudio Moretti" e dal gruppo bancario "Credito Valtellinese".
Il progetto benefico ha l'obiettivo di consentire ai piccoli pazienti ricoverati nella struttura di rimanere in contatto grazie ad internet ed ai programmi di messaggistica, con i loro amici e con il mondo esterno, ai fini didattici e di svago e per rimanere in contatto con parenti ed amici via internet.
Stefano Piccirillo presenta il suo libro
[18 04 2012 ]
Il Giardino Segreto del Marchese presenta, giovedì 19 aprile alle ore 19,30
Intervista all'autore Stefano Piccirillo (conduttore radiofonico Kiss Kiss).
"Dieci canzoni una vita" (Emmebi Edizione)

Il programma:
Saluti: Antonio Di Giovanni presidente Associazione Giornalisti "L.Barone" Cava - Costa d'Amalfi
Intervengono:
Alfonso Bottone direttore organizzativo ".. incostieraamalfitana.it"
Imma Della Corte giornalista "La città" Associazione Giornalisti "L.Barone" Cava - Costa d'Amalfi
Dott. Vincenzo Bove presidente Associazione "Il Giardino Segreto del Marchese"
Per informazioni: tel 089343694
mail: info@ilgiardinosegretodelmarchese.it
Chiesa di San Lorenzo: incontro con l'ex magistrato Gherardo Colombo. Una Comunità in Cammino …
[16 04 2012 ]
Nell'ambito di un ciclo di incontri culturali che ormai da vari anni la Comunità Parrocchiale di San Lorenzo sta portando avanti, domani, martedì 17 aprile 2012, alle ore 20.30 si terrà nella chiesa di San Lorenzo Martire di Cava de' Tirreni, un incontro col dottor Gherardo Colombo, ex magistrato italiano, attualmente ritiratosi dal servizio, divenuto famoso per aver fatto parte del pool mani pulite e per aver condotto o contribuito a inchieste celebri quali la scoperta della Loggia P2, il delitto Giorgio Ambrosoli, Mani pulite, i processi Imi-Sir/Lodo Mondadori/Sme.
L'incontro avrà per tema "Il perdono responsabile".
Una firma per "Frida" - Petizione popolare
[16 04 2012 ]
Conferenza stampa domani 17 aprile alle ore 09,30 presso Il "Giardino Segreto del Marchese" al C.so Umberto I, 77 di Cava dei Tirreni, per la presentazione dell'iniziativa "Una firma per Frida - Petizione popolare".
L'iniziativa nasce dalla volontà dell'Associazione di coinvolgere tutte le cittadine e cittadini nel richiedere a gran voce una sede per le attività che FRIDA svolge da anni sul territorio di Cava e della Provincia accanto alle donne e ai minori vittime di violenza e di discriminazione.
Da due anni Frida opera sul territorio con un team di psicologi, legali, assistenti sociali e professionisti dell'ascolto accanto a persone in difficoltà, vittime di violenza e discriminazione, che hanno trovato in Frida e presso la sede storica di Via Troisi un punto di riferimento, un rifugio, un sorriso.
Tutto questo è stato fatto sempre e solo grazie alla gratuità dell'impegno delle volontarie e dei volontari di Frida senza alcun sostegno economico da parte delle istituzioni locali o provinciali.
Oggi Frida ha perso la sua sede per l'impossibilità a mantenerne i costi di locazione e gestione. Ma non solo, Frida ha perso la sua sede, ma tanti donne, uomini, giovani e bambini hanno perso un punto di riferimento, un luogo di promozione e di ascolto, di formazione e sensibilizzazione ai temi delle uguaglianze e al contrasto ad ogni forma di discriminazione.
E' impensabile che un territorio come quello di Cava e come la Provincia di Salerno perdano un luogo simbolo del contrasto al disagio e alle marginalità. E' impensabile che Frida muoia sotto i colpi dell'indifferenza e della non curanza.
Per questo abbiamo promosso da tempo iniziative pubbliche e oggi attiviamo questa petizione le cui firme saranno portate all'attenzione del Primo Cittadino di Cava per sensibilizzarlo e per incentivare l'istituzione ad azioni tempestive.
Lions: Ragazzi di Cava Cittadini del mondo
[16 04 2012 ]
"Ragazzi di Cava. Cittadini nel mondo" è il tema del service organizzato dal Lions Club Cava-Vietri,mercoledì 18 Aprile , alle ore 18.30, presso la Sala Congressi dellai Mediateca Arte Eventi Marte. E' l'occasione per consegnare ufficialmente il biglietto di viaggio e le credenziali alla giovane studentessa Sara Virtuoso, vincitrice dell'iniziativa Lions di annuali scambi giovanili tra giovani di tutto il mondo.
Quest'anno, per l'Italia, è stata data la possibilità al Lions Club Cava-Vietri di indicare una studentessa locale e, dopo un piccolo concorso, tra gli studenti del locale Liceo Linguistico "De Filippis" è stata selezionata la giovane Sara Virtuoso, che avrà l'occasione di incontrare 25 ragazze/i di 22 nazionalità diverse, provenienti da tutto il mondo. Partirà il 7 luglio prossimo e rientrerà il 4 agosto, ospite per 2 settimane di una famiglia in Svizzera e 2 settimane in un campo giovanile dei Lions, sempre in terra elvetica. La famiglia di Sara, a sua volta, ospiterà un ragazzo o una ragazza straniera, per una settimana, a Cava, nell'ambito del Campo Vesuvio che, annualmente, organizza il Distretto 108YA. E' un'esperienza sicuramente importante per la ragazza cavese che avrà l'occasione di condividere due settimane in ambienti e con coetanei di lingua e culture diverse. "E' stato motivo di grande soddisfazione per noi - dichiarano i genitori di Sara - l'occasione che viene data alla nostra figliuola, da parte dei Lions. Sarà un'esperienza unica convivere con coetanei di tanti altri paesi del mondo, come siamo anche contentissimi di ospitare una ragazza straniera e farle conoscere le nostre tradizioni, le bellezze della nostra città".
All'incontro di mercoledì ci sarà la testimonianza di un ragazzo che è stato Leader Camp in esperienze precedenti di scambi giovanili, nonché una esibizione del Coro del Liceo Linguistico "De Filippis", che eseguirà due canzoni in inglese ed una in napoletano, per sottolineare la interculturalità del service. Il presidente del Lions Club Cava-Vietri, prof. ing. Adolfo Senatore, aprirà gli interventi, quindi i saluti del sindaco, prof. dott. Marco Galdi, del dott. Paolo Gattola, presidente della IV Circoscrizione Lions, e del rag. Giuseppe Cerrone, direttore dell Comitato per gli Scambi Giovanili Internazionali del Distretto 108Ya. Gli interventi programmati sono del prof. Guido Trombetti, assessore regionale della Campania, e del prof. Angelo Polico, dirigente scolastico del Liceo "De Filippis" Le conclusioni saranno del prof. avv. Vittorio Del Vecchio, past governatore del Distretto 108Ya.
Programma "Più Europa",
Galdi firma con Taglialatela il protocollo aggiuntivo
[16 04 2012 ]
Comunicato comunale
Questa mattina il sindaco di Cava de' Tirreni, Marco Galdi, ha firmato con l'assessore regionale Marcello Taglialatela, delegato dal Presidente Caldoro, il protocollo aggiuntivo del Programma "Più Europa", con il quale si avvieranno una serie di interventi di riqualificazione urbana del centro cittadino per un importo complessivo di € 43.744.640, di cui € 26.7975.291 di finanziamento europeo, € 12.969.359 di risorse comunali e € 3.800.000 di risorse private.
Presenti alla firma, oltre ai tecnici del Comune, anche il dott. Luigi Napoli, componente della commissione consiliare "Governo del Territorio" della Provincia di Salerno, già assessore all'Urbanistica del Comune di Cava, che nella qualità ha seguito la ridefinizione del finanziamento, e Carmine Salsano, assessore alle Politiche Comunitarie.
Il Sindaco Galdi ha dichiarato: "La firma del protocollo segna un momento storico nella vita della città, che entro il 2014 vedrà il centro cittadino completamente trasformato. Ringrazio il presidente Caldoro e l'assessore Taglialatela per la disponibilità che hanno dimostrato verso la nostra città e il Consigliere regionale Giovanni Baldi per aver seguito passo per passo l'intera procedura". Con la firma di questa mattina parte la macchina comunale per realizzare opere importantissime per la città: entro il prossimo 31 maggio, infatti, saranno appaltati i primi cinque milioni di euro di opere.
Festival dell'artigianato, seconda edizione
[16 04 2012 ]
Imma Della Corte
Formazione, innovazione e sfide nel mondo dell'artigianato. A dare il là la seconda giornata del Festival dell'artigianato, che, esplicata nel mondo delle acconciature, ha saputo coniugare innovazione e formazione, nella creazione di una pettinatura del 400 rivisitata.
La giornata di formazione ha educato i parrucchieri presenti che hanno presentato domanda a ricreare nel proprio salone le pettinature eseguite dal Maesto Gianni Napoletano, che ha spiegato tutte le tecniche. L'evento è stato realizzato anche grazie alla collaborazione del Team HairdresserNight. Presente alla giornata di formazione il neo assessore alle attività produttive, Vincenzo Passa, che ha puntualizzato l'importanza della formazione a vari livelli. " Bisogna riportare l'artigianato cavese ai livelli di una volta,- ha dichiarato in conferenza- in cui si era conosciuti in tutta la regione ed oltre. La formazione è la parola chiave, perché i ragazzi non improvvisino, ma diventino esperti del settore scelto."
Presente in sala anche il neo eletto presidente degli acconciatori provinciali CNA, Mario de Bellis, che ha puntualizzato sull'importanza di fare squadra nell'attuale mondo del lavoro. "La formazione è un momento importante per chi lavora nel settore artigianato.- spiega Tony Sorrentino, presidente CNA Cava, onorato della presenza del maestro Napoletano- Il mio impegno è a far comprendere ai ragazzi l'importanza e le soddisfazioni che il nostro mestiere, se fatto bene ed in modo professionale, riesce a dare."
Ad aprire i lavori la prima modella, che ha indossato un vestito del '400 ed è stata pettinata secondo la moda della nobiltà dell'epoca, grazie al lavoro in sinergia con l'associazione storico culturale "Borgo Scacciaventi Croce" ed alla consulenza storica fornita dall'esperta di costumi e mode storiche Maria Siani. Il Maestro Gianni Napoletano è stato insignito per il lavoro svolto e rivolto ai giovani perché amino la professione che svolgono, con un opera del Maestro Lucio Ronca, Vice presidente Nazionale CNA artistico e tradizionale, che ha puntualizzato l'importanza per gli artigiani di sapersi innovare ed evolvere, al di là del campo di azione.

I Centri Lions Clubs scendono in piazza il 22 aprile
[16 04 2012 ]
Conferenza Stampa mercoledì 18, alle ore 18.00, presso la Sala Congressi della Mediateca Arte Eventi Marte per la presentazione del LION'S DAY . L'evento che si svolgerà contemporaneamente in tutto il mondo, è qui organizzato dal Lions Club Cava-Vietri in programma per domenica 22 aprile . I soci dei Lions Clubs italiani, infatti, saranno nelle piazze per diffondere la conoscenza dell'associazione, le opere realizzate e l'immagine fra i cittadini e la comunità.
Nell'occasione sarà svolta "La raccolta di occhiali usati", un programma che i Lions portano avanti da oltre 70 anni. Gli occhiali usati vengono raccolti, quindi riciclati (puliti, riparati e classificati a seconda della gradazione) in uno dei 17 centri Lions esistenti nel mondo e distribuiti gratuitamente nelle nazioni in via di sviluppo. Fino ad oggi ne sono stati distribuiti ben 2.5 milioni.
Il Prefetto in visita a Cava
[16 04 2012 ]
Domani mattina, martedì 17 aprile, alle 10, il Prefetto, dott.ssa Gerarda Pantalone, farà visita alla città di Cava de' Tirreni. a riceverla il sindaco Marco Galdi, il presidente del Consiglio comunale, avv. Antonio Barbuti e l'intera Amministrazione.
Giochi Sportivi Studenteschi di "Tennis Tavolo", finali provinciali a Cava
[16 04 2012 ]
Sabato 14 Aprile si è tenuta a Cava de'Tirreni, presso la palestra San Nicola di Pregiato, la fase finale provinciale dei Giochi Sportivi Studenteschi di "Tennis Tavolo" per le scuole di 1° e 2° Grado. Gli incontri hanno visto la partecipazione di scuole provenienti da tutta la provincia di Salerno e qualificatesi alla fase finale. Sono presenti alla manifestazione il Delegato Provinciale FITeT Eliseo Pisapia, il Consigliere Nazionale della Federazione Italiana Tennis Tavolo Pietro Guarino, i delegati del Coordinamento Provinciale di Educazione Fisica i prof. ri Claudio Di Criscio e Silvano Croci, responsabile medico della manifestazione il dott. Iannotta Vincenzo, Giudice Arbitro Roberto Pisapia. I risultati relativi alla semifinale e alle finali sono stati: INCONTRO DI SEMIFINALE 1° GRADO MASCHILE I.C. SANTA CROCE SAPRI / I.C. GIFFONI VALLE PIANA 3 - 0 INCONTRO DI FINALE 1° GRADO MASCHILE I.C. SANTA CROCE SAPRI / S. MEDIA MARTIRI D'UNGHERIA SCAFATI 3 - 0 INCONTRO DI FINALE 1° GRADO FEMMINILE S. MEDIA MARTIRI D'UNGHERIA SCAFATI / I.C. SANTA CROCE SAPRI 1 - 2 INCONTRO DI FINALE 2° GRADO MASCHILE L. SCIENTIFICO GENOINO Cava de'Tirreni / L. SCIENTIFICO MONTE CORVINO ROVELLA 3 - 0 Le scuole risultate vincitrice alla fase provinciale disputeranno in maggio le finali regionali
Il Piano di Zona Ambito S3 ringrazia l'IIS Comite di Maiori
[16 04 2012 ]
Il Piano di Zona Ambito S3 ha ricevuto a titolo gratuito materiale informatico dismesso dall'Istituto Statale d'Istruzione Superiore per i Servizi alberghieri Pantaleone Comite di Maiori.
L'Ambito S3 rivolge il suo ringraziamento al dirigente scolastico, ai docenti ed ai collaboratori scolastici che hanno reso possibile dotare i servizi del Piano, rivolti ai minori ed alle attività indirizzate agli stranieri, di strumenti informatici utili allo svolgimento delle attività programmate a Cava de'Tirreni e nei comuni della Costiera amalfitana.
Nei giorni scorsi collaboratori dei Piano di Zona, attraverso la preziosa assistenza del Servizio Manutenzione del Comune di Cava de'Tirreni, hanno provveduto al ritiro del materiale informatico ed alla consegna ai vari servizi.
Sventato ingente furto in negozio di abbigliamento
ed arrestato ladro
[16 04 2012 ]
La notte tra il 13 e 14 aprile, intorno alle ore 02.00, personale delle Volanti della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de' Tirreni, impegnato nel servizio notturno di controllo del territorio, ha sventato un furto in danno di un negozio di capi d'abbigliamento intimo ed ha arrestato uno degli autori del reato, identificato per A. P., 20enne cavese.
Nel transitare in Via F. Sorrentino, in pieno centro di Cava, l'equipaggio della Volante ha notato la presenza di due giovani che stavano armeggiando all'interno della vetrina di un'attività commerciale.
Gli Agenti sono immediatamente intervenuti, bloccando uno dei due giovani, che frattanto erano fuggiti in diverse direzioni nel tentativo di far perdere le loro tracce. Il giovane è stato identificato per A. P. e tratto in arresto per furto aggravato.
I Poliziotti hanno accertato che i due ladri, dopo aver rotto e rimosso la vetrina d'esposizione, stavano trafugando tutti i capi d'abbigliamento, disponendoli in grossi cartoni.
Tutta la merce, consistente in numerosi capi d'abbigliamento di varie marche e di notevole valore commerciale (Balestra, Navigare, H. Miller), è stata recuperata dai Poliziotti e restituita al legittimo proprietario.
Gli Agenti, inoltre, hanno trovato e sequestrato sul posto una borsa di colore blu con all'interno numerosi attrezzi atti allo scasso, tra cui pinze, cacciavite ed altri attrezzi, nonché tre apparati stereo Hi Fi per auto, completi di frontalino.
L'arrestato è stato posto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per il rito direttissimo. Sono in corso indagini per identificare il complice.
Francesco Memoli presenta il suo libro al Forum dei Giovani
"Dal verde chiaro al verde scuro - Le conseguenze dell'Irlanda"
[ 16 04 2012 ]
Venerdì 20 aprile, alle ore 19,30, presso la sede e con l'organizzazione del Forum dei Giovani di Cava de' Tirreni sarà presentato il romanzo di viaggio di Francesco Memoli on the road ambientato in Irlanda.
Il libro porta il titolo "Dal verde chiaro al verde scuro - Le conseguenze dell'Irlanda"- Edizioni Miele. Introduzione e quarta di copertina della BANDABARDO'- Prefazione di Massimo Giuntini
La lettura di brani del libro sarà deputata al noto attore teatrale PEPPE BASTA, accompagnato dal violino di DAVIDE VIGNES e dalla chitarra di FRANCESCO MEMOLI che introdurranno le letture con brani della musica tradizionale irlandese.
L'incontro sarà moderato dal presidente del Forum dei Giovani Emiliano Sergio.
E per i più avventurosi, degustazione di idromele artigianale, il liquore a base di miele tipico della tradizione celtica.
Per ulteriori informazioni sul libro e sull'autore:
Sito web: www.dalverdechiaroalverdescuro.it
Facebook: www.facebook.com/Dalverdechiaroalverdescuro

Una domenica da fuoristrada
[ 16 04 2012 ]


Video a cura di Studio Produzioni
Radio Cava
[16 04 2012 ]


Lions: Ragazzi di Cava Cittadini del mondo
[16 04 2012 ]


"Marco Galdi - un Sindaco politicamente sconsiderato"
[16 04 2012 ]

Scrive l'avv. Alfonso Senatore Presidente dell' Associazione "CITTA' UNITA" "Cava de' Tirreni, non riesce a trovare pace amministrativa, non riesce a trovare un Sindaco degno di questo nome .
Dopo il prof. Eugenio Abbro, il diluvio universale.
Tutti coloro che salgono sullo scranno sindacale perdono la testa e cominciano a parlare, con: " l'io sono; io ho preso i voti e faccio quello che voglio".
L'onnipotenza più assoluta; l'arroganza più esagerata...
Approfondisci

Marco Galdi incontra Antonis Samaras, leader del partito greco "Nea Dimokratia"
[16 04 2012 ]
Giovedì scorso ad Atene, il sindaco di Cava de' Tirreni, Marco Galdi - in Grecia su iniziativa del sindaco di Maroussi, Georges Patoulis, per un gemellaggio delle due città - ha incontrato Antonis Samaras, leader del partito greco di centro-destra "Nuova Democrazia".
Il presidente Samaras ha accolto con favore l'iniziativa del sindaco Galdi di devolvere il suo stipendio di primo cittadino allo Stato greco: "un segno di sostegno ai cittadini greci - ha dichiarato Samaras - in un momento cruciale per il paese".
Il sindaco Galdi ha inoltre parlato dell'apertura di un conto speciale per sostenere la Grecia, attraverso il sito www.forgreece.eu, ed ha lanciato un appello all'Europa intera affinché contribuisca con un piccolo sforzo alla ripresa economica del paese.
Livio Trapanese: "dalla truffa alla beffa!"
[16 04 2012 ]

Livio Trapanese
In un periodo come questo attuale, ove l'esigenza di far quattrini è sempre più pregnante, soprattutto per i disonesti, di qualsiasi nazionalità essi siano, dobbiamo aspettarci di tutto, anche d'essere truffati e, anziché risarciti, beffati; senza poter nulla eccepire.
Veniamo all'evento che ha fatto affiorare la truffa!
Il 24 gennaio 1998 attivavamo una scheda telefonica TIM, alla quale fu attribuito il numero noto ai più...
Approfondisci

Nessun taglio alle corse dei treni
[14 04 2012 ]
Non ci saranno tagli alle corse dei treni nel salernitano. Lo ha annunciato Trenitalia ieri mattina.
I tagli paventati avrebbero messo in ginocchio studenti e lavoratori (di Nocera, Cava e Salerno) che ogni giorno utilizzano la tratta ferroviaria per gli spostamenti da Salerno verso la Valle dell'Irno soprattutto, (erano previsti tagli di venti corse). Il servizio prosegue normalmente quindi.
In totale erano 50 le corse a rischio in tutta la provincia , su un totale di 105.
Tirano così un sospiro di sollievo migliaia di pendolari, ma anche le oltre cento persone che lavorano negli appalti per la pulizia dei treni e nella manutenzione, che già vivono il disagio degli stipendi arretrati e che temevano seriamente per il loro posto di lavoro.
Abuso edilizio: una donna di 63 anni agli arresti domiciliari per violazione dei sigilli
[13 04 2012 ]
Una donna cavese di 63 anni è stata sottoposta agli arresti domiciliari per aver violati i sigilli ad una sua proprietà in traversa Abbro, località Serre; sigilli apposti dalle autorità per abusi edilizi.
La donna avrebbe continuato i lavori di costruzione nonostante le denunce e i sigilli.
Ora dovrà rimanere agli arresti domiciliari per 10 mesi.
Sequestrato dai Carabinieri fabbricato industriale
[13 04 2012 ]
Sequestrato dai Carabinieri della Tenenza di Cava de' Tirreni, in località Starza, un fabbricato ad uso industriale in via di completamento, realizzato senza le prescritte autorizzazioni ed in violazione delle norme urbanistiche.
Indagati a piede libero il direttore dei lavori ed il legale rappresentante dell'azienda, operante nel settore degli impianti elettrici.
"Il Simposio di Platone" film del regista greco Dimitris Makris in prima mondiale a Cava
[13 04 2012 ]
Questa mattina nella sala gemellaggi del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni l'assessore alla Pubblica Istruzione, Assia Landi, e il consigliere comunale delegato a progetti per Politiche giovanili, dott.ssa Clelia Ferrara, hanno presentato la prossima iniziativa culturale che vedrà ancora una volta in campo cinematografico protagonista la città metelliana.
Lunedì 16 aprile, alle ore 18 la Mediateca Marte ospiterà uno dei più apprezzati registi greci dell'ultimi decenni, Dimitris Makris. Ma soprattutto ospiterà la proiezione in prima mondiale della sua ultima fatica su pellicola: Sul'amore, il Simposio di Platone.
Una trasposizione cinematografica dell'opera del filosofo greco Platone che permetterà di rileggere con gli occhi di oggi il mito dell'amore vissuto nell'antica Grecia, la cui cultura ha influenzato la nascita della nazione europea e in nome della quale il sindaco di Cava Marco Galdi, che sarà presente alla proiezione anche per incontrare ufficialmente il regista, ha intrapreso l'azione umanitaria che ha dato vita al Coordinamento della Rete dei sindaci per la Grecia ed Elleni d'Italia.
Il consigliere delegato alle Politiche giovanili Clelia Ferrara ha rimarcato l'ìmportanza per i giovani cavesi di confrontarsi con altre realtà culturali. "In questa ottica stiamo lavorando per coinvolgere i nostri ragazzi nel programma europeo Gioventù in Azione che promuove la mobilità giovanile di gruppo e individuale attraverso scambi culturali mirati. Far conoscere la cultura greca ai nostri studenti sarà lo spunto per avviare, magari, un discorso proficuo con il mondo greco". L'assessore Assia Landi ha aggiunto: "Per le tematiche affrontate nel film di Makris e soprattutto nell'opera di Platone abbiamo circoscritto agli studenti dei licei cavesi degli ultimi anni di corso l'invito a partecipare alla serata dedicata alla grande cultura greca. Ho ricevuto dai dirigenti scolastici massima disponibilità a stimolare i ragazzi ad essere presenti lunedì prossimo in Mediateca. Sarà un'occasione di crescita per tutti".
CSTP, nominati i liquidatori
[13 04 2012 ]
Nella seduta di ieri mattina, 12 aprile, l'Assemblea dei soci della CSTP - Azienda della Mobilità - S.p.A., alla presenza del notaio Francesco Coppa, ha nominato i componenti del Collegio cui sarà affidato il compito di gestire la fase di liquidazione della società.
Sono tre i liquidatori designati che avranno cinque giorni di tempo per accettare l'incarico, come stabilito dall'Assemblea: l'attuale presidente del Consiglio di Amministrazione avv. Mario Santocchio, l'ing. Silvano Cavaliere ex amministratore unico di Eav Bus e direttore generale della CSTP S.p.A. e l'avv. Aniello Cosimato, presidente dell'Ordine degli avvocati di Nocera Inferiore. Quest'ultimo assumerà la funzione di Presidente della Commissione.

segue: Comunicato comunale
L'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni esprime viva soddisfazione per l'esito dell'Assemblea CSTP, svoltasi ieri a Salerno.
Tenuto conto della situazione di grave crisi nella quale versa l'Azienda, che ha purtroppo reso inevitabile il ricorso alla nomina dei liquidatori, sono emersi dall'Assemblea segnali incoraggianti, che consentono di nutrire fiducia per il futuro del servizio di trasporto pubblico in provincia di Salerno.
E' stata, infatti, confermata la volontà dei soci- prima fra tutti la Provincia di Salerno- di evitare lo scioglimento definitivo dell'Azienda, e, in questo senso, è stato dato espresso mandato ai liquidatori di procedere, se possibile, alla revoca dello stato di liquidazione una volta risanate le posizioni debitorie. In alternativa, si è chiesto ai liquidatori (e l'ipotesi è stata avanzata e fortemente caldeggiata dal Comune di Cava de' Tirreni) di studiare la possibilità di costituire una nuova società, che subentri nelle concessioni dell'attuale CSTP assicurando il medesimo servizio con minori costi di gestione, risultato questo realizzabile con la riduzione del personale oggi in forza tramite l'attivazione delle procedure di mobilità in deroga e l'accompagnamento alla pensione o il ricorso a strumenti quali i contratti di solidarietà.
Ma, soprattutto, l'Assemblea dei soci ha fatto propria, inserendola nel deliberato finale indirizzato ai liquidatori, la proposta del Comune di Cava, condivisa da tutti i consiglieri comunali metelliani, di proporre un'azione giudiziaria di risarcimento dei danni nei confronti della Regione Campania, colpevole di aver ridotto gli stanziamenti per i trasporti pubblici nelle provincie di Salerno, Avellino e Benevento, privilegiando al contempo quelle di Napoli e Caserta, e determinando così l'attuale stato di crisi del CSTP salernitano.
Presenti, in tempi diversi, nell'Assemblea di ieri in rappresentanza del Comune di Cava de' Tirreni gli assessori Alfonso Carleo, prima, e Marcello Murolo, poi.
Anche i minorenni avranno il passaporto
La Questura informa
[13 04 2012 ]
Al fine d'informare tempestivamente i cittadini, si comunica che, a decorrere dal 26 giugno 2012, non sarà più valida l'iscrizione dei figli minori sul passaporto dei genitori per i viaggi all'estero.
Da tale data, infatti, i minori potranno recarsi all'estero esclusivamente se in possesso di documento di viaggio individuale.
Si precisa che i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori già emessi, rimarranno validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.
Si raccomanda, quindi, a tutti i genitori con minori iscritti sul proprio passaporto di dotare i propri figli, entro la data del 26 giugno 2012, di un idoneo documento di viaggio individuale, in caso di viaggi all'estero.
Consegna appartamenti a Pregiato
[13 04 2012 ]
Comunicato comunale
Questa mattina si è proceduto alla consegna dei primi 7 alloggi di ERP realizzati a Pregiato nell'ambito del piano di bonifica territoriale dai prefabbricati post-terremoto in atto a Cava de' Tirreni.
Alla firma dei contratti avvenuta ieri, giovedì 12 aprile, al Comune, ha fatto seguito questa mattina alle 10 la consegna delle chiavi ai legittimi assegnatari e l'ingresso nei relativi alloggi.
A ufficializzare l'evento l'assessore alla Manutenzione urbana Alfonso Carleo che ha dichiarato, emozionato. "Siamo arrivati finalmente oggi a scrivere una pagina fondamentale nell' ultratrentennale storia dei campi container di Cava de' Tirreni.
Questo grazie alla determinazione del sindaco Marco Galdi che, pur non presente fisicamente qui perché impegnato in una serie di appuntamenti istituzionali fuori città, ha voluto comunque che consegnassimo i primi alloggi in modo da concretizzare quell'impegno solenne assunto con i nostri concittadini residenti nei campi container.
I primi sette nuclei familiari (Filomena Santucci, Silvia Sorrentino, Mattia Vitale, Lucia Visconti, Santo Adinolfi, Giovanni Siani e Tommaso Villani) hanno trovato oggi la loro nuova e definitiva sistemazione.
Lasciano la loro sistemazione temporanea che sarà utilizzata da altre famiglie, ora nei prefabbricati, permettendo così che tutto il piano-casa continui il suo iter.
Naturalmente ci vorrà ancora qualche tempo per completare anche le opere di urbanizzazione a corredo dell'insediamento abitativo di Pregiato ma il più è fatto. Continueremo appena la ditta avrà completato altri alloggi man mano a consegnare le case agli assegnatari".

Sanità: il sub commissario Morlacco conferma il blocco della mobilità per il personale medico e paramedico
[13 04 2012 ]
Fino al 30 giugno 2012 ogni tipo di procedura di mobilità del personale medico e paramedico nell'ambito delle ASL campane è sospesa.
Tutte quelle operazioni effettuate nel frattempo devono ritenersi inefficaci e se ci sono stati dei trasferimenti essi si devono considerare procrastinati a quella data.
In sintesi questa l'ultima precisazione che giunge dalla struttura commissariale sanitaria regionale a firma dell'avv. Antonio Postiglione su indicazione del sub commissario Morlacco. Con atto n. 2034 di oggi 13 aprile 2012 il Sub Commissario ad acta per il Piano di Rientro, ha infatti disposto la sospensione immediata, fino al 30 giugno 2012, delle procedure di mobilità avviate dall'ASL Salerno e dirette a reclutare personale proveniente da altre Strutture Sanitarie Regionali.
I diritti maturati dai dipendenti che hanno chiesto il trasferimento non verranno disattesi ma procrastinati al primo luglio 2012.
L'atto è stato già recepito dai vertici dell'ASL Salerno e comunicato nei suoi contenuti ai propri dipendenti. Si pone così la parola fine alla lunga disputa che ha visto in prima linea il consigliere regionale Giovanni Baldi impegnato a salvaguardare i livelli occupazionali e di conseguenza di funzionalità dell'Ospedale Maria SS. Incoronata dell'Olmo di Cava de' Tirreni.
L'emergenza a più riprese rappresentata in Regione di un depauperamento del personale medico e paramedico del nosocomio metelliano in presenza di una serie di trasferimenti in atto verso altre strutture sanitarie è ora finalmente scongiurata. "E senza che ci siano altre interpretazioni degli atti della struttura commissariale regionale- ha rivendicato il risultato ottenuto l'on. Baldi- D evo ringraziare per il sostegno avuto l'assessore regionale Giovanni Romano che ha rappresentato anch'esso le sue preoccupazioni per gli ospedali finiti nell'orbita dell'Azienda Ospedialiera Un iversitaria Ruggi d'Aragona.
Con l'atto odierno del sub commissario Morlacco non ci sono più dubbi.
Fino alla fine di giugno i trasferimenti sono bloccati e avremo tempo di ragionare a tutto campo per potenziare l'ospedale di Cava per evitare il rischio di chiusura".
Caritas - Asl: percorso informazione per volontari "Amministratori di Sostegno"
[12 04 2012 ]
La Caritas diocesana di Amalfi - Cava de' Tirreni in collaborazione con la Regione Campania e l'UO Salute Mentale Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi DSM ASL Salerno comunica l'inizio di un percorso di informazione per volontari: "Amministratori di Sostegno" destinato a tutti coloro che possiedono quel naturale senso di solidarietà sociale che spinge ad offrire aiuto a chi non è totalmente autosufficiente e autonomo.
L'Amministratore di Sostegno rappresenta infatti una nuova forma di tutela della persona in stato di svantaggio sia fisico che psichico, e permette la personalizzazione degli interventi e una gradualità nelle misure di protezione in riferimento alle capacità e risorse residue del beneficiario.
L'intento della Caritas è di sensibilizzare un numero crescente di persone alla bellezza del volontariato, offrendo a ciascun partecipante la possibilità di donare gratuitamente il tempo ma soprattutto sé stessi a coloro che si trovano in stato di bisogno.
Il percorso di informazione prevede 24 ore in aula che saranno tenute da professionisti esperti del settore, si svolgeranno di sabato dalle 9.30 alle 12.30 o di venerdì dalle 15.30 alle 18.30. Sono previste 6 ore di tirocinio che daranno la possibilità di formare un Albo degli Amministratori di Sostegno.
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione dalla Caritas diocesana di Amalfi - Cava de' tirreni.
Per maggiori informazioni rivolgersi alla Segreteria della Caritas diocesana sita in Piazza Duomo 9, 84013 Cava de' Tirreni - tel e fax 089/466030 - e.mail caritasamalficava@libero.it ; orari di apertura: Lun-Mer-Ven dalle 10 alle 13; Gio dalle 16 alle 18.
Viaggio in Perù
Mostra fotografica
[12 04 2012 ]
Presso la Mediateca Marte in corso Umberto I, 137 dal 20 al 25 aprile, esposizione fotografica del viaggio in Peù di Pasquale Esposito.



Il nutrizionista risponde
Quesito alla dottoressa Anna Chiara Ragone
[12 04 2012 ]
Gentile dottoressa Ragone, vorrei un suo parere sulla famosa dieta a zona del biochimico americano Barry Sears. Ringrazio anticipatamente Daniele

Risponde la dottoressa Anna Chiara Ragone
"Caro Daniele...sarò schietta con te. Ho avuto recentemente modo di leggere il libro pubblicato da Pierre Dukan e ti esprimo brevemente le mie considerazioni. In questa dieta non c'è proprio nulla di nuovo, anzi è tutto stravecchio..."
Approfondisci

Secondo arresto per uno stalker cavese
che da diversi mesi perseguita l'ex moglie
[11 04 2012 ]
Nella serata di ieri, personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Cava de' Tirreni, ha tratto in arresto N. P., 49enne di Cava de Tirreni, ritenuto responsabile del reato di stalking (atti persecutori continuati, aggravati dalla circostanza di averli commessi ai danni della moglie in fase di separazione).
L'arresto è avvenuto in esecuzione della misura cautelare degli arresti domiciliari, disposta dal Tribunale di Salerno nei suoi confronti, avendo l'arrestato più volte molestato, intimorito e perseguitato la sua ex consorte.
La misura restrittiva ha posto fine ad una continuata condotta persecutoria che durava da diverso tempo e che già aveva indotto l'ex moglie, tempo addietro, a produrre istanza di ammonimento orale nei confronti dello stalker, ex legge 23/04/2009 n° 38, provvedimento che era stato emesso dal sig. Questore di Salerno e notificato in data 05/12/2011.
Nonostante la sottoposizione all'ammonimento orale, N.P., non volendo accettare la separazione dalla moglie, reiterava i suoi comportamenti persecutori, anzi li accentuava, tanto che i Poliziotti cavesi, in data 04/02/2012, lo arrestavano in flagranza del reato di atti persecutori continuati.
Dopo aver scontato un breve periodo di arresti domiciliari, N. P. ricominciava le sue persecuzioni nei confronti della ex moglie: difatti, continuava a molestarla e minacciarla sulle utenze telefoniche, la aggrediva fisicamente, la pedinava e si appostava, più volte, affrontandola ed offendendola con violente invettive e minacce di morte, tanto da costringerla a non uscire più da sola, determinandole un continuo stato d'ansia e tensione.
L'Autorità Giudiziaria, informata sugli esiti delle indagini dagli Agenti del locale Commissariato di Polizia, in considerazione della reiterazione del reato di stalking nonostante i precedenti provvedimenti, nel pomeriggio di ieri, ha emesso la misura cautelare degli Arresti Domiciliari che ha portato al nuovo arresto di N. P..
NoceraNotizie.it n15
Aprile 2012
pag 1.jpg

Clicca sull'immagine per aprire e scaricare il numero 15 di NoceraNotizie.it
Cstp, la proposta della Provincia:
"Un'azienda per le corse urbane e una per le extraurbane"
[11 04 2012 ]
La Provincia chiederà ai liquidatori la scissione dei rami d'azienda del CSTP dividendo l'esercizio urbano da quello extraurbano favorendo l' ingresso dei privati.
La strategia è stata illustrata ieri dal vicepresidente della Provincia Iannone, dall'assessore Ciccone e dal consulente Squillante in conferenza stampa.
In questo modo la Provincia destinerebbe i propri fondi a favore del circuito extraurbano, mentre sarebbe così di competenza dei Comuni il servizio urbano.
Al Cstp vengono pagate dalla Provincia 2,04 euro a chilometro,ma il Cstp avrebbe fatto richiesta di alri 60 centesimi. Ma altre azienda, ha spiegato Squillante prendono meno. La Sita prende 1,80 euro e vi sono ditte che prendono anche solo 0,60 centesimi a chilometro. Un risparmio sui chilometri significherebbe poter disporre di più chilometri giornalieri
Mostra d'arte a Banca Sella
'Nei sogni cominciano le responsabilità' (Yeats)
[11 04 2012 ]
Si apre presso lo spazio Banca Sella di Cava de'Tirreni, Corso Mazzini, 227, a partire dal 24 aprile 2012 (e fine al 30 maggio) la mostra d'arte a cura di MonnaLisa Salvati per l'Associazione culturale Studio7 di Luca Vannozzi dal titolo " In dreams begin responsabilities".
Sei tavole, acquerello su carta, per raccontare, mediante l'arte del disegno, il mondo fantastico, favolistico e favoloso dell'illustratore reatino abitato da numerosissimi personaggi reali e/o immaginari tipici proprio della sua creatività mentre si cimentano in attività tipiche della nostra quotidianità con movenze immaginifiche.



Approfondisci

Il sindaco Marco Galdi in visita in Grecia
[11 04 2012 ]
Il Sindaco Marco Galdi, accompagnato dal Consigliere comunale, capogruppo del Gruppo Consiliare Pdl- Principe Arechi, avv. Vincenzo Landolfi, è in Grecia su invito di diverse comunità locali elleniche. Sabato Santo è stato a Corfù, dove ha incontrato il Presidente della regione Ionica e il sindaco di Kerkira, con il quale si sta progettando un gemellaggio; lunedì, in Attica, il Sindaco di Cava è stato ricevuto nei comuni di Maroussi (foto allegata) e di Vironas, dove gli è stata conferita la cittadinanza onoraria. Oggi, martedì, è a Karditsa, in Tessaglia, dove incontrerà l'associazione dei greci laureati in Italia, che conta oltre 50.000 iscritti. Domani, ultimo giorno di impegni ufficiali, il Sindaco Galdi sarà ricevuto nel Comune di Volos. Dovunque viene portato il messaggio di solidarietà del Coordinamento della rete dei sindaci e degli Elleni d'Italia, in questo momento drammatico della storia greca.



Nella foto: la cerimonia di premiazione del sindaco Marco Galdi al Comune di Maroussi. Al fianco del sindaco Galdi il collega George Patoulis e il consigliere comunale Vincenzo Landolfi, capogruppo del gruppo consiliare PDL-Principe Arechi.
I sindacati contro i politici e ai tagli al trasporto pubblico
[10 04 2012 ]
Comunicato della Federazione Provinciale USB di Salerno
"CHE VADANO TUTTI A CASA. OPPONIAMOCI ALLA MACELLERIA DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE
USB SOSTIENE LA MANIFESTAZIONE CONTRO LA "LIQUIDAZIONE" DEI DIRITTI A CITTADINI E LAVORATORI
MERCOLEDI' 11 APRILE 2012 ALLE ORE 9.30 - P.zza Ferrovia - Salerno
Nel bilancio di previsione 2012 della Regione Campania, per spesa corrente, sono appostati ai trasporti quasi 600 milioni di euro di cui 285 andranno al trasporto su gomma. Il capitolo -Trasporti e diritto alla mobilità- viene tagliato di oltre il 50% (da 1.286 milioni spesi nel 2011 a 668 milioni per il 2012).
E' fin troppo evidente la manovra di smantellamento delle aziende pubbliche locali attraverso i tagli dei trasferimenti. Si impongono fallimenti economici alle aziende come il Consorzio Salernitano Trasporto Pubblico per passare l'affare del trasporto pubblico ai privati. Le scelte politiche che si stanno abbattendo su lavoratori e cittadini, prima che recessive, sono misure di violenza antipopolare senza precedenti nella storia della Repubblica italiana.
Da giovedì 22 marzo 2012, il decreto liberalizzazioni è legge. Parte rilevante di questa legge è l'obbligo per comuni e regioni di mettere a gara sul mercato tutti i servizi pubblici locali, (trasporti, rifiuti, luce, etc.). Inoltre le regioni dovranno individuare entro il 30 giugno i "bacini territoriali omogenei" che per ottimizzare la gestione del servizio non dovranno avere più l'estensione minima del territorio provinciale. Esattamente l'incontrario di ciò che in questi giorni si vocifera a Salerno tra "addetti ai lavori" che profetizzano lo spezzettamento del CSTP verso micro aziende municipalizzate. I lavoratori del CSTP devono aprire gli occhi: le segreterie (politiche e sindacali) della Provincia di Salerno e della Regione Campania seguono dall'esterno la vertenza CSTP come una semplice "crisi" aziendale e non come la punta dell'iceberg di una guerra portata a lavoratori e cittadini sul campo dei diritti al bene comune, ai servizi pubblici, all'occupazione e al reddito sociale e salariale di chi, lavoratore, stuedente e pensionato, paga tutte le tasse fino all'ultimo centesimo.
I manager di nomina politica devono dimettersi quando non sanno né vogliono contrastare le scelte politiche dei loro partiti che determinano le crisi fallimentari delle aziende cui sono chiamati a gestire. Ancora peggio se si propongono come liquidatori. Per tutelare i diritti dei lavoratori e dei cittadini il Presidente e l'intero CdA devono andare a casa.
Le tasse aumentano ma i servizi pubblici e i posti di lavoro si riducono... Nel giorno di Pasqua, in provincia di Salerno abbiamo subito la completa interruzione del servizio pubblico anche se CSTP è obbligata dalla Legge a garantire almeno i servizi minimi. USB chiede al Prefetto di Salerno e alla Procura della Repubblica di accertare la responsabilità civile e penale di questa vergogna. Chiediamo perché i lavoratori che interrompono il servizio pubblico sono puniti e precettati, mentre se lo fanno i "manager", questi vengono premiati e lasciati al loro posto a gestire i soldi pubblici delle nostre tasse ?
Cstp: è caccia a chi non paga il biglietto
Domani manifestazione di protesta a Salerno contro i tagli
[10 04 2012 ]
Il CSTP ha fissato dei premi ai controllori. Ogni portoghese vale 10 euro. Chi non paga il biglietto rappresenta, in sostanza, una rendita per i controllori, a patto naturalmente che la sanzione venga realmente corrisposta dal passeggero senza biglietto.
E' prevista intanto per giovedì 12 aprile la nomina del liquidatore della società.
Per domani, mercoledì 11 aprile, è indetta una grande manifestazione alla quale prenderanno parte operatori dei trasporti e sindacati, ma anche studenti e cittadini di tutta la Provincia per protestare contro i tagli effettuati dalla Regione, ma anche verso una gestione poco virtuosa del CSTP che ha portato l'azienda, nel susseguirsi delle sue amministrazioni al fallimento.
Città Democratica aderisce alla manifestazione dell'11 aprile a Salerno contro i tagli al Trasporto Pubblico Locale
[10 04 2012 ]
Città Democratica, associazione civica di Cava de' Tirreni, impegnata fin dalla sua fondazione a fianco degli utenti e dei lavoratori del trasporto pubblico locale, aderisce alla manifestazione indetta dalle OO.SS. di categoria per l'11 aprile p.v. a Salerno per protestare contro i tagli ai treni locali e contro la ventilata messa in liquidazione del C.S.T.P.
In particolare, da un eventuale smembramento del Consorzio Salernitano del Trasporto Pubblico la città che più ne sarebbe penalizzata sarebbe Cava de' Tirreni, che gode oggi di un servizio urbano, dal Centro alle Frazioni e viceversa, assolutamente impossibile da replicare in autarchia o all'interno di un sistema di TPL circoscritto all'Agro Nocerino o alla città di Salerno.
Città Democratica invita tutta la popolazione cavese a mobilitarsi contro il rischio di soppressione di fatto del sistema di trasporto pubblico locale, specie in un momento in cui gli aumenti dei carburanti e l'aumento delle tasse dirette ed indirette decise dal Governo Monti riducono in maniera drastica il reddito dei cittadini.
L'Associazione fa appello al Sindaco ed alle forze politiche affinché adottino tutte le iniziative necessarie per costringere la Regione e la Provincia a recedere dal taglio dei trasferimenti al CSTP, rispettivamente del 35% e del 7%, nonché per evitare che Trenitalia persegua nella decisione di eliminare ben 16 corse nel tratto Salerno-Nocera Inferiore, che serve anche Cava de' Tirreni.
Marcia reale borbonica per la "Domenica delle Palme"
[10 04 2012 ]
Gianni Formisano
Tutto si aspettavano i numerosissimi fedeli presenti alla Messa delle ore 12 celebrata nel santuario di S. Francesco e S. Antonio la "Domenica delle Palme" tranne che uscire dalla chiesa al suono della "marcia reale" dei Borboni eseguita dall'organista Luca Di Donato, così come annunciato al termine della celebrazione dall'officiante frate Luigi, rettore dell'imponente complesso monastico. Il fatto è che essendo la "giornata della pace e del perdono" per antonomasia - con la gente pronta a fare incetta (meglio sarebbe dire razzìa) di rami d'ulivo anche dalle fioriere poste ai lati dell'ambone e lungo le arcate pur di scambiarsi foglie, baci e abbracci - è sembrato singolare che possano essere "volate" nel contesto della ricorrenza, anche per il riferimento ai tempi andati, alcune considerazioni poco….pasquali, in particolare quando l'incontenibile frate-rettore al momento del commiato, rivolto ai fedeli, dopo aver elencato le attività liturgiche della settimana santa, li ha incalzantemente invitati ad essere generosi nelle offerte per le necessità del monastero e perché "qui nessuno ci dà una mano, dobbiamo fare tutto noi".
E quindi ha annunciato con orgoglio e con la consueta passione che, nonostante lo stato di indigenza ma grazie ai fedeli, prima delle festività antoniane di giugno saranno pronti i nuovi servizi igienici e che sotto Natale si metterà mano alla costruzione di un imponente complesso destinato ad ospitare i malati terminali ed i loro congiunti commentando, fra le righe, "visto che l'ospedale si sa come sta e non ne parliamo, e che non sono stati utilizzati per tale fine alcuni locali attigui alla chiesa pur ridotti a letamaio". Più o meno. "Non riceviamo aiuti economici di alcun tipo: governo, Comune, Provincia, Regione, Vaticano, Curia e via dicendo sono completamente assenti, scomparsi, ci sono unicamente le nostre forze. Forse dobbiamo richiedere qualcosa ai Borboni che ai loro tempi sono stati molto vicini ai francescani".
E per fortuna è stata risparmiata agli astanti la rilettura della linea dinastica dei Borboni di Napoli, da Carlo (1735) passando per Ferdinando IV, Francesco I, Ferdinando II, Francesco II. Quindi, al suono della marcia reale borbonica, tutti nel chiostro per la benedizione dei rami d'ulivo. E, forse, a ricordarsi che si stava festeggiando la domenica della pace cristiana.
Turismo Cava e Costiera
[ 10 04 2012 ]
Ospiti: Antonio Amendola (TirrenTravel Srl) - Tour operator; Giovanni De Simone - Assessore turismo,culture e spettacolo Vietri sul Mare
Conducono: Imma Della Corte giornalista de "La Città" e Antonio Di Giovanni, Presidente Assogiornalisti


Video a cura dell'associazione giornalisti Cava-Costa d'Amalfi Lucio Barone
Le problematiche giovanili
[ 10 04 2012 ]
Ospiti: Don Gioacchino Lanzillo, parroco di Sant'Alfonso
Dr. Martina Castellana, resp.consultorio d.i.g (disagio identità di genere) Asl Salerno.
Conducono: Imma Della Corte e Magrina Di Mauro


Video a cura dell'associazione giornalisti Cava-Costa d'Amalfi Lucio Barone
Presentazione volume Opere Pie a Cava de' Tirreni e mostra in Biblioteca
[10 04 2012 ]
In occasione della Settimana della Cultura, il 17 aprile 2012 alle ore 17,30 presso la Biblioteca Comunale di Cava de' Tirreni, che ospita l'Archivio Storico della Città, sarà presentato il volume dal titolo "Opere Pie a Cava de' Tirreni: dai Monti di Pietà all'Ente Comunale di Assistenza", a cura di Beatrice Sparano, per i tipi dell'Editrice Gaia. Attraverso l'inventario pubblicato nel libro è possibile ricostruire le complesse vicende di molteplici Istituzioni che nel corso dei secoli hanno operato nella Città di Cava per il sollievo delle fasce più misere e marginali della società. Si ripercorrono le tappe che hanno portato dalla carità di stampo religioso e privato alla nascita delle Istituzioni di assistenza e beneficenza fino al Welfare contemporaneo.
L'inventario trova posto accanto all'archivio storico dell'Ospedale S. Maria dell'Olmo, consultabile grazie all'inventariato della dott.ssa Michela Sessa, funzionario della Soprintendenza archivistica per la Campania. Nel loro insieme questi due archivi apportano nuova luce sul tema della povertà nella nostra città, riscrivendo la storia della beneficenza. Alla presentazione interverranno la dott.ssa Maria Luisa Storchi, Soprintendente archivistico per la Campania, il Sindaco Marco Galdi e l'assessore alla Pubblica Istruzione, Biblioteca e Archivio, Assia Landi. Relatore della serata sarà la dott.ssa Rita Taglè, già direttrice della Biblioteca Comunale e dell'Archivio Storico di Cava de' Tirreni.
Alla presentazione dell'inventario seguirà l'inaugurazione, sempre all'interno della Biblioteca "Canonico A. Avallone", di una mostra documentaria dal titolo Letto, scritto e Approvato. Opere Pie a Cava de' Tirreni.
La Mostra, che rimarrà aperta fino al 30 aprile 2012, si potrà visitare nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, e nei pomeriggi di martedì e giovedì, dalle 16.00 alle 19.00.
"Borgo fiorito"
[10 04 2012 ]
Comunicato comunale
L'Amministrazione comunale metelliana ha accolto con entusiasmo, facendola propria, l'iniziativa proposta dalla Coldiretti di Salerno, di organizzare una tre giorni nel segno dei fiori.
Dal 13 al 15 aprile i colori della primavera animeranno il Centro della città con la manifestazione "Borgo fiorito", alla quale sarà collegata una mostra fotografica allestita nel foyer della Sala teatro comunale dal tema Donne e agricoltura tra passato e futuro" e soprattutto il concorso "Balcone fiorito", che proverà a coinvolgere tutti i residenti del Centro in una gara al balcone più ricco di fiori e di piante multicolori. I migliori davanzali saranno premiati con ricchi premi.
Nell'organizzazione della manifestazione il Comune è stato affiancato dall'Azienda di Soggiorno e Turismo metelliana e si è avvalso della collaborazione dell'Unità Operativa di Salute Mentale cavese e della Confesercenti-Cava.
Sulle modalità della manifestazione e sul numero dei gazebo delle aziende florovivaistiche e dei fiorai partecipanti seguirà nel corso della prossima settimana una specifica conferenza stampa alla quale parteciperanno i vertici della locale Azienda di Soggiorno e Turismo di Cava, il consulente dell'Azienda per il progetto Carmine Adinolfi, i responsabili della Confersercenti Cava e quelli dell'Unità operativa di Salute Mentale di Cava.
Cronaca marzo 2012
Cava [archivio]


Vai alla cronaca marzo 2012
     
  Contattaci  
 

 
Contattaci
Chi siamo
 
  Commerciali  
 
Industrie
Artigiani
Ristorazione
Alberghi
Shopping
Salute
Arredamenti
Servizi
Immobili
Commercio
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna in cima