Informazione  
 
Il numero in edicola
Archivio cartaceo
Editoriali
 
 
Archivio cronaca
Comunicati comunali
Il sindaco risponde
Lettere al giornale
 
  Sport  
 
Cavese Calcio
Arti marziali
Atletica e C.S.I
Altri sport
 
  Ritratti  
 
La Giunta Comunale
I Consiglieri comunali
Personaggi cavesi
Foto di Cava
Scorci metelliani
 
  Consulenti  
 
Avvocato
Commercialista
Immobiliare
Lavoro
Dentista
Nutrizionista
Sessuologo
 
  Medicina  
 
Distretto sanitario SA1
Articoli
Centro di salute mentale
Consultorio
Sert
Diabetologia
Il medico risponde
 
  Istituzioni  
 
Palazzo di Citta'
Comunicati comunali
Associazioni
Consorzio di Bacino SA1
Intermedia
Scuola
 
  Servizi  
 
Farmacie
Numeri utili
Orari autobus
Orario treni
Siti istituzionali
 
  Annunci  
 
Compro e vendo
Immobiliari
Cerco e offro lavoro
 
  Rubriche  
 
Lettere
Cultura
Speciali
Mondo Giovani
Cavesi nel mondo
Immigrazione
Mostra fotografica
Scadenze fiscali
Umorismo e satira
Chi siamo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna in cima
Liceo Scientifico "Genoino"
Il Liceo Scientifico di cava presenta "Resistance day"
Cava [ 25 03 2009 ]


Venerdi' 27 marzo, alle ore 18.00, presso il Teatro Comunale, in Corso Umberto I, avra' luogo l'iniziativa "Resistance day", organizzata dal Liceo Scientifico "A.Genoino" e patrocinata dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione.
Prima sara' presentato il libro "La nuova resistenza - storie di ordinario eroismo", curato dalle prof. Giovanna Cosimato e Angela Di Gennaro e realizzato insieme con gli studenti nell'ambito del Progetto "Educazione alla legalita'". Il libro e' un interessante e stimolante cammino verso quelle persone (tipo Gandhi, Falcone, Borsellino, Giancarlo Siani, Padre Puglisi, etc.) che hanno combattuto in prima persona, e spesso sono morte, per la giustizia e la legalita'.
Quindi, il Gruppo Teatrale "Assurdi & Basta" del Liceo Scientifico "A.Genoino" presentera' lo spettacolo teatrale "Il rifugio" (2008), che individua un parallelo tra la lotta per la liberta' dei napoletani durante le Quattro Giornate, nel 1943, e quella dei loro discendenti di oggi contro la disoccupazione, la sottoccupazione, la criminalita' organizzata, la paura del futuro.
All'interno della manifestazione, la studentessa-cantante Marilena Coppola, vincitrice del Premio "Leone d'argento" a Venezia, cantera' le due canzoni con cui si e' esibita con successa al Concorso Nazionale.
Presenzieranno il Sindaco Luigi Gravagnuolo, l'Assessore alla Pubblica Istruzione Daniele Fasano, l'Ass. Delegato alla Pace Antonio Armenante, la vincitrice del Premio "Mamma Lucia" Simona Torretta (una delle due Simone sequestrate in Iraq qualche anno fa).
Grande soddisfazione per il Liceo Scientifico "A.Genoino"
Cava [ 12 11 2008 ]

clicca sulla foto per vederla nelle dimensioni reali

Lunedi' 10 novembre a Roma i ragazzi del gruppo teatrale "Assurdi&Basta", guidati e accompagnati dal Prof. Franco Bruno Vitolo e dal maestro di teatro Giuseppe Basta, hanno ricevuto al Teatro "Quirino-Vittorio Gassman" il premio del Presidente della Repubblica ed un utile assegno, per essersi classificati terzi nel Concorso Nazionale "Teatro Giovane-Michele Mazzella", un vero e proprio campionato italiano delle sceneggiature e adattamenti scenici originali prodotti nei laboratori teatrali scolastici. Un concorso qualificato anche dal prestigio dei giurati, tutti attori professionisti: tra loro, Anna Mazzamauro (la "fidanzata di Fantozzi"), Virginio Gazzolo, Aldo Miranda.


clicca sulla foto per vederla nelle dimensioni reali

L'opera per cui il gruppo e' stato premiato e' "Il rifugio", un lavoro corale che ipotizza un parallelo tra la lotta sostenuta dai napoletani durante le quattro giornate per liberare Napoli dai Tedeschi e preparare un futuro ricco di dignita' e liberta' e la lotta che purtroppo devono oggi sostenere i loro discendenti per combattere una guerra meno sanguinosa ma altrettanto insidiosa e pericolosa: quella contro la disoccupazione, la sottoccupazione, le prepotenze della camorra, la paura del futuro. Da questo inquietante parallelo si esce col pessimismo dell'intelligenza e l'ottimismo della volonta': non nascondersi nulla dei problemi del presente, non rinunciare a nessuna energia per combatterli. Anche perche' "quando hai bisogno di qualcuno che ti dia una mano, il primo luogo dove cercare e' in fondo al tuo braccio".
Con questo spettacolo, interpretato con magnifica convinzione dai ragazzi, splendidamente diretti dal maestro Basta, il Gruppo "Assurdi&Basta" nello scorso maggio ha gia' vinto quattro premi, tra cui il"Premio Gerione" (primo posto) al Concorso Nazionale di Campagna ed il premio per la recitazione sia maschile che femminile, assegnato collettivamente, al prestigioso Concorso Nazionale di Castellana Grotte.
Un maggio di vittorie per il Gruppo Teatrale del Liceo Scientifico
Cava [ 25 05 2008 ]

Ancora belle soddisfazioni per il Gruppo Teatrale "Assurdi&Basta" del Liceo Scientifico "A.Genoino", diretto dal maestro Giuseppe Basta, con la collaborazione del Prof. Franco Bruno Vitolo.
Con il loro spettacolo, "Il rifugio", nelle ultime due settimane hanno infatti vinto ben quattro premi nazionali: primi assoluti tra le scuole superiori al Concorso di campagna, premio collettivo alle ragazze per la migliore interpretazione femminile e per il miglior attore non protagonista (Gennaro Nenna) al Concorso "Maria Boccardi" di Castellana Grotte; miglior attore (Gennaro Nenna) al Concorso "Storia di tutte le storie" di Agropoli-San Marco di Castellabate.
Lo spettacolo stabilisce un amaro parallelismo tra la guerra vincente contro i tedeschi, scatenata nel '43 a Napoli con un gesto di grande coraggio da un gruppo di persone, e la guerra che, dopo sessantacinque anni, i loro discendenti sono costretti a fare contro la disoccupazione, la sottoccupazione, la paura del futuro. Nello stesso tempo, ipotizza la necessita', per ognuno ed in gruppo, di cercare prima di tutto in se stessi le energie per reagire e lottare nei momenti piu' difficili.
A conclusione di questo giro, la prova piu' attesa e sentita: l'esibizione in casa, al Liceo Scientifico "A.Genoino" Appuntamento allora a martedi' 27 maggio, alle 19.00, per Giuseppe Basta e i magnifici undici del gruppo: Ludovica Avagliano, Ester Cantoro, Elena della Corte, Cinzia Di Salvatore, Giusy Della Monica, Gennaro Nenna, Mariangela Ragucci, Giovanna Romano, Giuseppe Salsano, Maria Grazia Senatore, Guendalina Zanghi'.
Gli studenti del liceo Genoino diventano
consiglieri provinciali per un giorno
Cava [ 20 05 2008 ]
I ragazzi del Liceo Scientifico "A. Genoino" di Cava de'Tirreni sugli scanni di Palazzo Sant'Agostino. Sabato mattina, infatti, alcuni studenti del Liceo metelliano, su proposta del consigliere Giuseppe Foscari, sono stati protagonisti del Consiglio provinciale dal titolo "Esercizi di democrazia Ragazzi in aula", progetto volto a favorire la partecipazione dei ragazzi delle scuole medie superiori all'attivita' politico-programmatica dell'organo provinciale.
I ragazzi, organizzati in quattro gruppi, hanno presentato quattro progetti avendo a disposizione un fantabudget di 150mila euro.
Dopo un approfondito dibattito in aula, la votazione dei consiglieri presenti ha decretato la praticabilita' del progetto presentato dal "Partito della Gioventu'", relativo alla fruizione dell'area mercatale di Cava, in giorni diversi dal mercato del mercoledi', per attivita' fieristica con 30 stand inerenti informatica, musica, gastronomia, con palco e punto ristoro.
Durante l'incontro sono state recepite anche le proposte presentate da altri gruppi che hanno consentito di stilare un progetto finale, denominato "Incontro delle Opportunita'", nel quale e' stato ipotizzato di attrezzare l'area mercatale in modo continuativo, e non solo in funzione di fiere, con altri stand inerenti l'informazione universitaria e gli sbocchi occupazionali, il recupero delle tradizioni storiche di Cava, ed in particolar modo de "il gioco dei colombi", ed un meeting-point, con servizi di varia natura.

"Nel corso del dibattito -ha spiegato il consigliere provinciale Foscari- i ragazzi hanno dimostrato capacita' progettuali e voglia di realizzare. L'obiettivo era di educarli alla partecipazione democratica, dando spazio alla loro inventiva nella presentazione dei progetti. Il risultato e' stato davvero soddisfacente, anche perche' il progetto finale non richiede investimenti elevati, circa 120mila euro, e potrebbe essere realizzato con il concorso della Provincia. Chiederemo al sindaco Guravagnuolo un incontro affinche' si possa discutere con lui dell'iniziativa e della possibilita' di realizzarla in concreto".
     
  Contattaci  
 

 
Contattaci
Chi siamo
 
  Commerciali  
 
Industrie
Artigiani
Ristorazione
Alberghi
Shopping
Salute
Arredamenti
Servizi
Immobili
Commercio
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
torna in cima